Come disattivare carta Yap: fac simile e istruzioni

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

In questa scheda rendiamo disponibile un fac simile con cui il titolare può comunicare alla società emittente Nexi la chiusura conto Yap.

Cos'è la carta Yap

Si tratta fondamentalmente di una App per smartphone che consente di disporre di una carta prepagata ricaricabile per 

  • effettuare pagamenti online e nei negozi fisici
  • prelevare denaro contante presso le banche convenzionate in Italia e all’estero 
  • consentire l'addebito di spese periodiche (utenze, ecc.).

Emittente e soggetto collocatore della carta è Nexi Payments SpA, che ha sede a Milano in Corso Sempione, 55.

La richiesta di emissione avviene tramite l’APP. A tal fine il cliente deve

  • disporre di uno smartphone Apple iPhone con sistema operativo iOS (versione 10.3 e successive) oppure di uno smartphone con sistema operativo Android (versione 5.0 e successive);
  • effettuare preventivamente l’installazione sul proprio telefono dell’APP Yap attraverso uno dei due store App Store e Google Play.

Non è prevista alcuna quota per il suo rilascio, ma unicamente commissioni per operazioni di prelievo, ricariche, ecc.

Recesso carta Yap entro 14 giorni

Il consumatore ha facoltà di esercitare il proprio diritto di ripensamento, e quindi di recedere dal contratto, entro 14 giorni dalla data di sottoscrizione dello stesso. Il recesso non comporta l'applicazione di penali e non impone al consumatore l'indicazione dei motivi che lo hanno indotto a questa decisione.

Il recesso deve avvenire tramite comunicazione scritta a mezzo raccomandata A.R. Il recesso si considera efficace dal momento in cui Nexi ne viene a conoscenza.

Quando e come chiudere conto Yap

Il cliente può recedere dal contratto in qualsiasi momento, anche senza preavviso.

Al cliente non possono essere addebitate spese o penalità di alcun tipo.

E' necessaria una comunicazione scritta da inoltrare

  • via email all'indirizzo supporto@yapapp.it;
  • tramite raccomandata all'indirizzo Nexi Payments SpA - Corso Sempione n. 55 - 20149 Milano.

A tal fine si può prendere spunto dal fac simile in allegato.

In caso in cui il Cliente sia minorenne, la richiesta di recesso dovrà essere necessariamente sottoscritta (oltre che dallo stesso cliente) anche dal genitore. 

Allegare una copia di un valido documento d’identità del richiedente.

Per tutte le spese sostenute prima della data di efficacia del recesso, il titolare della carta deve provvedere - entro i successivi 30 giorni - al pagamento, in unica soluzione, di ogni importo maturato dall'emittente.

Se in possesso della carta, il cliente deve provvedere alla sua pronta invalidazione (tagliandola verticalmente in due parti) e restituzione all’emittente. In caso diverso, l’emittente provvederà a bloccarla ed ogni utilizzo successivo sarà da considerarsi illecito

I tempi massimi di chiusura del conto Yap, in caso di recesso del cliente, sono pari a 45 giorni dalla data di ricezione da parte dell’Emittente della comunicazione di recesso.

Come disattivare carta Yap

Non c'è da compiere alcuna particolare operazione in questo caso, nel senso che la disattivazione della carta sarà automatica nel momento in cui la società avrà provveduto alla chiusura o disattivazione del conto Yap.

Bloccare YAP in caso di furto o smarrimento

Come comportarsi se il proprio smartphone viene smarrito o peggio rubato? In questi casi è essenziale innanzitutto procedere con il blocco carta Yap. Questi i numeri da chiamare

  • numero verde 800.15.16.16 per chi chiama dall’Italia;
  • numero verde +39 02.34.980.020 per chi si trova all’estero;
  • numero verde +1 800.473.6896 per chi si trova negli Stati Uniti.

Una volta effettuato il blocco, è possibile chiedere il rimborso del saldo residuo. A tal riguardo c’è da dire che le modalità di rimborso variano in funzione dell’importo del saldo e più esattamente:

  • bonifico su conto corrente se il saldo è inferiore a 1.000 euro (in questo caso occorre fornire il proprio Iban);
  • assegno circolare se il saldo è superiore a 1.000 euro. In questo caso l’assegno verrà spedito a casa del titolare della carta Yap entro 30 giorni lavorativi.

Problemi con la chiusura conto Yap

Se il titolare riscontra problematiche con la società può presentare un reclamo scritto al seguente recapito: reclami@yapapp.it.
La società si impegna a fornire un riscontro al reclamo entro 15 giorni dalla sua ricezione, indicando, in caso di accoglimento, i tempi previsti per risolvere il problema. 

Se la problematica richiede ulteriori approfondimenti, la società può sottoporre al cliente una risposta interlocutoria dettagliando le ragioni che hanno determinato l’impossibilità a rispondere entro le 15  giornate operative. Ad ogni modo il cliente dovrà ricevere una risposta entro 35 giorni

Se la società non risponde al reclamo o se il cliente non è comunque soddisfatto della risposta, può rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF)o ad uno degli organismi di mediazione autorizzati ai sensi di legge (Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28).

Tags:  carta di credito conto corrente

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità