Smarrimento libretto auto: modulo denuncia forze dell'ordine

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Modello con cui l'automobilista dichiara alle forze dell'ordine (Carabinieri o Polizia di Stato) lo smarrimento, il furto o la distruzione della carta di circolazione della propria auto o della proprio moto. Il fac simile denuncia smarrimento libretto di circolazione è disponibile in formato PDF. La denuncia è un passaggio fondamentale per ottenere il duplicato libretto di circolazione.

Smarrimento libretto di circolazione: cosa fare

Come detto se ti accorgi di aver smarrito il libretto di circolazione devi come prima cosa recarti presso il più vicino comando di Polizia o dei Carabinieri e sporgere denuncia. Hai 48 ore dall'accaduto per fare questo. Se ti trovi all'estero per lavoro o vacanza sappi che la eventuale denuncia resa presso le autorità locali dovrà essere ripetuta in Italia al tuo rientro.

In occasione della denuncia ti viene rilasciato dall'autorità di Polizia un permesso provvisorio di circolazione, che consente la circolazione per 90 giorni a decorrere dalla data riportata in calce alla denuncia e che sostituisce a tutti gli effetti la carta di circolazione. Questo significa che dal momento del rilascio del suddetto permesso provvisorio, la carta di circolazione identificata nella denuncia non è più valida ed in caso di ritrovamento o restituzione avete l'obbligo di distruggerla.

Contestualmente gli organi di polizia, collegandosi al CED della Motorizzazione, sono in grado di dirti se puoi ricevere o meno il duplicato direttamente a casa, a cura dell'Ufficio Centrale Operativo (U.C.O.) del Ministero dei Trasporti e della Navigazione (procedimento semplificato).

Se la carta di circolazione risulta "duplicabile", sarà lo stesso organo di polizia ad inoltrare la richiesta al Ministero. La nuova carta ti sarà spedita al tuo indirizzo di residenza, quale intestatario del veicolo, con posta assicurata, al costo di € 10,20 più le spese postali da pagare al postino che effettua la consegna.

Se, entro 45 giorni dalla data di rilascio del permesso provvisorio, il duplicato non dovesse arrivarti a casa, ti consigliamo di contattare gli uffici del Ministero dei Trasporti 

  • chiamando il numero verde del 800.232323, disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20, e il sabato dalle 8 alle 14;
  • inviando una email all'indirizzo uco.motorizzazione@mit.gov.it.

Cosa succede se il libretto non è duplicabile?

E se la carta di circolazione risulta "non duplicabile"? Oppure se il duplicato non ti è mai stato recapitato, ad esempio perché l'indirizzo era sbagliato, o nel frattempo hai cambiato residenza oppure in quel periodo eri assente da casa per lavoro?

In casi del genere non devi far altro che avanzare una richiesta di duplicato carta di circolazione ad un Ufficio motorizzazione civile. Questo il 

Guida senza libretto di circolazione: quali conseguenze

Circolare senza carta di circolazione ti espone al rischio di una multa nel caso in cui tu venga fermato ad un posto di blocco.

Le sanzioni in questo caso vanno da 41 euro a 168 euro (da 25 euro a 99 euro nel caso delle moto).

Non solo. Sarai invitato ad esibire la carta di circolazione presso gli uffici indicati dalle forze dell’ordine entro un certo termine riportato sul verbale di contravvenzione. Se te ne dimenticassi, riceveresti una seconda multa ben più salata della prima: da 419 a 1.682 euro.

Tags:  documenti auto

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità