Chiudere carta prepagata Paypal: fac simile WORD, PDF

Formati     © Moduli.it
DOC   
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Fac simile con cui il titolare può chiudere la carta prepagata Paypal e recedere dal contratto. Tale richiesta può essere avanzata in qualsiasi momento e senza che siano previste penali a carico del titolare della carta. Con lo stesso fac simile si chiede contestualmente il rimborso del credito presente sulla carta al momento dell’estinzione.

Cos'è la carta prepagata Paypal

Si tratta di una carta prepagata nominativa e ricaricabile, utilizzabile anche all'estero. Può essere utilizzata per fare acquisti online o presso i negozi fisici (POS) che aderiscono al Circuito CartaLIS e al circuito Mastercard. Ma può essere utilizzata anche per prelevare contanti presso qualsiasi sportello bancomat abilitato che espone il logo Mastercard o presso una delle tabaccherie appartenenti al circuito Lottomatica.

Il saldo disponibile presente sulla Carta Evoluta non costituisce deposito e non produce interessi.

I vantaggi sono molteplici:

  • massima sicurezza nelle transazioni;
  • possibilità di tenere sotto controllo le spese;
  • possibilità di effettuare e ricevere bonifici (grazie all'Iban presente sulla carta "evoluta");
  • facilità di ricarica.

In particolare la ricarica della carta può avvenire in 3 modi:

  1. con bonifico dal tuo conto corrente;
  2. trasferendo somme dal tuo conto Paypal;
  3. tramite i punti vendita Lottomatica con versamento in contanti o Pagobancomat.

Per conoscere il saldo e le transazioni della carta prepagata PayPal è necessario consultare l'estratto conto elettronico o cartaceo fornito dalla società emittente, vale a dire CartaLis Imel S.p.A. 

Volendo operare una verifica online è sufficiente:

  • digitare l’indirizzo www.paypal-prepagata.com e fare clic sul pulsante “Saldo prepagata” in alto a destra;
  • inserire il “Codice Internet” (il codice di 8 cifre ricevuto al momento della richiesta) e la password di 8 caratteri scelta al momento dell’attivazione del Codice Internet);
  • cliccare su “Accedi”.

Se utilizzi le app per dispositivi mobili, ricorda che esistono due app separate:

  • App Lottomaticard per la carta prepagata PayPal
  • App PayPal che ti permette di utilizzare il conto PayPal su smartphone/tablet.

Attenzione: saldo del conto PayPal e saldo della carta collegata al conto sono due cose distinte.

Come chiudere la carta prepagata Paypal

Il titolare può disdire la carta prepagata Paypal in qualunque momento, senza penalità e spese di chiusura rapporto, con le seguenti modalità:

  • tramite i Punti Lottomaticard (cercalo all'indirizzo www.puntolis.it/it/servizi-al-cittadino)
  • attraverso il Servizio Clienti 
  • tramite lettera raccomandata A/R all'indirizzo Viale del Campo Boario, 56/d - 00154 Roma
  • via PEC all'indirizzo reclami@lottomaticard.it
  • via e-mail all'indirizzo cartalis@pec.it
  • tramite fax al numero 06.51.89.43.72 

Chi si reca in uno dei Punti Lottomaticard, dovrà essere identificato mediante esibizione di un documento di identità in corso di validità e la digitazione del PIN.

Per quanto riguarda l'assistenza clienti, invece, il numero da comporre è il +39 06.89329, attivo dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 21.30 (Sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.30).

In questo caso l’identificazione del possessore della carta avviene mediante comunicazione del codice PUK. Il ricorso al Servizio clienti è obbligatorio quando l’importo da rimborsare sia superiore al limite di prelievo di contante.

Disdetta carta prepagata Paypal: costi e modalità di rimborso

Con la revoca si chiede contestualmente il rimborso del credito presente sulla carta al momento dell’estinzione. A tal fine il titolare della carta sarà tenuto al pagamento di una commissione così determinata:

  • 1,50 Euro presso i Punti Lottomaticard 
  • 1,00 Euro tramite bonifico-SEPA su conto corrente 
  • 1,00 Euro tramite bonifico domiciliato postale 
  • gratuita dalla scadenza della Carta fino ad 1 anno dopo tale scadenza

Il rimborso potrà essere corrisposto:

  • mediante erogazione di denaro contante se la richiesta di rimborso è effettuata presso i Punti Lottomaticard;
  • tramite versamento sul conto corrente indicato dal titolare o tramite bonifico domiciliato postale

In caso di recesso/estinzione della carta, il Titolare dovrà provvedere alla riconsegna della stessa presso uno dei Punti Lottomaticard (o con altre modalità rese note da CartaLIS), debitamente tagliata a metà verticalmente in corrispondenza del chip e della banda magnetica e resa inutilizzabile. 

La carta non dovrà essere riconsegnata a CartaLIS nell’ipotesi in cui siano attivi servizi e/o funzionalità diversi ed ulteriori rispetto alla moneta elettronica.

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità