Modulo subentro Telecom fisso per utenti residenziali e business

Formati
PDF   modulo richiesta subentro familiare Telecom
PDF   modulo richiesta subentro Telecom aziende
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Da questa scheda è possibile fare il download del modulo subentro Telecom. Si tratta di un modello in formato "pdf" disponibile in due versioni: l'uno per l'utenza FISSA residenziale e l'altro per l'utenza FISSA business. Nei paragrafi che seguono ti indicheremo come compilare e recapitare ciascuno dei due modelli.

Modulo subentro familiare Telecom 

Il modulo richiesta subentro familiare Telecom può essere utilizzato ad esempio dalla moglie che dopo la separazione dal marito decide di intestarsi le varie utenze, oppure dal figlio che a seguito del decesso dei propri genitori decide di abitare la casa di famiglia e per questo di intestarsi tutte le utenze, inclusa quella telefonica. Nei casi appena citati il subentro Telecom non comporta alcun costo. Al contrario se il subentro non è a favore di un membro della tua famiglia, l'operazione è a carattere oneroso.

In buona sostanza con il subentro viene soltanto modificata l'intestazione del contratto e quindi della bolletta telefonica, senza che il servizio subisca alcuna interruzione. Chiaramente chi subentra (moglie o figlio) assume a proprio carico ogni onere contrattuale del precedente intestatario (marito o genitori). Decade invece la domiciliazione bancaria, per cui se il subentrante vuole pagare le fatture tramite addebito diretto in conto, deve farne espressa richiesta.

Il modulo subentro Telecom riservato agli utenti che hanno una linea telefonica di casa si compone di più sezioni e in dettaglio:

  • domanda di subentro (a cura del subentrante - pag. 3);
  • benestare al subentro (a cura dell'attuale intestatario della linea telefonica – pag.4);
  • consenso al trattamento dei dati personali (a cura del subentrante – pag. 8);
  • consenso al trattamento dei dati personali per finalità di verifica dell’affidabilità e puntualità nei pagamenti (a cura del subentrante – pag. 11);
  • questionario sul trattamento dei dati personali negli elenchi telefonici (a cura del subentrante – pag. 12);
  • autorizzazione per avvalersi della domiciliazione bancaria (a cura del subentrante – pag. 15).

Al modulo richiesta subentro Telecom occorre allegare la seguente documentazione:

  • fotocopia del documento d'identità in corso di validità del subentrante;
  • fotocopia del codice fiscale del subentrante;
  • fotocopie, se disponibili, delle ultime due Fatture pagate;
  • fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità del subentrante (solo se non appartenente all’U.E.).

Il tutto va spedito mediante raccomandata con avviso di ricevimento all'indirizzo: Telecom Italia S.p.A Casella Postale 111 - 00054 Fiumicino (Roma). La stessa documentazione può essere anticipata via fax al numero 800 000 187.

Chi non volesse utilizzare il modulo subentro Telecom disponibile in questa scheda, potrebbe raggiungere lo stesso risultato compilando il modulo online presente nella sezione MyTIM Fisso > La mia Linea (previa registrazione). Per qualunque informazione in merito è possibile contattare il servizio Clienti al numero 187. La chiamata è gratuita.

Modulo subentro Telecom business

Come detto in questa scheda è disponibile anche il modello di richiesta subentro Telecom per aziende e professionisti. Anche in questo caso:

  • è necessario il consenso al subentro da parte dell'attuale intestatario
  • il subentrante assume a proprio carico ogni onere contrattuale del precedente intestatario. Tuttavia se quest'ultimo ha maturato delle morosità, il subentro non può aver luogo a meno che il subentrante non dichiari di farsi carico di tali costi
  • la domiciliazione delle bollette decade

Il subentro telecom per utenti business è gratuito nei casi in cui ci sia una trasformazione societaria (la sas di trasforma in Srl ad es.), oppure un cambiamento della denominazione, oppure un avvicendamento nella titolarità dell'impresa (che passa dal padre al figlio ad es.), oppure una successione. In tutti gli altri casi occorre sostenere un costo di 16,20 € (Iva esclusa), per ciascuna linea telefonica. In ogni caso è richiesto un anticipo conversazioni interurbane pari a 100 € (IVA esclusa), se non è già presente sulla linea.

Nel caso di utenti business il modulo subentro Telecom va trasmesso via fax al Numero Verde 800.000.191 insieme alla seguente documentazione:

  • benestare al subentro (compilato e firmato dal Subentrato);
  • consenso al trattamento dei dati;
  • certificato di iscrizione alla CCIAA o Visura Camerale (rilasciati da non oltre 6 mesi);
  • copia dell'Atto Costitutivo e certificato di attribuzione Partita IVA;
  • certificato di iscrizione all'Albo Professionale (può essere sostituito da autocertificazione);
  • certificato di attribuzione della Partita IVA;
  • fotocopia del documento di identità del legale rappresentante o del titolare (carta d'identità, patente o passaporto) del Subentrante e del Subentrato;
  • altri documenti specifici a seconda che l'azienda si trovi in stato di liquidazione, fusione, ecc. (vedere pag. 2 del modulo).

Per qualsiasi informazione o supporto è possibile contattare il Servizio Clienti al numero 191.

Tags:  tim subentro telecom

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità