Delega cambio residenza pdf: fac simile e istruzioni

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
PDF   fac simile (b)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile con cui delegare un soggetto ad inoltrare tutta la documentazione richiesta per la pratica di cambio residenza.

Quando e come comunicare la variazione di residenza

Chi si sposta all'interno di uno stesso comune o addirittura cambia città è tenuto a comunicarlo all’Ufficio Anagrafe del Comune di destinazione, ossia quello in cui si trova la nuova abitazione, entro 20 giorni dal trasferimento.

Con l'entrata in vigore delle norme previste dal decreto semplificazioni (D. L. n. 5/2012, convertito in legge n. 35 del 4 aprile 2012), l'Ufficiale d'Anagrafe, nei 2 giorni lavorativi successivi alla presentazione della comunicazione, effettua le iscrizioni anagrafiche. La nuova residenza anagrafica decorrerà dalla data della dichiarazione.

L'Ufficio Anagrafe provvederà successivamente ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica. Se gli accertamenti dovessero accertare discordanze con la dichiarazione resa, l’ufficiale di anagrafe sarebbe costretto a segnalare quanto rilevato all'autorità di pubblica sicurezza e al comune di provenienza.

La variazione di residenza deve essere richiesta utilizzando l'apposita modulistica messa a disposizione dall'amministrazione comunale e conforme a quella pubblicata sul sito istituzionale del Ministero dell'interno. 

Al modulo cambio residenza deve essere allegata la seguente documentazione:

  • fotocopia di documento di identità valido di tutti i maggiorenni che cambiano residenza;
  • in caso di spostamento della residenza di un minore, dichiarazione di conoscenza dello spostamento stesso da parte dell'altro genitore, sottoscritta e con allegata la copia del documento d'identità valido; nel caso ciò non fosse possibile, è obbligatorio indicare i dati anagrafici dell'altro genitore e il suo indirizzo di residenza, per consentire all'Ufficio l'invio della comunicazione di cui agli articoli 7 e 8 della legge 7 agosto 1990, n. 241;
  • in caso di aggregazione del/i dichiarante/i ad un nucleo familiare già esistente, se possibile, controfirma per conoscenza da parte di una delle persone già residenti nell'immobile e fotocopia di un documento d'identità valido di quest'ultima;
  • copia del contratto di affitto/comodato registrato.

Quando utilizzare la delega per cambio di residenza

La richiesta può essere presentata personalmente dall'interessato consegnando modulo e documentazione allo sportello anagrafico del comune ove il richiedente intende fissare la propria residenza.

In alternativa la documentazione può essere inviata agli indirizzi pubblicati sul sito istituzionale del comune per

  • raccomandata
  • fax
  • e-mail/PEC

Attenzione perché quest'ultima possibilità potrebbe essere consentita ad una delle seguenti condizioni:

  • che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
  • che l’autore sia identificato dal sistema informatico con l’uso della carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
  • che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente;
  • che la copia della dichiarazione recante la firma autografa del richiedente sia acquisita mediante scanner e trasmessa tramite posta elettronica semplice.

In caso di trasferimento di intero nucleo famigliare può presentarsi anche un solo componente della famiglia purchè maggiorenne e in possesso della fotocopia dei documenti d'identità delle persone maggiorenni che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente. In questo caso, il modulo deve essere sottoscritto anche dai componenti maggiorenni. 

Ma se il richiedente non avesse la possibilità di recarsi personalmente allo sportello e non fosse in grado di trasmettere l'istanza per via telematica? In una simile situazione potrebbe far ricorso alla delega per cambio di residenza.

In questo caso il delegante deve firmare il modulo e allegare la copia di un valido documento di riconoscimento. Da parte sua il delegato dovrà presentarsi allo sportello dell'anagrafe avendo al seguito la delega e un proprio documento di identità, in modo da permettere l’identificazione all'impiegato.

Tags:  residenza e domicilio delega

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità