Cosa succede se non pago abbonamento Dazn

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Se l'utente non paga il canone previsto per l'abbonamento, Dazn provvede a sospendere l'accesso al servizio impedendo di fatto al cliente di guardare gli eventi sportivi in streaming offerti dalla pay tv. Se il cliente ritiene di aver regolarmente corrisposto il canone, può formalizzare un reclamo attraverso il fac simile disponibile in questa scheda.

Fatture Dazn scadute: come pagarle

Se il cliente che ha sottoscritto un abbonamento residenziale tarda a pagare la fattura rispetto alla scadenza prevista, rischia di subire la sospensione del servizio ad opera di Dazn.

Ma il mancato pagamento della fattura, oltre che da una precisa volontà del cliente, da cos'altro potrebbe dipendere? I motivi potrebbero essere legati, ad esempio, al fatto che

  • sul metodo di pagamento utilizzato non c'è denaro a sufficienza;
  • il metodo di pagamento (carta prepagata, carta di credito) è scaduto o non più valido;
  • il pagamento ricorrente non è stato approvato dalla banca.

Al verificarsi di uno di questi eventi, Dazn chiederà al cliente - tramite un pop-up o un banner - di aggiornare il metodo di pagamento, così da poter regolarizzare i pagamenti dovuti. 

Se il cliente è abbonato direttamente a DAZN, può aggiornare il metodo di pagamento attraverso la propria area riservata. Dopo aver inserito le proprie credenziali a aver premuto sul pulsante giallo "Accedi", l'abbonato dovrà

  • selezionare prima la voce “Menu”, quindi “Il mio account”;
  • fare clic in corrispondenza del riquadro "Abbonamento a DAZN - Gestisci il tuo piano e cambia metodo di pagamento";
  • selezionare la voce "Cambia";
  • scegliere il metodo di pagamento preferito, inserire i dati richiesti e cliccare su “Salva”.

Il cliente potrà cambiare metodo di pagamento anche se paga l'abbonamento a DAZN tramite Apple o con Amazon in App Payment. In questo caso le procedure sono diverse e sono spiegate in modo chiaro all'indirizzo www.dazn.com/it-IT/help/articles/how-to-update-your-payment-method.

E' importante che l'indirizzo registrato con il metodo di pagamento si trovi nel paese dal quale il cliente accede a DAZN. Dunque se il cliente accede a DAZN dall'Italia, anche il conto bancario fornito al momento della registrazione o dlla modifica del metodo di pagamento sia presso una banca in Italia.

Ricordiamo che i metodi di pagamento dell'abbonamento Dazn sono tanti: carta di credito, carata di debito, carte prepagate (inclusa Postepay), iTunes, PayPal, Google Play Billing, Amazon In App Payment (Solo Amazon Fire Stick), carte e codici prepagati DAZN, ApplePay.

Una volta aggiornato il metodo di pagamento, Dazn effettuerà nuovi tentativi per addebitare al cliente il costo dell'abbonamento e se non ci riuscirà non avrà altra scelta che sospendere la visione dei programmi.

Una volta sospeso il servizio potrà essere riattivato solo in seguito alla verifica da parte di DAZN dell’avvenuto pagamento di tutte le somme pendenti. In questo lasso di tempo al cliente sarà comunque consentita la visione dei contenuti gratuiti disponibili su DAZN.

Se il cliente dopo aver aggiornato il metodo di pagamento, continua a vedere il messaggio di errore sulla TV o sul dispositivo connesso alla TV, può fare clic sul pulsante "Ricarica" che appare sul proprio dispositivo TV.

Per ricevere assistenza il cliente può:

  • chattare su WhatsApp al numero +39 340 647 3487
  • chiamare il numero +39 02 8295 8308.

Se non pago Dazn cosa succede?

Si è detto che qualora il cliente non aggiorni il proprio metodo di pagamento, Dazn dopo alcuni tentativi di addebito provvederà a sospendere la visione dei programmi in abbonamento.

C'è da dire che il cliente non può rifiutarsi di pagare la fattura per il fatto che in occasione di un evento sportivo ha avuto problemi di visione del canale oppure che non glie è stata riconosciuta una promozione sull'abbonamento. In questi casi è opportuno che egli provveda comunque a regolarizzare la fattura e, contestualmente, inoltri un formale reclamo alla pay tv. In questa scheda un fac simile da cui prendere spunto.

Se invece il cliente non è soddisfatto del servizio, oppure a causa di certe difficoltà economiche non è più in grado di pagare l'abbonamento, la soluzione è comunicare la disdetta DAZN e non ignorare il pagamento della fattura.

In tutti questi casi lasciare una o più fatture in sospeso non fa altro che generare ulteriori complicazioni. Non ci riferiamo soltanto alla sospensione del servizio in abbonamento, ma anche alla possibilità che Dazn si affidi ad una società di recupero crediti per ottenere il pagamento di quanto dovuto.

In quest'ultimo caso se l'agenzia incaricata dovesse assumere un comportamento scorretto e poco professionale, il cliente potrebbe tutelarsi attraverso questa 

Tags:  pay tv

Foto
Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità