Satispay problemi: come risolverli con il servizio assistenza

Sempre più esercizi espongono alla cassa o in vetrina il simbolo a forma di rombo rosso. Ma cosa sta a significare? Semplice: che quell'esercizio concede ai propri clienti la possibilità di effettuare pagamenti tramite Satispay, un servizio di pagamenti elettronici facile e sicuro che funziona attraverso un’app per smartphone. Clienti ed esercenti possono rivolgersi al servizio di assistenza Satispay in qualunque momento e per qualsiasi tipo di problema, che riguardi la ricarica, la disattivazione o un pagamento non autorizzato. In questo post ti diciamo come fare.

Cos'è Satispay

Satispay è un sistema di pagamento slegato dai circuiti tradizionali delle carte di credito che consente, tramite una APP scaricabile gratuitamente, di pagare nei negozi convenzionati, scambiare denaro con gli amici, effettuare ricariche telefoniche, pagare bollettini e servizi (ad es. bollo auto) e perfino risparmiare attraverso la creazione di un proprio salvadanaio digitale. In definitiva uno strumento che consente di evitare da un lato il ricorso ai contanti e dall'altro i costi di utilizzo della carta.

Il servizio è offerto da Satispay S.p.A., una società lussemburghese, fondata nel 2013.

Come funziona Satispay

Il funzionamento è molto semplice. Il cliente stabilisce un budget settimanale, vale a dire un importo che desidera avere a disposizione sul proprio account Satispay ogni settimana (ad es. 100 euro).

Alle 24.00 di ogni domenica il sistema provvede automaticamente al ripristino del budget, attingendo al conto corrente indicato dal cliente nel caso in cui questi abbia, ad esempio, effettuato unicamente delle spese (30 euro per la cena), oppure effettuando un versamento sullo stesso conto nel caso in cui il cliente abbia, ad esempio, ricevuto un versamento da un amico (+20 euro) senza effettuare spese.

Quanto costa Satispay

Satispay non prevede costi di attivazione ed è un servizio estremamente vantaggioso per utenti privati e esercenti. 

In particolare per i privati sono gratuite operazioni come 

  • iscrizione e recesso dal servizio
  • ricarica del budget
  • deposito su conto corrente
  • invio e ricezione denaro dai propri contatti
  • pagamenti in negozio
  • acquisto ricariche telefoniche
  • donazioni verso associazioni non profit.

L'unico costo - pari ad 1 euro - si applica sul pagamento di bollettini, avvisi pagoPA, bollo auto e moto.

Satispay è conveniente anche per gli esercenti visto che il servizio

  • è gratuito per transazioni fino a 10 euro
  • prevede una commissione fissa di 20 centesimi per tutti gli importi superiori 10 euro.

A questo indirizzo https://landing.satispay.com/negozi-satispay la mappa dei negozi convenzionati.

Disattivare Satispay

Il privato può disattivare l’account Satispay scrivendo all’indirizzo support@satispay.com. Per l’account business l’indirizzo a cui inoltrare la comunicazione è business@satispay.com.

A questo punto il cliente riceverà una e-mail dal servizio assistenza Satispay con le istruzioni necessarie per portare a termine la procedura. 

L’intera disponibilità residua verrà trasferita al conto corrente bancario del cliente.

Assistenza Satispay: come chiedere informazioni e supporto

All’indirizzo https://support.satispay.com/it/ l’utente, sia privato che business, può reperire preziose informazioni sulle caratteristiche e sulle modalità di erogazione del servizio, nonché sulle soluzioni alle problematiche più diffuse segnalate dagli stessi utenti (FAQ).

Per ulteriori informazioni o per esporre un problema più specifico e personale, l’utente può rivolgersi al servizio Assistenza Satispay con queste modalità:

  • utilizzando la APP. Si può cliccare su "Aiuto", sulla "rotellina" presente in alto a sinistra o sui “…” (tre pallini) presenti in alto a destra;
  • scrivendo una mail ai seguenti indirizzi
    - support@satispay.com per i privati
    - business@satispay.com per gli esercenti.
  • inviando una comunicazione scritta all'indirizzo Satispay Customer Services, 2 rue Edward Steichen, L-2540 Luxembourg.

Il servizio assistenza Satispay è attivo tutti i giorni, dal lunedì alla domenica.

Satispay problemi: quando e come fare un reclamo

Nella gran parte dei casi Satispay è in grado di risolvere in tempi brevi e in maniera soddisfacente qualsiasi tipo di problema. Tuttavia nel caso in cui l'utente considerasse il problema irrisolto, potrebbe inviare un reclamo formale all'indirizzo complaints@satispay.com.

Nella comunicazione l'utente deve specificare in maniera chiara:

  • i propri dati personali ed eventuali quelli della propria attività commerciale;
  • il disservizio riscontrato;
  • la richiesta.

Il servizio Assistenza Satispay si impegnerà a fornire una soluzione al reclamo nel più breve tempo possibile e comunque entro 15 giorni lavorativi dalla data di ricevimento. Se la questione richiede un particolare approfondimento, all'utente sarà inviata una comunicazione con l'indicazione dei motivi del ritardo. La risposta definitiva dovrà comunque essere fornita entro 1 mese.

Qualora la risposta non pervenisse o l'utente non si ritenesse soddisfatto della soluzione proposta, ci sarebbe la possibilità di rivolgersi direttamente alla  Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), una istituzione pubblica che controlla i professionisti e i prodotti del settore finanziario lussemburghese (www.cssf.lu).

Queste le modalità di contatto:

  • a mezzo posta all'indirizzo Commission de Surveillance du Secteur Financier - 110, route d’Arlon- L-1150 Luxembourg;
  • telefonicamente al numero (+352) 26 25 1 – 1
  • a mezzo fax al numero (+352) 26 25 1 – 601;
  • via email all'indirizzo reclamation@cssf.lu.
Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio