Tempi, procedura e contatti per un reso Zalando senza commettere errori

reso zalando, effettuare reso zalando

Se si parla di Zalando, tutti capiscono al volo che si tratta di shopping online di capi di abbigliamento e non solo, acquisti intelligenti e opportunità di risparmio. Già, perché Zalando è proprio questo: uno dei portali di e-commerce più famosi in Italia, molto pubblicizzato in rete ma anche in televisione, con i suoi divertenti spot e il suo servizio ineccepibile. Molte delle persone che fino a qualche anno fa erano totalmente estranee agli acquisti online hanno provato Zalando, perché persuasi dalle ottime recensioni di amici e parenti, o magari da qualche spot accattivante, e da allora non hanno più smesso di frequentarlo. Zalando è una realtà molto seria ed affidabile, con migliaia di prodotti, prezzi super convenienti e un Servizio Clienti di qualità. Al tempo stesso tutte le operazioni sono semplicissime da effettuare e ciò rende Zalando davvero un portale accessibile a tutti, anche ai meno esperti. Se hai fatto acquisti sul sito, magari approfittando degli sconti o del periodo di saldi, ma non sei soddisfatto di un articolo, puoi restituirlo effettuando il reso Zalando.

Nel testo che segue ti illustreremo come fare, passo dopo passo. La procedura è davvero semplice, tuttavia se sei qui a leggere questo articolo probabilmente è perché ti interessa avere una spiegazione un po’ più approfondita. Ti ricordiamo, intanto, che sul sito ufficiale www.zalando.it trovi la sezione “Come effettuare un reso” che potrai consultare in qualsiasi momento per restare sempre aggiornato circa le politiche di restituzione della merce.

Reso Zalando e diritto di recesso: quali differenze

Prima di scrivere tutto quello che c’è da sapere sul reso Zalando è bene soffermarci solo un minuto per parlarti del diritto di recesso, una tutela offerta a tutti i consumatori che stipulano un contratto tramite tecniche di vendita a distanza o fuori dai locali commerciali. Secondo la legge, infatti, hai il diritto di recedere dagli ordini effettuati su Zalando, come su qualsiasi altro portale Internet, senza fornire alcuna motivazione, in virtù del d.lgs. n. 206/2005 “Codice del Consumo”.

Alludiamo per la precisione al cosiddetto "diritto di ripensamento", ossia alla facoltà che viene attribuita al consumatore di “ripensare” al suo acquisto e, dunque, di restituire i prodotti acquistati. Ciò che è importante è il consumatore che manifesti la sua volontà entro 14 giorni dalla data in cui è entrato materialmente in possesso del bene. Ricordiamo che non è importante comunicare all'azienda il motivo del proprio ripensamento. Per esercitare questo diritto occorre scrivere di proprio pugno una dichiarazione esplicita a Zalando, oppure compilare il modulo di recesso Zalando entro 14 giorni che puoi scaricare sul sito ufficiale o da Moduli.it.

Il modulo di recesso Zalando dovrà essere compilato avendo cura di inserire tutte le informazioni utili ad identificare il cliente e l’ordine effettuato, in più dovrà essere corredato della copia di un documento d’identità in corso di validità (patente, carta d’identità, passaporto, ecc.) e inviato ad uno dei canali di comunicazione Zalando:

  • Posta raccomandata A/R a: Zalando SE, Tamara-Danz-Str. 1, 10243 Berlino;
  • Fax a +49 (0)30 2759 46 93;
  • E-mail a revoca@zalando.it.

La restituzione degli articoli, se sono già arrivati, va fatta utilizzando l’etichetta reso Zalando ricevuta insieme all’ordine. In alternativa puoi stamparne una nuova, collegandoti alla tua pagina personale sul sito di Zalando.it. Dopo aver esercitato il recesso dall'acquisto ed aver eventualmente restituito i beni acquistati, il Servizio Clienti provvederà ad effettuare il rimborso Zalando di tutte le somme che hai corrisposto, compresi i costi di spedizione per la consegna della merce, entro 14 giorni dalla data in cui Zalando a ricevuto la comunicazione di recesso. Il rimborso viene effettuato utilizzando lo stesso metodo di pagamento utilizzato per l’acquisto originario, a meno che tu non disponga il contrario.

Chiaramente per poter ottenere il rimborso è necessario restituire i prodotti acquistati su Zalando in perfette condizioni, nelle loro confezioni originali e chiaramente non utilizzati, sporcati o privi degli accessori e del cartellino. Questo perché il prodotto deve poter essere rimesso in vendita sul portale e assicurare al consumatore che lo acquisterà un prodotto integro e in ottime condizioni.

Qualora Zalando accertasse segni di utilizzo o danneggiamento della merce non sarebbe possibile usufruire del diritto di recesso.

Reso Zalando: come funziona

Dopo averti spiegato come si recede dagli acquisti Zalando esercitando il diritto di ripensamento, vediamo ora in cosa consiste e come si fa il reso Zalando online. Come sai, quando fai shopping online non hai l’opportunità di provare i capi, toccarli con mano o semplicemente vederli per quello che sono. Puoi unicamente vederli indossati da una modella o un modello per immaginare come possano starti addosso, conoscerne la composizione e la misura. Ciò comporta un margine di incertezza che viene colmato solo quando prendi possesso del prodotto e lo provi di persona.

Nel caso in cui la maglia non ti piacesse, il vestito non ti stesse bene, la taglia della giacca non fosse la tua, il portafogli non fosse conforme alla descrizione presente sul sito o gli stivali presentassero dei veri e propri difetti, potresti restituirlo ed avere indietro i soldi. Questa pratica non è ammessa nei negozi italiani, ma sugli store online sì e si chiama reso.

Cosa prevede la procedura reso online Zalando? In pratica devi far presente all’azienda la volontà di recedere dal contratto, quindi rispedire il prodotto e attendere il rimborso della somma che hai pagato per l’acquisto, che avverrà sulla carta di credito utilizzata per la transazione originaria o sul tuo account Paypal. Ma potrai anche chiedere che il rimborso venga eseguito mediante bonifico sul tuo conto corrente oppure che venga tramutato in credito Zalando.

Reso Zalando: tempi

Andiamo, punto per punto, ad approfondire l’argomento principale di questo articolo, iniziando dalla tempistica da rispettare. Nelle informazioni pubblicate sul sito ufficiale di Zalando è scritto chiaramente che se l’articolo non ti piace o la taglia non è quella giusta puoi effettuare il reso Zalando entro 100 giorni. Si tratta di oltre 3 mesi di tempo per pensare se vuoi tenere il capo oppure restituirlo per avere indietro i soldi.

Ti spieghiamo con un banale esempio perché questi 100 giorni di tempo potrebbero rappresentare una comodità non trascurabile. Mettiamo il caso che tu abbia un evento importante nella prossima stagione, come un matrimonio o una cena aziendale. Sei molto indeciso perché il tempo potrà essere mutevole e non hai idea del dress code richiesto. Con Zalando puoi ordinare anche due o tre capi, poi sceglierne uno e restituire quelli che non ti servono. Con 100 giorni a disposizione, hai il lusso di attendere fino al giorno stesso dell’evento per fare una scelta ponderata ed occuparti successivamente di effettuare il reso.

Reso Zalando: come fare in 3 step

Passiamo alla pratica, illustrandoti con precisione cosa devi fare per avviare e portare a termine la procedura di reso Zalando in tre semplici passi.

1° STEP: Per prima cosa dovrai collegarti a www.zalando.it e accedere al tuo account personale. Una volta effettuato il login potrai portare il mouse sull’icona del tuo profilo che trovi in alto a destra e selezionare, nel menu a tendina, la voce “Effettua Un Reso”. In questa pagina troverai una descrizione in breve di quelli che sono i principali della procedura utile per la restituzione degli articoli acquistati su Zalando. Da qui potrai cliccare su “Procedi Con La Restituzione” quindi selezionare l’ordine e l’oggetto da restituire. A questo punto, se hai pagato in contrassegno, dovrai scegliere se ricevere il rimborso sul credito Zalando o tramite bonifico bancario. Se invece hai pagato con una carta di credito, una prepagata o Paypal, il denaro ti verrà riaccreditato direttamente sullo strumento di pagamento utilizzato in origine.

In seguito dovrai scegliere la modalità di spedizione del pacco a Zalando. Hai due opzioni: puoi restituire il pacco recandoti di persona presso un punto di raccolta UPS/Mail Boxes Etc. oppure puoi prenotare il ritiro del pacco a casa, indicando una data e una fascia oraria. Il reso Zalando UPS che comprende il ritiro dell’ordine presso il tuo domicilio si prenota cliccando su "Programma il ritiro con UPS". In questo momento potrai inserire anche il codice di tracking (senza spazi e in stampatello), ovvero la stringa alfanumerica che inizia per 1Z che trovi sull'etichetta di reso e che ti consentirà di tracciare reso Zalando durante la spedizione.

2° STEP: Ora occorre preparare il pacco. Zalando ti chiede di restituire solo indumenti in ottimo stato, dunque non indossati, non sporchi o danneggiati, maleodoranti o danneggiati. Tutti gli articoli devono essere resi completi di tutto l’imballaggio originale ed eventuali accessori inclusi nella confezione, tra cui chiaramente deve esserci il cartellino. I prodotti vanno inseriti nella loro confezione originale, poi vanno riposti nella busta di Zalando, alla quale va applicata l’etichetta reso Zalando, facendo attenzione a coprire o oscurare quella presente, ovvero quella che riporta i tuoi dati. In questo modo l’addetto alla consegna non avrà modo di confondersi circa la destinazione del pacco. L’etichetta di reso la trovi direttamente nella busta Zalando, insieme alla ricevuta d’ordine. Se l’hai persa, puoi ristamparla, scaricandola dall’area personale del sito www.zalando.it.

3° STEP: Dopo aver preparato il pacco non dovrai far altro che attendere il corriere o recarti presso il magazzino UPS e consegnarlo di persona agli addetti. Nel momento in cui il pacco sarà affidato al corriere, il grosso sarà fatto: non ti resterà che attendere l’arrivo del pacco in magazzino e l’email di conferma reso da parte di Zalando, nella quale verrai informato della possibilità di ottenere il rimborso di quanto speso per l’acquisto del prodotto. Zalando provvederà all’accredito di quanto dovuto entro 10 giorni lavorativi dalla consegna al corriere. In ogni caso potrai controllare l’avanzamento della procedura online, nella tua area personale sul sito di Zalando, cliccando su Il mio account > I miei resi.

Reso Zalando non accettato: contatta il servizio Clienti

Se ti è stato negato il rimborso dell’importo speso per l’articolo che hai restituito vuol dire che gli impiegati del magazzino hanno riscontrato qualche segno di utilizzo o manomissione del prodotto. In questi casi il reso Zalando non si può effettuare, dunque dovrai tenerti l’articolo e di conseguenza rinunciare al rimborso. Se però la procedura non fila liscia come te l’abbiamo descritta o riscontri un comportamento scorretto da parte di Zalando non devi far altro che segnalarlo al Servizio Clienti. Gli addetti all’assistenza si occuperanno della corretta gestione della pratica, fino a risolvere il problema. Fidati della buona condotta di Zalando: una caratteristica che ha contribuito a rendere il sito la realtà di successo che è attualmente.

Come puoi contattare il Servizio Clienti? È semplice: puoi chiamare lo 02 3030 0067 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 10 alle 18. In alternativa puoi utilizzare il modulo online di contatto, accessibile sul sito di Zalando > My account > Servizio Clienti > Contattaci. Dopo aver visualizzato la schermata di contatto dovrai solo scegliere l’argomento a cui si riferisce la segnalazione (in questo caso seleziona la voce “Reso”) e poi aggiungi una breve ma accurata descrizione del problema.

Siamo certi che Zalando provvederà alla gestione della segnalazione in modo efficiente e veloce. Nel caso volessi esporre un vero e proprio reclamo potresti, inoltre, scrivere una lettera formale all’indirizzo:

Zalando SE
Tamara-Danz-Str. 1
10243 Berlin
Germania

oppure inviare un email a: infoazienda@zalando.it oppure servizioclienti@zalando.it.

Se non sai come impostare in maniera efficace una lettera, puoi prendere spunto da questo modulo reclamo Zalando che Moduli.it ha predisposto per te.

Qualora non ottenessi una risposta soddisfacente dal Servizio Clienti Zalando, potresti intraprendere una procedura molto semplice per la risoluzione stragiudiziale delle controversie. È possibile affidare i propri scontenti alla Piattaforma ODR, un portale gestito dalla Commissione Europea che opera proprio in tutela dei consumatori che fanno acquisti online o, più in generale, concludono contratti telematicamente, attraverso la rete. La procedura di risoluzione stragiudiziale della controversia si può intraprendere online, sul sito https://ec.europa.eu/consumers/odr/main/index.cfm. Nonostante sia molto semplice, potresti trovare molto utile la lettura della guida “Come risolvere facilmente le controversie con la piattaforma ODR”.

Documenti correlati