Lettera di rifiuto formale proposta di collaborazione

Formati     © Moduli.it
PDF interattivo   fac simile (a)
DOC   fac simile (b)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

La lettera di rifiuto proposta di collaborazione è disponibile in questa scheda in due diversi formati, entrambi editabili. Nel "PDF interattivo" basta inserire i dati mancanti e premere sul pulsante "Crea il modulo" per ottenere un documento in formato "pdf" pronto da stampare, firmare e spedire. Per quanto riguarda il formato "doc", basta scaricarlo sul proprio pc e personalizzarlo. Qualora si preferisse la posta elettronica o la PEC in sostituzione della posta ordinaria, si potrebbe semplicemente copiare il testo della lettera e incollarlo nel corpo della mail per poi effettuare gli opportuni adattamenti.

Quando ricorrere alla lettera di rifiuto proposta di collaborazione

E' possibile utilizzare questo fac simile quando si intende declinare una proposta di collaborazione professionale avanzata ad esempio da un'azienda, un'associazione o da una qualsiasi altra organizzazione. I motivi alla base del rifiuto possono essere tanti. Nel modello che proponiamo tale motivo è da ricercare in una crescita degli impegni professionali che non consente di fatto alla persona che ha ricevuto la proposta di rendersi disponibile ad ulteriori incarichi. Per costui la complessità del lavoro proposto è tale da non poter assicurare, con le poche risorse disponibili, una soluzione in linea con i propri standard di qualità.

Ma i motivi del rifiuto potrebbero anche essere altri: il lavoro non è in linea con le proprie competenze, il compenso pattuito non soddisfa, l'assunzione d'incarico non sarebbe compatibile con le esigenze familiari visto che significherebbe trasferirsi in un'altra città e così via.

Ad ogni modo, qualunque sia il motivo, è importante fornire sempre un riscontro alla proposta di collaborazione professionale, anche quando questa negativa. E' una questione di educazione. Non solo. E' importante essere comunque gentili e far capire che nonostante tutto si apprezza l’interessamento e la stima nei propri confronti. Altra cosa importante: fornire una risposta in tempi brevi sarebbe particolarmente apprezzata dal proponente, visto che in caso di rifiuto questi avrebbe tutto il tempo per organizzarsi e ricercare un altro collaboratore.

Come impostare la lettera di rifiuto formale

Nella lettera di rifiuto proposta di collaborazione occorre riportare in alto a sinistra nominativo e recapiti del mittente e in alto a destra i riferimenti del destinatario, ossia dell'azienda che ha inoltrato l'invito a collaborare.

Iniziare quindi la lettera con un "Gentile / Egregio" se ci si riferisce ad una persona fisica e non alla direzione aziendale o all'ufficio del personale (in questi casi si può utilizzare l'aggettivo "Spettabile"). A seguire inserire il titolo: Sig./Sig.ra, Dott. / Dott.ssa e via discorrendo.

A questo punto inserire il riferimento alla proposta di collaborazione e a seguire specificare il motivo che impedisce al destinatario di accettarla. E' consigliabile utilizzare un tono molto garbato esprimendo un sincero ringraziamento per l'interesse mostrato dall'azienda proponente.

Tags:  professionisti lavoro

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità