Modulo di domanda di rimborso "polizze dormienti"

Descrizione

Modulo di domanda con cui può essere richiesto il rimborso delle polizze prescritte e affluite al Fondo "rapporti dormienti" di cui all'art. 1, comma 343, Legge 266/2005 (c.d. “polizze dormienti”). Fonte: consap.it

Sulla domanda vanno specificati:
- i riferimenti del beneficiario delle somme (o dell'erede o terzo delegato)
- le coordinate bancarie del conto sul quale saranno bonificati gli importi riconosciuti in caso di accoglimento della domanda (non sono validi Iban di libretti postali). Se il conto è detenuto su una banca estera riportare il codice BIC-SWIFT;
- gli estremi della polizza (numero, importo, assicuratore, contraente, assicurato, beneficiario). E' importante dichiarare di non aver ricevuto alla data di compilazione della domanda alcun rimborso, da parte dell’Intermediario o di Consap, per la polizza in oggetto.

Documenti allegati alla presente domanda di rimborso:

- copia del codice fiscale o della tessera sanitaria (valida come carta nazionale dei servizi);
- copia fronte/retro del documento di riconoscimento in corso di validità;
- originale dell'attestazione dell'Intermediario conforme al modello predisposto da Consap.

La domanda può essere spedita mediante raccomandata a.r. all'indirizzo CONSAP S.p.A. - Rapporti Dormienti Via Yser, 14 - 00198 Roma RM, oppure consegnata a mano. In alternativa può essere inoltrata all'indirizzo PEC: consap@pec.consap.it.

Attenzione: la domanda va inoltrata entro il 30 aprile 2017. Se si ricorre alla raccomandata è necessario che la stessa pervenga comunque entro l’11 maggio 2017. Le domande che dovessero pervenire oltre l’11 maggio 2017, pur se spedite entro il termine del 30 aprile, non saranno prese in esame.

Per maggiori dettagli: "Polizze scadute e mai riscosse: come chiedere il rimborso".

Tags:  conti dormienti polizza vita

Formati
PDF
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità