Il recesso dal contratto DAZN senza preavviso e senza costi

disdetta dazn, recesso abbonamento dazn

La tua squadra del cuore è finalmente arrivata in Serie B e tu hai subito sottoscritto il contratto di abbonamento con DAZN, il servizio di video streaming online più chiacchierato dell’anno. Ad attrarre i tifosi come te sono state le condizioni dell’offerta e il prezzo decisamente vantaggioso, insieme alla possibilità di scaricare l’applicazione sui dispositivi mobili e guardare le partite di serie A e B (e non solo), gli highlights e le interviste ovunque e in qualsiasi momento. Purtroppo subito dopo il primo grande match di serie A, hai cominciato a riscontrare i primi problemi di connessione, ritardi dell’audio rispetto al video, brevi ma ripetute interruzioni del segnale. Esasperato dai ripetuti disservizi, hai optato seppure a malincuore per la disdetta DAZN. A tal proposito ti diciamo subito alcune cose importanti: la disdetta può essere comunicata in qualsiasi momento, anche contestualmente al termine del periodo di prova, non ci sono penali da pagare e puoi attivare la procedura direttamente online (questo comunque il modulo disdetta DAZN). 

Ma in questo articolo ti illustreremo non solo come fare la disdetta DAZN, ma anche come mettere in pausa l’abbonamento, come e quando contattare il Servizio Clienti e perfino dove trovare le indicazioni utili a ridurre i problemi di connessione.

Cos’è DAZN

Abbiamo appena finito di scriverlo: sebbene l’argomento principale di questa guida sia la disdetta DAZN al suo interno troverai anche tante altre informazioni che siano sicuri ti saranno molto utili. Iniziamo aprendo una breve parentesi proprio su DAZN. Cos’è? A cosa serve? Cosa offre?

Si tratta di un servizio offerto da Perform Group, una società che detiene diverse piattaforme online per la diffusione di eventi sportivi, con sede nel Regno Unito. Una di queste piattaforme è DAZN, fondata nel 2015 e diffusa in ben 30 paesi in tutto il mondo. Nel 2018 DAZN è finalmente approdata anche in Italia, offrendo ai tifosi la possibilità di vedere in streaming e on demand diversi eventi sportivi della stagione calcistica 2018-2019. Nello specifico con DAZN è possibile vedere tutta la Serie B e tre partite per turno della Serie A. Inoltre per te c'è la Liga, la Ligue 1, la Coppa di Lega Inglese, la Coppa d'Africa, la Copa Libertadores, la Copa Sudamericana e tanto altro.

Grazie ad accordi con Mediaset Premium e con Sky (l’applicazione è disponibile gratuitamente su SKY Q) DAZN ha guadagnato una visibilità e una rilevanza tale da non passare di certo inosservata. Moltissimi tifosi italiani hanno sottoscritto un abbonamento con DAZN o almeno hanno usufruito del mese di prova gratuito concesso agli utenti appena iscritti sul portale.

Quali sono i dispositivi abilitati alla ricezione del servizio? I personal computer, i cellulari e i tablet Apple e Android, diversi modelli di Smart TV, Google Chromecast, Amazon Fire Stick, Microsoft Xbox One e Sony Playstation 4. Per assicurarsi una visione di qualità migliore sicuramente è consigliabile connettersi alla rete 4g o alla banda ultralarga. Puoi guardare contemporaneamente con 2 dispositivi diversi e connettere fino a 6 dispositivi.

DAZN: disdire mese prova

Vediamo ora come effettuare la disdetta dell’abbonamento DAZN durante il periodo di prova gratuito. È bene che tu sappia che le informazioni ivi riportate sono tratte solo e soltanto da fonti ufficiali: in questo caso abbiamo consultato le Condizioni di Utilizzo del servizio, disponibili gratuitamente in fondo alla homepage del sito www.dazn.com.

Cominciamo con l'articolo 3 dedicato proprio alla prova gratuita. La società stabilisce che se ti viene concessa la possibilità di usufruire del servizio per un periodo di prova gratuito, la data di inizio e la data di fine di suddetto periodo ti verranno specificate durante lo svolgimento della procedura di sottoscrizione. Solitamente la prova gratuita dura un mese, durante il quale puoi usufruire del servizio senza pagare alcun corrispettivo.

Per godere del mese gratuito dovrai creare un account attraverso la compilazione di un apposito form. Se compili il form il 1 Ottobre 2018 sullo stesso ti viene immediatamente indicato che dal 01/11/2018 pagherai 9,99 euro al mese. Al momento della registrazione non verrà addebitato alcun importo, tuttavia al termine del periodo di prova, dunque dal 1 Novembre per stare all'esempio, il costo mensile dell’abbonamento sarà prelevato dal metodo di pagamento scelto: addebito su credito telefonico, carta di credito, conto corrente o Paypal.

Per visualizzare in ogni momento la data di scadenza del periodo di prova e il costo mensile dell’abbonamento puoi visitare il sito ufficiale di DAZN, cliccando sulla pagina "Il mio Account" e inserendo i parametri scelti in sede di registrazione. Sempre sulla stessa pagina troverai la voce “Disdici Abbonamento”. Ti basterà cliccarci sopra per interrompere il contratto di abbonamento, senza dover pagare costi o penali di alcun tipo. DAZN ti confermerà l’avvenuta disdetta tramite email: il messaggio verrà inoltrato alla casella di posta elettronica che tu stesso hai indicato durante la creazione del tuo account.

Disdetta DAZN dopo mese gratuito

Naturalmente la disdetta contratto DAZN può avvenire anche dopo il primo mese. In buona sostanza deve essere chiaro che tu sei libero di recedere in qualsiasi momento dall’abbonamento, qualunque sia la motivazione: non sei soddisfatto del servizio, non puoi più permetterti di spendere quella cifra al mese, ecc. Ti basterà collegarti al sito ufficiale, eseguire il login con le tue credenziali, entrare nella pagina “Il mio Account” e cliccare sul tasto "Cancella Abbonamento".

Il sistema informatico ti chiederà se sei certo di disdire rinnovo DAZN o se volessi semplicemente sospendere l’abbonamento. Tu dovrai selezionare l’opzione che più ti aggrada e fornire una motivazione. La società da molta importanza al tuo feedback, poiché rappresenta un riscontro essenziale per migliorare il servizio, dunque non trascurare questo passaggio.

Al termine della procedura riceverai un messaggio di conferma da parte di DAZN, sulla casella di posta elettronica che hai inserito al momento della registrazione al portale. Attenzione: La società non rimborsa i canoni di abbonamento già pagati, dunque nel caso in cui non facessi in tempo a chiedere la disdetta DAZN mese gratuito e annullassi l’abbonamento due giorni dopo il rinnovo automatico, non sarebbe comunque possibile avere il rimborso, neppure parziale, dell’importo pagato. Di contro, però, la società ti permette di usufruire del servizio fino alla scadenza, dunque per tutto il mese, fino al rinnovo successivo.

Per aiutarti a capire meglio ti facciamo un esempio: Luca si è registrato a DAZN il 25 agosto ed ha attivato il mese di prova gratuito. Giunto al 25 settembre, l’abbonamento si è rinnovato, addebitando sulla Postepay la cifra di 9,99 euro. Il giorno dopo Luca se n’è accorto e ha immediatamente comunicato la disdetta DAZN, perché nel frattempo suo padre ha attivato SkyQ. Cosa può fare Luca per avere indietro i suoi soldi? Nulla. Però ha la possibilità di vedere i contenuti DAZN fino al 25 ottobre: giorno in cui l’abbonamento arriva a scadenza, dunque il servizio non sarà più fruibile.

Chiaramente visto che si tratta di un servizio di video streaming online, non ci sono apparecchiature, decoder o smart card da restituire come invece accade con la disdetta Mediaset Premium o la disdetta Sky.

Disdire DAZN gratis entro 14 giorni

Se non hai potuto usufruire del mese di prova gratuita, potrai certamente esercitare il diritto di ripensamento, annullando il contratto sottoscritto con DAZN e chiedendo il rimborso dell’importo già corrisposto. Puoi esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dalla data in cui è stato sottoscritto il contratto di abbonamento, senza fornire alcuna motivazione alla società.

Per recedere dal contratto in questo caso non basta collegarsi al sito ufficiale e seguire le indicazioni che abbiamo scritto nei paragrafi precedenti. Occorre invece inviare una comunicazione formale di disdetta in cui espliciti chiaramente l’intenzione di recedere dal contratto. Puoi scriverla di tuo pugno oppure puoi utilizzare il fac simile che trovi nella scheda dedicata al modulo disdetta DAZN.

La comunicazione di disdetta, per essere valida, deve essere inviata prima dello scadere del termine, ovvero entro i primi 14 giorni dalla data in cui il contratto è stato sottoscritto. È possibile inoltrare il modulo disdetta DAZN sia tramite posta ordinaria, all’indirizzo:

Perform Investment Limited
Hanover House
Plane Tree Crescent
TW13 7BZ Feltham 
Regno Unito

sia tramite email a: help@DAZN.com.

L’esperienza nel settore delle disdette ci impone di consigliarti un metodo di spedizione che conferisca data certa, per cui se vuoi utilizzare il servizio postale ti invitiamo a mandare la disdetta tramite raccomandata con avviso di ricevimento o ancor meglio, tramite raccomandata senza busta.

Se deciderai di disdire account DAZN entro i 14 giorni non solo non dovrai pagare alcunché, ma se per caso hai già subito un addebito riceverai anche il rimborso da parte di DAZN, entro al massimo 14 giorni dalla data in cui la società ha ricevuto la tua comunicazione. A meno che tu non abbia fornito indicazioni differenti, il rimborso avverrà sullo stesso metodo di pagamento utilizzato per il pagamento originario.

Attenzione: non hai diritto al recesso se hai richiesto espressamente a DAZN l'attivazione immediata della visione, dunque prima del termine di 14 giorni previsto per il recesso. In pratica - dice Dazn - il diritto di recesso dal contratto viene meno nel momento in cui tu inizi il download o streaming dei contenuti digitali.

Disdire DAZN da iPhone e altri dispositivi iOS

È possibile disdire DAZN in tanti modi diversi, dipendentemente dal tipo di dispositivo su cui l’hai installato. Se hai un iPhone o un qualsiasi altro dispositivo Apple puoi seguire queste indicazioni.

Apri iTunes > vai su “Account” > clicca su “Visualizza il mio account” > apri la pagina “Abbonamenti” > seleziona “Gestisci” > annulla l’abbonamento DAZN.

Altrimenti puoi eseguire questa procedura:

  • se hai un dispositivo iOS devi aprire l’applicazione di DAZN e selezionare “Il mio account”. Apri il collegamento all’iTunes Store e procedi alla disattivazione dell’abbonamento.
  • se hai un Apple TV vai a: Impostazioni > Account > Abbonamenti > Gestisci Abbonamenti e procedi con la disdetta.

Disdetta DAZN da Amazon

È possibile disdire l’abbonamento a DAZN anche da Amazon. Tutto quello che devi fare è collegarti al sito ufficiale www.amazon.com > aprire la sezione delle applicazioni > accedere alla Libreria delle applicazioni > cliccare sulla scheda degli abbonamenti > cliccare sull’app di DAZN > selezionare “Gestisci” > deselezionare l’opzione “Rinnovo automatico”.

Disdire DAZN da Smart TV/SonyPlaystation4/XBOX

Questa procedura di disdetta è essenzialmente la stessa che abbiamo descritto nel terzo paragrafo, ovvero quella che puoi effettuare dal pc o comunque dal browser che utilizzi di solito. Ecco cosa devi fare: per prima cosa collegati all’home page del sito www.dazn.com > seleziona alto a destra dello schermo la voce “Il mio account” > inserisci le credenziali di accesso > clicca su “Cancella Abbonamento” e completa la procedura online fornendo la motivazione della disdetta.

Sospendere l’abbonamento DAZN: ecco come si fa

Se non volessi disdire il contratto di abbonamento con DAZN ma al tempo stesso fossi sicuro di non poterne usufruire per i prossimi mesi, cosa potresti fare? La risposta è questa: puoi sospendere l’abbonamento al Servizio DAZN per un periodo limitato. In pratica il tuo account resta attivo, ma per un periodo di tempo non verrà più addebitato il corrispettivo per la fruizione del servizio. Di conseguenza anche i contenuti DAZN saranno oscurati. Al termine del periodo di sospensione, la cui data è specificata nella pagina “Il mio Account”, l’abbonamento sarà riattivato automaticamente.

Come risolvere i problemi con DAZN

Sei deluso dai problemi di connessione che riscontri ogni volta che guardi una partita in streaming su DAZN? Non c’è bisogno di arrivare ai ferri corti e chiedere la disdetta DAZN: potrebbero esserci, infatti, delle soluzioni molto più “soft” e comunque risolutive.

In modo particolare puoi tentare di risolvere eventuali problemi tecnici in totale autonomia, concultanto l'apposita guida che DAZN ha predisposto per i propri clienti. Ecco cosa devi fare: apri il browser che utilizzi di solito e collegati al sito ufficiale www.dazn.it. Sulla homepage, in fondo alla pagina, troverai la voce “Guida”. Selezionala e poi consulta il menù “Problemi tecnici” per cercare quello che ti riguarda. Ci sono ben 15 diverse guide pratiche, che ti saranno molto utili per risolvere i disservizi e le problematiche più comuni. Ecco l’elenco di quelle più gettonate:

  • I primi passi per risolvere problemi di streaming
  • Come reinstallare l’applicazione di DAZN
  • Cosa posso fare se l’immagine è di bassa qualità?
  • Risolvi i problemi di connessione
  • Come faccio se non ricordo il mio indirizzo email?
  • Cosa posso fare se l’app di DAZN non si apre?
  • Come trovo nella mia app TV il numero della versione?
  • Codici di errore: Guida alla risoluzione dei problemi
  • Cosa posso fare se il video si sta caricando e vedo un cerchio rotante?

Ora non ti resta che dedicare qualche minuto alla lettura di una guida DAZN oppure mettere in pratica le istruzioni contenute in questo articolo per chiedere la disdetta del servizio.

Disdetta DAZN: problemi? Contatta il Servizio Clienti

Nel caso in cui riscontrassi dei problemi durante la procedura di disdetta (l'abbonamento non viene chiusi e continui a subire addebiti sulla carta di credito), potresti segnalarli al Servizio Clienti DAZN ed ottenere prontamente una risposta. Tutto quello che devi fare è collegarti al sito ufficiale di DAZN poi cliccare sulla pagina “Contattaci” che trovi in fondo alla pagina.

A questo punto non devi far altro che compilare il form che ti viene mostrato. Nella fattispecie devi selezionare in sequenza le seguenti opzioni:

  1. Si, ho un account con DAZN
  2. Il mio account, fatturazione o pagamenti
  3. Come chiudere un account
  4. La chiusura online non ha funzionato

A questo punto non resta che loggarti e spedire il messaggio. Dopo l’invio del modulo, dunque, non ti resterà altro da fare che attendere il riscontro da parte del Servizio Clienti DAZN.

Se non ottieni risposta o se la stessa non ti convince, puoi tentare di trovare una soluzione rivolgendoti direttamente al Co.Re.Com (Comitato Regionale per le Comunicazioni) della tua regione di residenza.

Non solo. Nel caso - com'è probabile - avessi acquistato l'abbonamento direttamente dal sito, potresti risolvere la controversia affidandoti alla piattaforma ODR (http://ec.europa.eu/consumers/odr). Ti spieghiamo come dsi fa nell'articolo  “Come risolvere facilmente le controversie con la piattaforma ODR”.

Pubblicato il 01/10/2018
Tags: pay tv
Documenti correlati