Disdetta Beactive: PDF e guida 2021

Formati
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

In questa scheda è presente il modulo attraverso il quale il cliente può comunicare per iscritto alla compagnia la disdetta Beactive, in altre parole il modello con cui richiedere la cessazione definitiva dei servizi internet e/o voip forniti Active Network S.p.A. (www.beactive.it).

Perché comunicare la disdetta Beactive

Active Network è un fornitore di servizi di telecomunicazioni con data center e rete proprietaria. I servizi e le offerte internet per clienti consumer e business si basano sulle più avanzate tecnologie presenti sul mercato. Offerte internet a 1 giga, opzioni "Voip", router wifi in comodato d'uso gratuito, il tutto a prezzi davvero concorrenziali.

Ciò nonostante può capitare che il cliente abbia la necessità di recedere dal contratto e chiedere la cessazione definitiva del contratto di fornitura dei servizi. Ciò può accadere, ad esempio, in caso di decesso dell'intestatario del contratto, oppure in caso di scarso utilizzo del servizio, oppure nell'eventualità di un trasferimento all'estero per lavoro e via discorrendo.

Quando comunicare la disdetta Beative

Il contratto ha una durata di 24 mesi e si rinnova tacitamente per un identico periodo. Il cliente può evitare il tacito rinnovo inviando una comunicazione scritta, a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno, con un preavviso di almeno 60 giorni rispetto alla scadenza.

In questo caso al cliente saranno addebitati unicamente i costi di disattivazione di euro 39,00.

Chiaramente il cliente non deve necessariamente attendere la scadenza per chiedere la chiusura del contratto. Le condizioni di contratto, infatti, stabiliscono che egli può esercitare questa facoltà in qualsiasi momento, sapendo però che il recesso sarà efficace solo una volta decorsi 30 giorni dal ricevimento dell'apparato o, se successivo, dall'invio della raccomandata di recesso.

In caso di recesso anticipato, tuttavia, il cliente è tenuto a sostenere il pagamento non solo dei costi di disattivazione (pari a 39 euro), ma anche

  • del canone relativo al servizio fornito nei 30 giorni successivi alla ricezione della raccomandata da parte della società;
  • del rimborso degli sconti fruiti sino alla data della richiesta di recesso.

Fino a che tali pagamenti non saranno effettuati, il contratto non si riterrà risolto e la società continuerà ad emettere le fatture corrispondenti al servizio ed a pretenderne il relativo pagamento, benché il servizio principale sia oggetto di sospensione.

Sia in caso di disdetta a scadenza che di recesso anticipato, il cliente è tenuto a restituire l'apparato di proprietà della società in buone condizioni corredato di imballo originale.

Disdetta Beactive: dove inviare la comunicazione

Il modello, debitamente compilato e sottoscritto, va trasmesso tramite raccomandata a.r. al seguente indirizzo:

Active Network S.p.A.
via della Chimica 18
01100 Viterbo (VT).

Alla lettera allegare la copia di un valido documento di riconoscimento.

Problemi con la disdetta Beactive

Segnalazioni, reclami e richieste di chiarimenti in merito alla procedura di disdetta (ritardi, addebito di costi aggiuntivi, ecc.) possono essere comunicati per telefono ad un operatore Active Network S.p.a. al numero 0761176911 e ai numeri 800 911188, 800131010, 80131013 (Servizio Clienti disponibile da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 18.00).

Se il cliente non ottiene risposta o non si ritiene soddisfatto dei chiarimenti ottenuti, ha l'obbligo di ricorrere alla conciliazione prima di procedere per le vie legali. Nel caso specifico può fare un ricorso al Co.Re.Com. La proposizione del tentativo obbligatorio di conciliazione sospende il termine per agire in sede giurisdizionale.

Tags:  disdetta telefonica

Documenti correlati
 
Utilità