Sospensione bollo auto: condizioni, costi e procedura

sospensione bollo auto, sospensione bollo auto per rivenditori

I rivenditori di autoveicoli e motoveicoli e le concessionarie che ne fanno opportuna richiesta, hanno la possibilità di sospendere il pagamento della tassa automobilistica per i mezzi detenuti a scopo di vendita. Dunque se l'intestatario del mezzo vuole beneficiare della sospensione bollo auto non deve far altro che concedere il veicolo al concessionario/rivenditore attraverso la cosiddetta minivoltura.

Cos’è il bollo auto

Ogni persona fisica o giuridica intestataria di un autoveicolo o motoveicolo iscritto al Pubblico Registro Automobilistico è tenuto al pagamento del bollo indipendentemente dal fatto che utilizzi o meno il mezzo.

Di fatto si tratta di una tassa di possesso il cui importo varia in funzione di alcuni fattori, come la potenza del veicolo (espressa in kilowatt o cavalli) e la sua classe ambientale. 

L'importo da versare annualmente varia regione a regione. Per il calcolo del bollo auto è possibile affidarsi ai servizi messi a disposizione 

  • dall'ACI https://online.aci.it/acinet/calcolobollo/index.asp#inizio-pagina e
  • dall'Agenzia delle Entrate https://www1.agenziaentrate.gov.it/servizi/bollo/calcolo/RichiestaPagamentoSemplice.htm.

Chi può beneficiare della sospensione bollo auto

Stando alle disposizioni contenute nella Legge 53/83 la sospensione del bollo auto è permessa solo alle “imprese abilitate al commercio dei veicoli”, quindi ai rivenditori e alle concessionarie automobilistiche. Va da sé che l’unico modo per ottenere la sospensione bollo auto è affidare il veicolo ad una concessionaria.

A tal proposito l'intestatario del mezzo può scegliere di

  • vendere il veicolo alla concessionaria (minivoltura);
  • sottoscrivere una procura speciale a vendere a favore della concessionaria;
  • consegnare il veicolo per la demolizione in cambio dell'acquisto di un nuovo veicolo.

E' importante avere la certezza di non dover usare la vettura per alcun motivo. Essa, infatti, dopo essere stata affidata al concessionario e aver ottenuto la sospensione del bollo, non può circolare su strada, fatta eccezione per le guide di prova, effettuate in presenza di un acquirente, con una targa sostitutiva a quella originale.

Sospensione a patto di essere in regola con i pagamenti

Prima di richiedere la sospensione è bene verificare la regolarità dei pagamenti negli anni precedenti e controllare la data di scadenza del bollo attuale.

Non è possibile chiede la sospensione del bollo contestualmente all'immatricolazione del veicolo, per il semplice fatto che il pagamento relativo alla prima annualità è dovuto in ogni caso.

Per la sospensione bollo auto è richiesta la minivoltura

Per affidare un’automobile o una moto ad un concessionario devi compilare uno specifico documento, molto simile al tradizionale passaggio di proprietà: la minivoltura.

La minivoltura è un documento che si redige, appunto, quando un veicolo passa da un proprietario privato ad un rivenditore e va presentata presso lo Sportello Telematico dell'Automobilista, insieme alla documentazione necessaria per il passaggio di proprietà.

A differenza di quest’ultima, la mini voltura prevede un costo inferiore, poiché non è previsto il pagamento dell'Imposta Provinciale di Trascrizione, mentre gli emolumenti ACI vanno versati in misura ridotta (13,50 € invece che 27,00 €).

Affinché la minivoltura sia effettiva occorre che l’atto di vendita venga registrato nell'archivio del Pubblico Registro Automobilistico e alla Motorizzazione Civile, in caso contrario il veicolo rimane formalmente in tuo possesso e la sospensione bollo auto viene annullata.

Per sincerarti dell’avvenuta registrazione, puoi chiedere una visura all'ufficio provinciale ACI, specificando la targa della vettura, per identificarne l’attuale proprietario.

E in caso di consegna del veicolo per la rivendita?

Se l’automobile viene affidata alla concessionaria col solo scopo della rivendita nei confronti si un soggetto terzo, è necessario predisporre anche una procura a vendere con autenticata di firma da parte del notaio.

Attenzione: la sola procura a vendere non è sufficiente per attuare il trasferimento del possesso dal privato venditore alla concessionaria e dunque per ottenere la sospensione del bollo. A tale scopo - come detto - è richiesta la trascrizione della minivoltura da parte dei soggetti autorizzati o comunque abilitati al commercio dei veicoli.

Si può interrompere la sospensione?

Certamente, basta comunicare la vendita del mezzo, la rottamazione o semplicemente la volontà di utilizzare il veicolo e non destinarlo alla rivendita.

Decorrenza sospensione bollo auto

La sospensione del pagamento della tassa automobilistica decorre dal periodo immediatamente successivo a quello di scadenza dell'ultimo bollo pagato.

Documenti correlati


53145 - Ettore
28/08/2019
Salve volevo sapere come procedere per non pagare il bollo su un motocarro Modello Ape 501 intestato a mio padre attualmente deceduto mi fate sapere grazie

49455 - fior gigliola
24/05/2017
Mi sono trasferita in Portogallo e per legge, oltre all'assicurazione, ho cambiato anche la targa del veicolo e pagherò le tasse dell'auto qui in portogallo. Desidero sapere la modalità per informare l'ACI in Italia. Grazie e saluti


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio