Come compilare bollettino multa Polizia Municipale

Formati     © Moduli.it
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

In questa scheda è possibile scaricare un fac simile di bollettino postale precompilato per il pagamento di una multa.

Come pagare una multa

Le contravvenzioni possono essere pagate in svariati modi:

  • puoi recarti in una tabaccheria autorizzata Sisal o Lottomatica;
  • puoi utilizzare il bollettino postale allegato al verbale;
  • puoi effettuare un bonifico bancario (normalmente l'Iban è riportato sul verbale);
  • puoi recarti personalmente presso gli uffici del Comando che ha elevato la multa (in questo caso munisciti di contanti);
  • puoi effettuare il pagamento online (con carta prepagata, carta di credito o paypal), attraverso il sito del Comune (se la contravvenzione è stata elevata dalla Polizia Municipale) o il sito di Poste Italiane (se la multa è stata comminata da Polizia o Carabinieri).

In ogni caso ricorda che tutte le istruzioni sulle modalità di pagamento della multa sono riportare in maniera dettagliata sul verbale. Qualora avessi bisogno di ulteriori informazioni a riguardo, ti segnaliamo il post "Come pagare una multa".

Pagare con il bollettino multa precompilato

Se hai deciso di servirti dell'ufficio postale non devi far altro che utilizzare il bollettino postale allegato al verbale. Si tratta di un bollettino già compilato, nel senso che l'autorità verbalizzante ha già provveduto a riportare 

  • il numero del conto corrente postale
  • il nominativo dell'intestatario del conto
  • il numero del verbale

Questo significa che a te non resta che inserire 

  • l'importo da pagare
  • i tuoi dati anagrafici (nome, cognome, residenza).

e recarti nel più vicino ufficio postale con la disponibilità sufficiente ad effettuare il versamento.

Compilare bollettino multa senza errori

E se per qualche motivo avessi smarrito il bollettino precompilato multa? In una ipotesi del genere non dovresti far altro che procurarti un bollettino postale in bianco e compilarlo a dovere. 

Questi i dati che devi assolutamente reperire dal verbale

  • numero di conto corrente postale
  • nominativo del beneficiario del versamento
  • gli estremi del verbale

Per il resto si tratta di compilare un normalissimo bollettino postale. L'unica accortezza che devi avere è quella di riportare in maniera corretta nello spazio riservato alla CAUSALE il numero e la data del verbale oltre alla targa del mezzo.

Per quanto riguarda l'importo ti ricordiamo che se effettui il versamento entro i 5 giorni successivi alla notificazione del verbale, hai diritto ad una riduzione del 30% (leggi "Sconto multe a chi paga subito"). A tal proposito ti diciamo subito che non devi effettuare alcun calcolo, visto che l'esatto importo da pagare nei primi 5 giorni dev'essere riportato per legge sul verbale.

Quando pagare con il bollettino postale multa

Se per qualche motivo non hai beneficiato dello sconto del 30%, ricorda comunque che la legge ti consente di pagare in misura ridotta, ossia pari al minimo edittale previsto per la violazione accertata, fino a 60 giorni dalla data di notificazione del verbale.  

Decorsi i 60 giorni, la multa andrà pagata in misura piena con maggiorazioni e interessi.

Se ti stai chiedendo fino a che giorno puoi recarti alle poste con il bollettino già compilato e provvedere al pagamento, ti possiamo dire che ai fini del calcolo dei 60 giorni non si calcola il giorno della notifica, mentre si contano tutti gli altri giorni (festivi e prefestivi inclusi). Se però il 60esimo giorno è un giorno festivo, la scadenza viene posticipata al primo giorno successivo non festivo.

Per fare un esempio, se la multa ti è stata notificata il 2 Luglio 2019 l'ultimo giorno utile per recarti alle Poste è il 31 Agosto.

Tags:  contravvenzione poste italiane

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità