Rimborso bollo auto regione Lombardia: modulo e recapiti

Formati
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

In questa scheda forniamo il modello con cui il cittadino può avanzare nei confronti della Regione Lombardia istanza di rimborso del bollo auto. Vediamo in quali casi può essere richiesto il rimborso bollo auto Lombardia e dove inviare la domanda.

Rimborso bollo auto Lombardia: quando richiederlo

Il rimborso può essere richiesto nelle seguenti circostanze

  • doppio pagamento (ad es. il contribuente versa due volte la tassa annuale riferita allo stesso veicolo);
  • pagamento eccessivo (versamento superiore al dovuto in relazione al veicolo ed al periodo di imposta)
  • pagamento non dovuto o errato (ad es. il contribuente godeva dell'esenzione bollo auto disabili Lombardia);
  • pagamento per un veicolo rubato, demolito o esportato all'estero.

Se invece si commette un mero errore formale al momento del pagamento, è sufficiente chiedere la rettifica dei dati attraverso il Call Center 02-2332.7892.

Sulla somma oggetto di rimborso si applicano gli interessi legali a decorrere dalla data di presentazione dell’istanza.

Regione Lombardia rimborso bollo auto: quando non è possibile

Non è possibile richiedere il rimborso quando

  • il veicolo viene venduto prima della scadenza del bollo (in questo caso il nuovo proprietario sarà esentato dal pagamento fino alla scadenza successiva);
  • il pagamento è relativo a tassa di circolazione (veicoli ultratrentennali e rimorchi);
  • la somma spettante è inferiore a euro 15,01.

Rimborso bollo auto a cura degli eredi

Il rimborso della tassa può essere chiesto anche dagli eredi ma solo se l’evento che ha determinato il venir meno del possesso del veicolo (ad es. furto, demolizione, ecc.) è intervenuto quando l’intestatario era ancora in vita.
 
In questo caso all'istanza occorre allegare questo modulo autocertificazione unico erede oppure, in presenza di più eredi, questa dichiarazione sostitutiva eredi per rimborso tassa automobilistica. In quest'ultimo caso ciascun erede dovrà poi sottoscrivere una dichiarazione di rinuncia al credito.

Come chiedere il rimborso

Ai fini del rimborso non occorre far altro che compilare il modello presente in questa scheda. Sul modulo, oltre a riportare

  • i dati anagrafici
  • la causale dell'istanza
  • i dati del versamento oggetto del rimborso

è molto importare specificare il codice IBAN del conto su cui effettuare l'accredito. Se il contribuente dimenticasse di indicarlo, il rimborso verrebbe effettuato tramite un bonifico di circolarità, esigibile presso una qualsiasi filiale di Banca Intesa. Dall'importo spettante verrebbero detratte le spese di spedizione.

Il modulo debitamente compilato va inoltrato con le seguenti modalità:

  • tramite l'Area Personale Tributi (http://www.tributi.regione.lombardia.it/Portale/). Si può utilizzare lo SPID, la Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi o oppure il servizio OTP;
  • tramite posta ordinaria all'indirizzo Regione Lombardia - Direzione Centrale Bilancio e Finanza - U.O. Tutela delle Entrate Tributarie Regionali - Piazza Città di Lombardia, 1 - 20124 Milano;
  • via PEC all'indirizzo presidenza@pec.regione.lombardia.it. In questo caso chi richiedere il rimborso deve possedere a sua volta una casella di posta certificata. Inoltre deve firmare digitalmente tutti i documenti trasmessi o in alternativa allegare la copia del documento d’identità;
  • tramite consegna a mano presso gli studi di consulenza automobilistica autorizzati da Regione, gli Uffici provinciali ACI Lombardia e gli Uffici di Protocollo di Regione Lombardia.

Documenti da allegare:

  • originale o copia della ricevuta di versamento, in caso di pagamento doppio, non dovuto o se il richiedente non è il proprietario del veicolo;
  • fotocopia di un valido documento di riconoscimento del richiedente.

Attenzione: è importante che la domanda di rimborso bollo auto Lombardia sia presentata entro il 31 dicembre del terzo anno successivo alla data in cui il pagamento è stato effettuato. Oltrepassato questo termine si perde il diritto al rimborso.

Il procedimento si conclude entro:

  • 180 giorni dalla data di protocollazione se la domanda è inviata agli uffici della Regione;
  • 60 giorni se la richiesta viene consegnata presso gli studi di consulenza e gli uffici ACI.

Per informazioni e assistenza

Chi avesse bisogno di chiarimenti o assistenza nella compilazione e inoltro dell'istanza può rivolgersi

  • al Call Center 02.233.278.92 (dal lunedì al venerdì, festivi esclusi, dalle 9:00 alle13:00 e dalle 14:00 alle18:00);
  • al Servizio di assistenza ACI, attraverso l’apposito form raggiungibile dalla pagina https://assistenzabollo.aci.it/home.

Infine può consultare il sito internet www.tributi.regione.lombardia.it.

Tags:  tasse automobilistiche disabilit√†

Documenti correlati
 
Utilità