Contratto di enfiteusi: modello PDF editabile

Formati     © Moduli.it
PDF interattivo
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Un fac simile di contratto di enfiteusi, vale a dire un contratto attraverso il quale si attribuisce ad un soggetto un diritto reale di godimento su un fondo altrui (generalmente agricolo), con il solo obbligo di migliorarlo e pagare al proprietario un canone annuo in denaro o in derrate.

Cosa si intende per enfiteusi

L'enfiteusi è un diritto reale di godimento su cosa altrui che attribuisce al titolare (enfiteuta) lo stesso potere di godimento del fondo che spetta al proprietario, salvo l'obbligo di migliorare il fondo e di pagare al proprietario (concedente) un canone periodico che costituisce un onere reale.

L'enfiteuta non può pretendere di non pagare il canone o di pagarlo in misura ridotta nel caso in cui dovesse riscontrare una sterilità del fondo o registrare una perdita nel raccolto.

L'enfiteusi è il più ampio dei diritti reali limitati, in quanto concede al suo titolare poteri quasi analoghi a quelli del proprietario.

L'enfiteusi può sorgere per:

  • contratto, per il quale è necessaria la forma scritta ad substantiam (art. 1350 n.2 c.c.) e la trascrizione (art. 2643 n.2 c.c.);
  • testamento, in tal caso sarà necessaria la trascrizione dell'atto di acquisto, ai sensi dell'art. 2648 comma 1 c.c.;
  • usucapione;
  • taluni provvedimenti amministrativi previsti dalla legge.

Quanto dura l'enfiteusi

L'enfiteusi può essere costituita in perpetuo o a tempo determinato. Se è costituita a tempo determinato la sua durata non può essere inferiore ai 20 anni.

Come si estingue il diritto di enfiteusi

L'enfiteusi si estingue per:

  • scadenza del termine, se si tratta di enfiteusi temporanea;
  • perimento totale del fondo;
  • affrancazione;
  • devoluzione.

Tags:  diritti sui terreni

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità