Formulario U3: quando deve essere compilato

Rinaldo Pitocco - Ultimo aggiornamento: 11/07/2023
Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Il modello U3 è un documento PDF con cui l'istituzione dello Stato membro in cui la persona disoccupata si è recata, comunica all’interessato il mutamento di quelle circostanze che possono determinare la sospensione della prestazione di disoccupazione. 

Modello U3: a cosa serve

Lucia percettrice della NASpI decide di recarsi in Spagna alla ricerca di una nuova occupazione. Prima di partire deve informare l'Inps e farsi rilasciare il modello U2 PDF, un documento con il quale l'istituto attesta che Lucia continua ad avere diritto alle prestazioni.

Se invece Lucia vuole richiedere la prestazione di disoccupazione in Spagna, deve farsi rilasciare il modulo U1 (ex E301), un documento che attesta i periodi di assicurazione maturati in Italia.

Ma cosa accade se una volta in Spagna si verificano delle circostanze che possono determinare la sospensione della indennità di disoccupazione? Ad esempio Lucia

  • ha accettato un’occupazione o ha iniziato un’attività autonoma;
  • percepisce redditi da un’attività diversa da quelle citate sopra;
  • ha rifiutato un’offerta di lavoro o non ha aderito a una convocazione degli uffici del lavoro;
  • ha rifiutato di partecipare ad iniziative di reinserimento al lavoro;
  • presenta un’inabilità al lavoro;
  • non si è sottoposto alle procedure di controllo;
  • non è a disposizione degli uffici del lavoro;
  • ecc.

In questi casi l'istituzione spagnola deve predisporre il modello U3, attraverso cui comunica a Lucia il mutamento di quelle circostanze che può portare l'Inps a sospendere le medesime. Motivo per cui Lucia viene invitata a contattare senza indugio, in caso di contestazioni, l’istituto di previdenza che eroga le prestazioni.

Nel caso di lavoratore comunitario disoccupato che viene in Italia in cerca di occupazione, spetta al Centro per l'impiego informare del mutamento di circostanze, ossia del verificarsi di fatti che producono effetti sul diritto alla prestazione di disoccupazione, l'istituzione comunitaria che eroga la prestazione l'interessato. L'istituzione estera può decidere di sospendere la prestazione, comunicandolo al Centro per l’impiego.

Tags:  disoccupazione

Foto
Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità