Modulo disdetta Vodafone per decesso dell'intestatario

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Qualora il soggetto a cui è intestato un contratto di telefonia fissa o mobile venisse a mancare, uno dei suoi eredi potrebbe chiedere la disdetta Vodafone per decesso. In pratica una persona diversa dal titolare può disattivare la linea telefonica fissa o la SIM del cellulare previa presentazione del certificato di morte e del fac simile disdetta Vodafone per decesso titolare disponibile in questa pagina.

Come comunicare la disdetta Vodafone per decesso

Per recedere da un contratto Vodafone occorre comunicarne formalmente la volontà alla compagnia telefonica. A tal fine è possibile intraprendere una delle seguenti procedure:

  • inviare una raccomandata A/R al Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 - 10015 Ivrea o alla Casella Postale 109 – 14100 Asti. Alla comunicazione di disdetta Vodafone per decesso occorre allegare una fotocopia del documento d’identità del dichiarante e il certificato di morte in originale del soggetto deceduto;
  • inviare il modulo di disdetta Vodafone per decesso all’indirizzo PEC disdette@vodafone.pec.it corredandolo dei medesimi documenti.
  • recarsi personalmente in un Centro Vodafone per inoltrare da lì la richiesta.

Chi non volesse utilizzare il fac simile disponibile in questa scheda, potrebbe comunicare la disdetta Vodafone per decesso compilando il form online disponibile all'interno dell'Area "Fai da te" sul sito ufficiale della compagnia. In questo caso le credenziali di accesso sono utilizzabili solo se il numero di telefono è ancora attivo in Vodafone.

Segnaliamo, infine, che è sempre possibile contattare telefonicamente il Servizio Clienti al numero 190 ed ottenere informazioni dagli operatori dell’assistenza.

Disdetta telefono Vodafone per decesso: quanto tempo occorre

Nel momento in cui Vodafone riceverà la richiesta di disdetta Vodafone per decesso, darà avvio alla procedura che condurrà nell'arco di 30 giorni al massimo alla cessazione del rapporto contrattuale.

Se si oltrepassa tale termine e senza un giustificato motivo non si arriva alla chiusura del contratto, l'erede può contattare il 190 per ricevere informazioni oppure inoltrare una segnalazione mediante il modulo di reclamo Vodafone.

Disdetta contratto telefonico per decesso: quali informazioni inserire nel modulo

Per fare in modo che l’invio del modulo di disdetta Vodafone per decesso dell’intestatario vada a buon fine e determini la chiusura del contratto è necessario compilarlo per bene. Cosa significa? Basterà compilare correttamente tutte le caselle di testo vuote. Nello specifico occorre inserire i seguenti dati:

  • Nome e cognome del dichiarante
  • Indirizzo di residenza
  • Recapiti email/telefono
  • Rapporto di parentela con il defunto
  • Numero del contratto di telefonia
  • Nome dell’intestatario del contratto
  • Indirizzo di residenza dell’intestatario
  • Data di decesso
  • Contatti utili per mettersi in contatto con un referente circa il recesso del contratto e la restituzione di eventuali apparecchiature concesse a noleggio o in comodato d’uso.

Ricordiamo che sul tema della disdetta Vodafone è disponibile sul nostro portale una speciale guida.

Tags:  disdetta per decesso disdetta telefonica vodafone disdetta adsl

Foto
Flickr
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità