Iren luce e gas subentro: fac simili editabili

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile subentro Iren luce
DOC   fac simile subentro Iren gas
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Due fac simile di richiesta subentro Iren, rispettivamente per fornitura di energia elettrica e gas. Entrambi i modelli dono disponibili in formato editabile.

Subentro Iren: quando chiederlo

Il subentro Iren va richiesto quando presso l'immobile di cui si è preso possesso, ad esempio a seguito di una operazione di compravendita o di un contratto di locazione, la fornitura di luce e/o gas risulta cessata. Ciò in quanto il vecchio proprietario o inquilino al momento di lasciare l'abitazione aveva espressamente chiesto alla compagnia la cessazione definitiva della fornitura con sigillo del contatore.

Cosa diversa invece è la voltura Iren: in questo caso è possibile chiedere la semplice modifica del nome del titolare del contratto di fornitura elettrica/gas dal momento che la fornitura risulta regolarmente attiva. In questo caso, dunque, la fornitura del servizio non subisce alcuna interruzione.

Iren luce e gas subentro: come procedere

Il cliente in questo caso ha due opzioni

  • può contattare il numero verde 800 969696;
  • può recarsi presso uno degli sportelli presenti sul territorio.

Gli verrà chiesto di compilare e sottoscrivere un modello di richiesta subentro Iren, alla stregua dei fac simili reperibili da questa scheda, e un

vale a dire un modello da cui risulti tra l’altro il titolo di occupazione dell’immobile (cioè proprietà, locazione, comodato d’uso, ecc.) e la data di inizio di fruizione della fornitura.

Per evitare intoppi nella procedura è indispensabile disporre dei seguenti dati/documenti:

  • dati anagrafici;
  • POD e/o PDR di riferimento. Sono i codici che identificano rispettivamente la fornitura di energia elettrica e di gas e si trovano sulla bolletta dell’utilizzatore uscente; diversamente, servirà l’indirizzo esatto della fornitura o la matricola del contatore;
  • copia documento di identità.

E' bene precisare che con il subentro Iren non verrà richiesto al nuovo intestatario della fornitura il pagamento di eventuali bollette pregresse imputabili esclusivamente al subentrato.

Tags:  bolletta gas bolletta elettrica bolletta luce

Documenti correlati
 
Utilità