Modulo adesione Servizio Elettrico Nazionale: DOC, PDF, guida

Formati
DOC   (clienti domestici)
PDF   (clienti NON domestici)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Fac simile da utilizzare qualora il cliente voglia abbandonare il Mercato Libero dell'energia e rientrare nel Servizio di Maggior Tutela, nel caso specifico con il Servizio Elettrico Nazionale, ex Enel Servizio Elettrico, la società del Gruppo Enel che gestisce appunto il Servizio di Maggior Tutela.

Il mercato libero dell'energia

Per effetto della completa liberalizzazione del mercato dell'energia, dal 1 luglio 2007 i consumatori sono liberi di scegliere quale azienda risulta più conveniente alle proprie esigenze energetiche, optando per l'una o l'altra proposta contrattuale in funzione delle tariffe e dei servizi offerti.

Il passaggio al mercato libero è gratuito. E’ sufficiente sottoscrivere il contratto di fornitura con cui il cliente conferisce mandato alla nuova società, affinché proceda in suo nome e per suo conto a sottoscrivere la comunicazione di recesso dal precedente fornitore di energia elettrica e/o di gas naturale.

Il passaggio al mercato libero non comporta alcun intervento sugli impianti, né la sostituzione del contatore. Inoltre, il passaggio ad un nuovo fornitore non comporta alcuna interruzione della fornitura.

Servizio di Maggior Tutela: in cosa consiste

Il mercato di maggior tutela è quello che garantisce al consumatore la fornitura di energia secondo le condizioni contrattuali ed economiche stabilite dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) ed aggiornate dalla stessa ogni 3 mesi.

Il Servizio di Maggior Tutela si applica

  • ai clienti domestici
  • alle imprese (connesse in bassa tensione) con meno di 50 dipendenti e un fatturato inferiore a 10 milioni di euro.

A partire dal 1° Luglio 2020 tutti i clienti saranno costretti a passare dal mercato tutelato al mercato libero. Si tratta di un passaggio che è stato rimandato di un ulteriore anno, in quanto il Governo ha ritenuto che i clienti non fossero ancora maturi per il passaggio verso la piena liberalizzazione.

Rientro Enel Servizio Elettrico

Dunque ancora per un anno chi non fosse contento del mercato libero, può chiedere di rientrare in quello di maggior tutela.

In particolare chi chiedesse di rientrare nel Servizio Elettrico Nazionale, il fornitore di Maggior Tutela del Gruppo Enel, non dovrebbe far altro che compilare uno dei due modelli riportati in allegato e recapitarli all'azienda.

Chiaramente nonostante Enel sia il primo operatore del servizio di maggiore tutela, è possibile optare anche per altri distributori di zona come Iren, Hera Comm, A2A, Servizio Elettrico Roma (Gruppo Acea) ecc.

Modulo adesione Servizio Elettrico Nazionale

I modelli disponibili in questa scheda sono due, rispettivamente per

  • i clienti domestici (in formato DOC)
  • le imprese (in formato PDF)
I modelli una volta compilati possono essere inoltrati con le seguenti modalità:
  • Posta raccomandata a.r. all'indirizzo Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. Casella Postale 1100 85100 Potenza
  • Fax 800 900 899
  • E-mail allegati@servizioelettriconazionale.it

Rientro Enel Servizio Elettrico: costi

Questì gli unici costi da sostenere nel passaggio dal mercato libero al servizio di maggior tutela:

  • imposta di bollo di 16 euro 
  • deposito cauzionale (per 3 kW circa 35 euro)

Tags:  bolletta elettrica bolletta gas bolletta luce

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità