Disdetta Linkem

disdetta linkem, disdetta contratto linkem

Negli ultimi anni Linkem, la compagnia che offre la connessione ad internet tramite sistema Wimax (basato sul wireless a banda larga) ha riscosso un buon successo, soddisfando le aspettative di molti consumatori italiani, soprattutto quelli che vivono in zone ancora oggi non perfettamente coperte dalla rete ADSL tradizionale. Al contempo, come accade per tutte le aziende che si occupano di telecomunicazioni, molte aspettative sono anche state disattese, magari perché la connessione non viaggia alla velocità promessa o semplicemente perché taluni consumatori non sono rimasti soddisfatti dal servizio offerto da Linkem. Qualora fossi uno tra questi e volessi interrompere il contratto o disdirlo, una volta giunto alla scadenza, stai leggendo l’articolo giusto: nei prossimi paragrafi, infatti, tratteremo il tema della disdetta Linkem sotto le sue molteplici sfaccettature, illustrandoti tutte le opzioni che l’azienda mette a disposizione dei clienti.

Disdetta contratto Linkem alla scadenza

Il modo più conveniente per chiudere i rapporti con l’azienda è effettuare la disdetta Linkem facendola coincidere con la scadenza contrattuale. Hai ancora una copia del contratto stipulato con Linkem o una fattura? Solitamente viene riportata lì la data di scadenza contrattuale. Quello che devi fare è inviare a Linkem questo modulo di disdetta e fare in modo che giunga in azienda almeno 30 giorni prima della scadenza riportata in fattura.In questo modo la compagnia avrà tutto il tempo per eseguire la procedura di disattivazione del servizio prima della scadenza contrattuale e tu eviterai di corrispondere i costi di disattivazione.

È possibile scaricare qui il modello disdetta contratto Linkem, compilarlo ed allegarlo ad una copia del proprio documento d’identità in corso di validità, poi inviarlo, tramite posta raccomandata A/R al seguente indirizzo:

Linkem S.p.A
Viale Città d’Europa 681
00144 Roma.

In alternativa potrai inoltrare i documenti anche tramite posta elettronica all’indirizzo cessazioneservizio@linkem.com, oppure comunicare la disdetta Linkem via fax al numero 080/5622090. Effettuando la disdetta Linkem senza penale alcuna, ti saranno addebitati solo i costi relativi alla restituzione del modem (all'incirca 5,00 euro) che dovrà essere effettuata tramite corriere.

Recesso contratto Linkem: interruzione immediata dell'abbonamento

Recedere dal contratto Linkem ha costi diversi, che dipendono dal tipo di offerta che hai attivato. I titolari dell’offerta Linkem senza limiti, ad esempio, sottoscrivono un contratto della durata di 24 mesi che, in caso di recesso prima della scadenza, presuppone dei costi di disattivazione di 50 o 100 euro (dipende se hai optato per il modem interno o esterno); mentre i titolari del contratto Linkem Ricaricabile, la cui durata è di 4 mesi, non devono far altro che attendere la fine del quadrimestre che hanno già pagato senza chiaramente rinnovare l’offerta. In questo caso non ci sono vincoli né costi di disattivazione da pagare.

Per recedere dal contratto puoi utilizzare questo modulo di recesso contratto Linkem, scaricandolo gratuitamente da questo portale e compilandolo in ogni sua parte, poi allegare una copia del documento d’identità in corso di validità ed inviarlo all’indirizzo:

Linkem S.p.A
Viale Città d’Europa 681
00144 Roma.

In alternativa puoi anche inoltrare i documenti utilizzando la posta elettronica all’indirizzo cessazioneservizio@linkem.com, oppure via fax al numero 080/5622090.

Chiaramente Linkem potrà addebitarti, oltre ai costi di disattivazione, anche i costi previsti in caso di mancata restituzione dei modem forniti in comodato d’uso, fissati in 100 euro per ognuno di essi. Per la loro restituzione si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle istruzioni ricevute da Linkem.

Se hai deciso di recedere dal contratto a causa di un disservizio che ti ha impedito di usufruire dei servizi per i quali hai regolarmente pagato (malfunzionamenti, guasti alla rete, dispositivi difettosi ecc.) puoi chiedere alla compagnia anche il rimborso di quanto indebitamente corrisposto. E’ un’azione questa che puoi condurre anche senza l’assistenza di un legale e nel caso in cui le tue richieste non fossero soddisfatte hai anche la possibilità - attraverso la compilazione del Formulario UG - di porre la questione all’attenzione del Comitato Regionale per le Comunicazioni (Co.Re.Com) competente per territorio.

Disdetta Linkem entro 14 giorni

Se hai sottoscritto il contratto con Linkem fuori dai locali commerciali, dunque online o telefonicamente, puoi esercitare il diritto di ripensamento (disciplinato dall'art. 64 del D.Lgs 206/2005) e recedere gratuitamente, senza dare alcuna spiegazione all’azienda e soprattutto senza pagare alcun costo aggiuntivo. In questo caso è necessario scaricare e compilare il modulo di recesso contratto Linkem entro 14 giorni, allegare ad esso la copia di un documento d’identità in corso di validità, ed inviarlo tramite posta raccomandata A/R a questo indirizzo: Linkem S.p.A Viale Città d’Europa 681, 00144 Roma. In alternativa puoi inoltrare i documenti anche mediante posta elettronica all’indirizzo cessazioneservizio@linkem.com, oppure via fax al numero 080/5622090.

Leggi anche “Contratti a distanza e fuori dai locali commerciali: maggiori tutele in caso di recesso”.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata