Richiesta duplicato Avviso di Ricevimento Atto Giudiziario: modello Pdf

Formati     © Moduli.it
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Modello con cui è possibile richiedere il duplicato dell'Avviso di Ricevimento relativo ad un Atto Giudiziario (Mod. 23L). Fonte: poste.it

A cosa serve il modello 23L Poste Italiane

Gli atti giudiziari sono notificati agli interessati direttamente da Poste Italiane attraverso la spedizione di una busta verde accompagnata da una cartolina (avviso di ricevimento) dello stesso colore.

Quest'ultima è importante per provare la data dell'avvenuta consegna e l'identità della persona che ha ricevuto il plico.

Nel caso in cui la cartolina non tornasse indietro o venisse smarrita, sarebbe possibile chiedere a Poste Italiane il rilascio di un duplicato.

In questo caso la richiesta, che può essere fatta proprio attraverso il modello scaricabile da questa scheda, non ha alcun costo per il richiedente.

Come compilare il modello 23L Poste Italiane

Occorre obbligatoriamente inserire i dati del mittente dell’Atto Giudiziario (nome, cognome, ragione sociale, CF o P.IVA, indirizzo) e i relativi canali di contatto (email, telefono, cellulare).

Quindi occorre riportare il numero di spedizione dell’avviso di ricevimento (23L), specificare il numero dell'Atto Giudiziario e la data relativa alla sua spedizione.

Per finire occorre indicare i dati del destinatario dell’Atto Giudiziario (nome, cognome, ragione sociale, CF o P.IVA, indirizzo).

Come spedire la richiesta

Una volta compilato, datato e firmato è possibile inoltrare il presente modulo con le seguenti modalità:

  • via posta elettronica all'indirizzo assistenzaprivati.postaepacchi@poste.it oppure
  • tramite consegna presso un Ufficio Postale.

Per informazioni e assistenza è possibile chiamare il numero gratuito 803.160 (dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 20.00). Se si utilizza il cellulare il numero da comporre è invece il 199.100.160 (il costo della chiamata dipende dall'operatore utilizzato ed è pari al massimo a euro 0,60 al minuto più euro 0,15 alla risposta).

Tags:  raccomandate poste italiane

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità