Servizio Elettrico Nazionale cambio intestatario: modelli e istruzioni

Formati
PDF   fac simile contratto di attivazione
PDF   modulo successione residenti
PDF   modulo successione NON residenti
PDF   modulo divorziati/separati residenti
PDF   modulo divorziati/separati non residenti
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

La procedura e la modulistica da utilizzare per la voltura del Servizio Elettrico Nazionale, vale a dire per la richiesta di cambio intestatario del contratto di fornitura di energia elettrica.

Servizio Elettrico Nazionale voltura: quando richiederla

La voltura serve ad ottenere il cambio intestatario del contratto di fornitura e quindi della bolletta elettrica, quando il contatore della luce è ancora attivo. Al contrario se il precedente intestatario avesse provveduto a cessare la fornitura e a richiedere la chiusura del contatore, il nuovo proprietario/inquilino si troverebbe costretto a richiedere al Servizio Elettrico Nazionale il subentro.

La voltura Servizio Elettrico Nazionale può rendersi necessaria in svariate occasioni:

  • Rossi acquista una casa (o un locale commerciale) da Bianchi e decide di volturare il contratto intestato a quest'ultimo;
  • Rossi subentra come inquilino di un appartamento a Bianchi;
  • Luca, intestatario della fornitura, muore e la moglie Claudia chiede di aggiornare l’intestazione del contratto;
  • Luca si separa/divorzia dalla moglie Claudia e quest'ultima decide di subentrare nella titolarità del contratto.

Nel caso di successione per morte dell'intestatario del contratto, l'erede convivente può acquisire la titolarità del contratto e mantenere le medesime condizioni senza sostenere alcun costo, sia nel caso di contratti per usi domestici residenti, che per usi domestici NON residenti.

Anche in caso di separazione o divorzio il coniuge può subentrare gratuitamente nella titolarità del contratto, mantenendo le medesime condizioni e senza alcun costo, sia nel caso di contratti per usi domestici residenti che per usi domestici NON residenti.

Qualora vi fossero morosità esistenti sul punto di fornitura (POD), al nuovo intestatario non sarà richiesto il pagamento della morosità pregressa se riferita a precedenti intestatari.

Da questa scheda è possibile scaricare tutta la modulistica utile.

Come chiedere la voltura Servizio Elettrico Nazionale

Per la voltura il cliente ha a disposizione le seguenti modalità:

  • può contattare uno dei numeri messi a disposizione dalla compagnia: Numero Verde 800 900 800 (disponibile dal Lunedì alla Domenica dalle 7 alle 22, festività escluse), Numero a pagamento 199 50 50 55 (per chiamate da cellulari), numero +39 02 30172011 (per chiamate dall'estero), Numero Verde 800 557 734 (per chiamate da Campione D'Italia);
  • può accedere all'Area Clienti, dopo essersi registrato, e cliccare sul link dedicato alla voltura.

Per portare a termine la procedura, il cliente deve disporre dei seguenti dati:

  • cognome, nome, codice fiscale, recapiti telefonici e mail del nuovo intestatario nel caso di persona fisica, oppure ragione o denominazione sociale, codice fiscale e/o partita IVA in caso di persona giuridica;
  • codice POD (reperibile in bolletta);
  • numero cliente (reperibile in fattura o sul contatore elettronico premendo il pulsante del display);
  • titolo abitativo - per i contratti uso domestico - che attesti la proprietà o il regolare possesso dell'immobile per il quale si richiede la fornitura di energia elettrica;
  • indirizzo di recapito per le bollette, se diverso da quello dell'abitazione/locale da allacciare;
  • uso della fornitura nel caso di contratto per usi diversi da abitazione;
  • coordinate del conto corrente bancario/postale nel caso in cui si scelga la domiciliazione delle bollette (in questo caso non viene addebitato il deposito cauzionale).

Il Servizio clienti provvederà ad inoltrare al cliente le informazioni e i documenti da compilare, firmare e restituire.

Tutta la documentazione può essere inoltrata dal cliente:

  • attraverso questo web-form
  • tramite una e-mail all'indirizzo allegati@servizioelettriconazionale.it;
  • con una spedizione all'indirizzo Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. Casella Postale 1100 - 85100 Potenza.

Tra i documenti da restituire c'è il modulo dati catastali Servizio Elettrico Nazionale. In particolare tale modello va compilato e sottoscritto da qualsiasi intestatario di un contratto di fornitura di energia elettrica, che sia il proprietario dell'immobile, l'affittuario, il comodatario, il titolare del diritto di abitazione, ecc.

Per i contratti usi diversi dalle abitazioni c'è da produrre anche Dichiarazione Regime Salvaguardia, ai sensi della Legge 125/07.

Infine allegare la copia fronte-retro di un valido documento di riconoscimento.

Servizio Elettrico Nazionale cambio intestatario: costi

Il costo della voltura Servizio Elettrico Nazionale è di circa 75 euro così articolato:

  • 23 euro + IVA per costi fissi;
  • 16 euro per imposta di bollo;
  • 25,81 euro + IVA per oneri amministravi.

Tags:  bolletta gas bolletta elettrica bolletta luce voltura

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità