© Modulo disdetta Tim per variazioni condizioni contrattuali

Descrizione

Fac simile con cui si comunica la propria volontà di recedere dal contratto, senza applicazione di costi di disattivazione o penali, perchè non si intende accettare una variazione delle condizioni di contratto e/o delle condizioni economiche imposte dalla TIM.

Il modulo disdetta Tim per variazioni condizioni contrattuali va compilato ed utilizzato attenendosi alle istruzioni contenute nella comunicazione trasmessa dalla compagnia o comunque alle indicazioni riportate nel testo sottostante.

Quando utilizzarlo

Il modulo disdetta Tim per variazioni condizioni contrattuali come detto va utilizzato se si intende chiedere alla compagnia la disdetta dal contratto dopo aver appreso delle imminenti variazioni alle condizioni contrattuali e/o economiche. Come saprai le aziende che lavorano nel settore dei servizi, e nel caso specifico delle telecomunicazioni, hanno la facoltà di modificare e aggiornare le proprie condizioni contrattuali ed economiche, senza per questo sentirsi in dovere di fornire spiegazioni al cliente.

Dal canto suo il cliente non solo ha il diritto di conoscere con anticipo tali modifiche, ma può decidere - qualora tali modifiche non fossero di suo gradimento - di recedere senza spese dal contratto.

Le modifiche possono riguardare, ad esempio, la durata del contratto, il periodo di fatturazione, l’aumento del corrispettivo di una certa percentuale e così via.

La compagnia della sua comunicazione deve specificare chiaramente la natura della modifica contrattuale, il giorno esatto della sua attivazione e il tempo che il cliente ha a disposizione per esercitare il suo diritto di recesso (normalmente 30 giorni). Così dopo aver ricevuto e letto attentamente il contenuto dell'informativa, potrai decidere se accettare le variazioni apportate al contratto oppure esercitare il recesso per modifica condizioni contrattuali Tim.

Attenzione: se lasci trascorrere i 30 giorni che l'azienda ti ha concesso senza comunicare alcunché, le variazioni contrattuali e/o economiche si considerano accettate e pienamente efficaci a partire dal 31° giorno.

Come compilare il modulo di recesso

Come detto per esercitare il recesso ed evitare in questo modo l’applicazione delle nuove condizioni contrattuali è necessario compilare il modulo disdetta Tim per variazioni condizioni contrattuali, operazione questa estremamente semplice.

Per prima cosa occorre scaricare il file andando in fondo alla pagina, accettando i termini di utilizzo del portale e cliccando su “Vai al Modulo”. Verrai reindirizzato su una pagina nella quale potrai decidere se effettuare il download del documento oppure spedirlo per posta al tuo indirizzo di posta (magari sei a casa di un amico e la sua compilazione vuoi rimandarla una volta tornato a casa).

Una volta aperto il documento non ti resta che compilarlo direttamente dal pc (si tratta di un file in "doc"). Innanzitutto dovrai inserire i tuoi dati anagrafici e di recapito. Il presente modulo può essere compilato anche dai rappresentanti di soggetti giuridici per esercitare il medesimo diritto dei privati cittadini, solo che in tal caso sarà necessario inserire i dati della società, come il nome, l’indirizzo della sede, il numero di partita Iva e il ruolo esercitato dal soggetto che redige la richiesta. In entrambi i casi sarà necessario inserire il Codice Cliente, ovvero la stringa numerica indicata in fattura che identifica univocamente l’utenza. Inoltre sarà necessario specificare il tipo di servizio richiesto a Tim e sottoscritto nel contratto. Si può scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Voce e connettività
  • Connettività internet
  • Servizio Mobile.

Successivamente seguirà la dicitura: “Premesso che con comunicazione del …, codesta società mi informa che a partire dal … ci sarà una variazione delle condizioni contrattuali e/o delle condizioni economiche”. I campi da compilare, predisposti in formato data, dovranno essere redatti inserendo la data in cui hai ricevuto la comunicazione da Tim e la data in cui, sempre secondo la società, entreranno in vigore le nuove condizioni contrattuali.

In seguito ti si chiede di specificare quale sia il tipo di modifica prevista dalla compagnia. Attenzione: nel caso in cui tu chieda il recesso del contratto per passare ad altro operatore dovrai specificarlo inserendo una postilla nel modulo, così che Tim non proceda al distacco della linea. Arrivato a questo punto potrai considerare la compilazione praticamente ultimata: dovrai semplicemente inserire, data, luogo, firma e il gioco sarà fatto.

Ultimata la fase di inserimento non ti resta che stamparlo e sottoscriverlo. Prima di inviare il modulo disdetta Tim per variazioni condizioni contrattuali dovrai produrre una copia fotostatica del documento d’identità in corso di validità ed allegarla al modulo.

Come inoltrare il modulo

Il modulo disdetta Tim per variazioni condizioni contrattuali va trasmesso alla compagnia telefonica utilizzando i canali di comunicazione predisposti dalla stessa. Nello specifico è possibile spedire il presente modello, unito alla fotocopia del documento d’identità tramite:

  • Posta Raccomandata A/R all’indirizzo indicato in fattura, ovvero Casella Postale 111 - 00054 Fiumicino (Roma);
  • Via fax al numero 800.000.187;
  • Tramite PEC all’indirizzo: telecomitalia@pec.telecomitalia.it.

Ti consigliamo di procedere in breve tempo all’invio del presente modulo, poiché la comunicazione di recesso dovrà pervenire entro e non oltre la data indicata nella comunicazione, la quale determina l’applicazione delle variazioni contrattuali. Qualora la richiesta pervenisse oltre il termine previsto dalla compagnia, non sarebbe più possibile concederti la disdetta gratuita. Al contrario, saresti tenuto a pagare i costi di un recesso Tim prima della scadenza contrattuale.

Cosa accade dopo l’invio del modulo

Dopo l’inoltro del modulo non dovrai far altro che aspettare. Se hai inviato la richiesta per tempo, Tim provvederà a processarla e a sciogliere il vincolo contrattuale senza applicare alcuna penale né costi di disattivazione. Per assicurarti l’invio tempestivo della comunicazione ti invitiamo a prediligere una modalità di spedizione celere, come la Posta Elettronica Certificata (ma in questo caso è bene che anche tu possieda una PEC), il fax o il servizio Raccomandata1 che arriva in uno o due giorni dopo quello in cui è avvenuta la spedizione.

Tim inoltre specifica che nel caso in cui sulla tua linea fossero in corso dei pagamenti rateali per l’acquisto del modem o un cellulare, ad esempio, potrai comunque continuare a pagare le rate fino al termine previsto dal tuo contratto originario oppure saldare le rate residue in unica soluzione. Qualora avessi delle offerte attive sulla tua linea, con una promozione che prevede un vincolo temporale, in caso di recesso per modifica alle condizioni contrattuali ed economiche non ti verranno addebitati gli importi contrattualmente previsti in caso di cessazione anticipata dall’offerta.

Nel caso in cui avessi bisogno di ulteriori informazioni in merito ti consigliamo di chiamare il Servizio Clienti linea fissa 187 o il 119 per la linea mobile. Se, invece, riscontrassi dei problemi o delle anomalie durante la disdetta, potresti tentarne la risoluzione immediata inoltrando un reclamo e chiedendo, qualora ce ne fossero i presupposti, la corresponsione di un indennizzo mediante questo modulo richiesta di indennizzo per disservizi Telecom

Tags:  tim telecom disdetta adsl

Formati
DOC
Documenti correlati
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità