Recesso carta Viabuy: modelli editabili

Formati
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Da questa scheda è possibile non solo scaricare un paio di fac simile con cui comunicare la disdetta carta Viabuy e prendere nota dei recapiti di spedizione, ma anche acquisire tutta una serie di informazioni utili sulle caratteristiche, sui vantaggi e sui costi di questa particolare carta prepagata.

Cos'è la carta Viabuy

Si tratta di una carta di credito prepagata aderente al circuito Mastercard e provvista di codice IBAN. Questo significa che è possibile ricaricare la carta anche attraverso un bonifico effettuato da un qualsiasi conto corrente, proprio o di terzi (parenti, amici, ecc.). Non solo: grazie all'Iban è possibile disporre bonifici verso terzi, farsi accreditare lo stipendio o la pensione, domiciliare le utenze e così via.

Essendo una prepagata e non una normale carta di credito, il titolare ha la possibilità di spendere solo l'importo caricato sulla Carta VIABUY Mastercard. Ciò significa anche che non sussistendo la concessione di una linea di credito, la carta può essere rilasciata a chiunque (basta aver compiuto 18 anni) senza la necessità di presentare dichiarazioni dei redditi o altri documenti che testimonino la solidità creditizia e finanziaria del cliente (controlli Schufa).

Disporre della carta Viabuy significa quindi non incorrere in scoperti, non subire l'applicazione di interessi moratori o penali, in definitiva non correre il rischio di indebitarsi per un importo maggiore rispetto a quanto precedentemente depositato.

Per il resto l'utilizzo è del tutto identico a quello di una normale carta di credito. Nella fattispecie la carta Viabuy può essere utilizzata per fare acquisti presso gli esercizi commerciali di tutto il mondo (oltre 36 milioni), per compiere acquisti online e per effettuare prelievi presso gli oltre 2 milioni di sportelli bancomat.

La carta può essere richiesta, nelle versioni NERO o ORO, direttamente sul sito ufficiale a questo indirizzo: www.viabuy.com/it/get-your-card/select-your-card-viabuy-card.html.

Costi della carta prepagata Viabuy

La carta Viabuy è emessa da Crosscard S.A., una società autorizzata dalla CSSF a svolgere la propria attività in tutti gli Stati membri del SEE, con sede legale all'indirizzo 26-28, Rue Edward Steichen, L-2540 Lussemburgo, Granducato di Lussemburgo e iscritta al registro del commercio e delle società del Lussemburgo con il numero B 215831.

Per l'emissione della carta il cliente è tenuto a pagare un costo una tantum di 69,90 euro e una quota annuale di 19,90 euro. Attenzione perché è previsto l'addebito di una canone mensile di 9,95 euro se per 12 mesi consecutivi non si fa uso della carta.

Per quanto riguarda invece l'utilizzo della carta, gli unici costi riguardano il prelievo di contanti presso gli sportelli bancomat (5,00 euro) e i pagamenti in valuta straniera (2,75%).

Questi, infine, i costi di ricarica:

  • Bonifico nazionale/SEPA Gratis
  • Deposito di contanti presso una banca Gratis
  • Bonifico internazionale 1,75%
  • Carta di credito o debito 1,75%
  • SOFORT Banking 1,75%
  • Paysafecard 8,75 %

Tutte le tariffe sono chiaramente indicate sul sito ufficiale all'indirizzo www.viabuy.com/it/costi-e-tariffe.html.

Recesso carta Viabuy: quando comunicarlo

Il contratto ha la durata di 2 anni decorrente dalla data in cui la società emittente invia al proprio cliente l'email di conferma dell'ordine ricevuto. Il titolare può rinunciare alla carta e, dunque, rescindere il contratto in qualsiasi momento e senza fornire alcuna giustificazione. L'importante è che la decisione venga comunicata con un preavviso di 30 giorni.

E' bene precisare che nel caso in cui il titolare della carta comunicasse il recesso entro 21 giorni dal ricevimento della e-mail di conferma d’ordine da parte della società emittente, questi avrebbe diritto al rimborso integrale della quota una tantum prevista per l'attivazione della carta (69,90 euro). Superati i 21 giorni tale quota sarà considerata non più rimborsabile.

Tutte le altre commissioni e spese che vengono riscosse con regolarità e in via anticipata dalla società, saranno rimborsate al cliente in misura proporzionale. Così se la quota annuale è stata già corrisposta e il cliente decide di risolvere il contratto sei mesi dopo tale addebito, potrà ricevere al massimo un rimborso pari alla metà della quota annuale.

Con la richiesta di risoluzione del contratto, la società provvederà a trasferire il saldo residuo del conto su un conto bancario indicato dal titolare della carta.

Come comunicare la disdetta carta Viabuy

Come detto è necessario che il titolare della carta produca una dichiarazione esplicita. Si può utilizzare uno dei due fac simile in formato PDF disponibile in questa scheda o un qualsiasi altro modello predisposto dal cliente. L'importante è che sul modulo siano chiaramente specificati:

  • il numero di serie della carta o il numero ID associato al conto;
  • il nome/cognome, indirizzo e-mail e numero di telefono del titolare;
  • le coordinate del conto bancario su cui trasferire il saldo residuo.

Allegare al documento la fotocopia di un valido documento di riconoscimento.

La spedizione può essere fatta tramite:

  • posta all'indirizzo Crosscard S.A., 26-28, Rue Edward Steichen, L-2540, Lussemburgo;
  • E-Mail all'indirizzo service@viabuy.com.

Problemi con la disdetta carta Viabuy

Se dovessero nascere delle problematiche in ordine alla procedura di recesso, consigliamo innanzitutto di consultare la sezione FAQ che la società ha accuratamente predisposto e messo a disposizione dei propri clienti all'indirizzo https://service.viabuy.com/hc/it.

Se la risposta cercata non c'è, allora il cliente che ha un account VIABUY attivo, può contattare un operatore tramite il sevizio di Live Chat. Chiaramente deve prima autenticarsi.

Diversamente può compilare il modulo di contatto online presente all'indirizzo https://secure.viabuy.com/contact-us o scrivere una e-mail all'indirizzo service@viabuy.com.

Disponibile anche un numero telefonico a pagamento: 0035228487424. In caso di furto o smarrimento il numero da comporre per il blocco carta è lo 0080048437776.

Se il cliente non ha apprezzato le spiegazioni fornite dall'operatore, può formalizzare un reclamo per iscritto e - se si ritiene ancora insoddisfatto, può fare ricorso alla CSSF, presso la Commission de Surveillance du Secteur Financier, Dipartimento Legale II, 283, Route d'Arlon, L-1150 Lussemburgo. Per ulteriori dati di contatto potete visitare il sito web http://www.cssf.lu/en.

Tags:  carta di credito

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità