Altro su Fisco

Cedolare secca affitti 2019: cos'è, come funziona e a chi conviene

cedolare secca affitti 2019

La cedolare secca affitti, che sta riscuotendo un crescente interesse nel settore degli affitti abitativi, è un regime facoltativo di tassazione sulle locazioni di determinati immobili, una sorta di "flat tax" che sostituisce Irpef, addizionali regionali e comunali, imposta di registro e imposta di bollo. La tassazione agevolata è fissa al 21% oppure al 10% in caso di locazione a canone

Modulo delega Agenzia Entrate

modulo delega agenzia entrate, fac simile delega agenzia entrate

Fac simile da utilizzare per delegare una persona di fiducia alla consegna e/o al ritiro di documenti presso gli uffici dell'Agenzia delle Entrate.

Agenzia delle Entrate: come funziona la delega

Se un soggetto si trova nella condizione di non potersi recare fisicamente presso la sede territoriale dell’Agenzia delle Entrate chiaramente non potrà provvedere al ritiro o alla consegna di determinati documenti. Per ovviare a questo piccolo grande inconveniente è possibile delegare un soggetto di fiducia. Come si fa la delega? È semplice: per prima cosa va scelto il delegato a cui affidare l’incarico, poi occorre verificare che lui possa effettivamente adempiere al compito, infine è necessario ...

Bollettino postale editabile: tutto quello che c’è da sapere

bollettino postale editabile, bollettino postale compilabile

All’ufficio postale succede sempre così: se non hai null’altro da fare che attendere, i tempi si estendono fino all’inverosimile; se invece devi compilare un bollettino o un modulo magicamente il tuo turno arriva in un attimo, costringendoti a fare tutto in fretta e furia, col pericolo di sbagliare qualcosa. Il bollettino postale editabile serve proprio ad evitare questa seccatura: puoi compilarlo

Autocertificazione reddito presunto

autocertificazione reddito presunto

L’autocertificazione sul reddito presunto è una dichiarazione che puoi redigere in piena autonomia per dichiarare a quanto ammontano i redditi percepiti durante l’anno.

A cosa serve l'autocertificazione reddito presunto

La dichiarazione reddito presunto annuo serve per comunicare che l’importo del proprio reddito personale relativo ad un certo periodo è presumibilmente quello indicato sul modello stesso.

Si tratta chiaramente di un’autocertificazione redatta ai sensi del D.P.R. 445/00, come tale chi la compila sa che in caso di rilascio di dichiarazioni mendaci non solo sarebbe punibile ai sensi del Codice Penale ma anche che, qualora dal controllo effettuato emerga la non veridicità del ...

Bollo auto non pagato? Ecco cosa accade

bollo auto non pagato, bollo auto non pagato da tre anni

Il bollo auto è una delle tasse più evase d’Italia. Per farti capire la portata basta pensare che la sua evasione, stimata in 850 milioni di euro, potrebbe tranquillamente contendersi il podio con quella relativa ad un'altra odiatissima tassa: il canone Rai. Purtroppo, ogni anno, moltissimi automobilisti dimenticano o decidono di non corrispondere il tributo legato al

Modello 770/2017: la presentazione slitta al 31 Ottobre

modello 770, modello 770 cos'è

A pochi giorni dalla scadenza per la presentazione del Modello 770/2017 da parte dei contribuenti (31 Luglio) è arrivata la tanto sospirata proroga: secondo quanto stabilito dal Dpcm 26 luglio 2017, pubblicato in Gazzetta n. 175 del 28/07/2017, ci sarà tempo fino al prossimo 31 Ottobre 2017. Lo slittamento riguarda più in generale le dichiarazioni dei redditi e le dichiarazioni Irap. Sarà forse

Fisco: arrivano gli SMS che ricordano scadenze e pagamenti

fisco, servizio sms

Quante volte sarà capitato di scrivere una scadenza sul calendario o in agenda per poi dimenticarsene completamente? Sono cose che capitano, ma se possono essere evitate è meglio. L’Agenzia delle Entrate lo sa e vuole fare qualcosa per aiutarti. Da qualche settimana, infatti, il fisco ha

Dichiarazione IMU: in quali casi presentarla e come

dichiarazione imu, dichiarazione imu editabile

Il 16 giugno 2016 è la data di scadenza dell’acconto IMU e TASI per i soggetti obbligati. Sempre nel mese di Giugno, esattamente entro il 30, va presentata la dichiarazione IMU presso il Comune in cui sono ubicati gli immobili, ma solo da parte di quei soggetti che hanno registrato