Modulo delega ritiro raccomandata postale

Formati     © Moduli.it
DOC   modello delega ritiro raccomandata
DOC   modulo delega ritiro raccomandata defunto poste italiane
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Si tratta di un fac simile con cui delegare una persona di fiducia al ritiro di una raccomandata presso l'ufficio postale. L'esigenza sorge quando il destinatario della raccomandata, che non si trovava in casa al momento della consegna da parte del postino, non può provvedere personalmente al ritiro a causa di un malanno, di un impegno di lavoro o altro. 

Ad essere precisi in caso di assenza del destinatario, il postino lascia nella cassetta della posta l'avviso di giacenza su cui non solo sono indicati ufficio e orari in cui poter ritirare la raccomandata, ma è anche riportato un apposito spazio riservato proprio alla delega. E' sufficiente che il destinatario della lettera o del plico vi riporti nome, cognome ed estremi del documento di riconoscimento del delegante e vi apponga la propria firma. 

Tuttavia se l'avviso di giacenza si è scolorito o strappato ecco che si può far ricorso a questa delega ritiro raccomandata.

Come compilare il modello delega ritiro raccomandata 

Il modulo delega ritiro raccomandata è davvero semplice da compilare, basta inserire:
- i dati anagrafici del delegante, ossia del destinatario della raccomandata;
- i dati anagrafici e gli estremi di un documento di riconoscimento del delegato, cioè della persona che viene incaricata a effettuare il ritiro della raccomandata;
- i riferimenti della raccomandata (numero, data).

Il delegante deve firmare il modulo e allegare la copia di un proprio documento di identità in corso di validità. Il delegato, da parte sua, deve presentarsi nell’ufficio postale indicato sull’avviso di giacenza portando al seguito questa delega ritiro raccomandata debitamente compilata e sottoscritta e un proprio documento di identità in corso di validità.

E' importante accertarsi che il delegato provveda al ritiro della missiva nei termini previsti (30 giorni per una normale raccomandata), visto che in caso contrario la notifica si considererebbe comunque eseguita nei confronti del destinatario, con tutte le conseguenze del caso, mentre la lettera o il plico verrebbe restituito al mittente. Si parla in questo caso di compiuta giacenza. Non si pagano più le spese di giacenza.

Delega per ritiro raccomandata eredi

E' se ci fosse la necessità di ritirare una raccomandata intestata ad una persona deceduta? In questo caso uno degli eredi può presentarsi all'ufficio postale indicato sull'avviso di giacenza portando al seguito:

  • un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • il certificato di morte relativo al destinatario della raccomandata;
  • la dichiarazione di successione o in alternativa la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio dal quale risulti la qualità di erede (articolo 47, punto 1, Dpr 445/2000);
  • la delega di tutti gli eredi indicati nell’atto notorio o dichiarazione sostitutiva, nel caso in cui vi siano più eredi. Il modello delega ritiro raccomandata eredi è disposnibile in formato "doc" in questa stessa scheda.

Tags:  raccomandate poste italiane

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità