Restituzione e trasferimento credito residuo Vodafone

Formati
PDF   Restituzione credito Vodafone tramite assegno
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Il modello ivi proposto consente al cliente della compagnia di ottenere la restituzione credito residuo Vodafone. La richiesta deve essere effettuata per iscritto, tramite posta raccomandata. Se accettata, si avrà l’accredito della somma oggetto di rimborso entro 60 giorni.

Quando chiedere rimborso credito residuo Vodafone

Il rimborso del credito residuo Vodafone può essere richiesto dal cliente che

  • ha richiesto alla compagnia la cessazione del contratto (leggi l'articolo dedicato alla disdetta Vodafone);
  • ha sulla propria SIM un importo relativo al traffico acquistato e non utilizzato. 

Ricordiamo che il cliente può in ogni momento verificare il credito e i consumi attraverso la App My Vodafone, nel Fai da te oppure puoi chiamare il 414.

Come chiedere la restituzione del credito residuo Vodafone

Ai fini della restituzione del credito residuo Vodafone tramite assegno sono necessari 4 semplici passi:

  1. scaricare e stampare il modulo in PDF disponibile in questa scheda;
  2. inserire i dati personali e quelli relativi alla numerazione disattivata; 
  3. firmarla e allegare una copia del documento d’identità;
  4. spedire tutta la documentazione tramite posta raccomandata con avviso di ricevimento al Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 190 - 10015 IVREA o alla Casella Postale 109 – 14100 Asti.

Quanto tempo occorre per recuperare il credito Sim

La restituzione del credito avverrà entro 60 giorni dall’accettazione della richiesta. Sarà restituito l’importo presente sulla Sim, a titolo di credito telefonico, nel momento di lavorazione e gestione della richiesta.

Qualora la richiesta avesse un esito negativo, Vodafone non esiterà a comunicarlo ai clienti mediante SMS, e-mail o fax; si prega dunque di lasciare scritti i propri recapiti sul modulo qui presente.

L'operazione ha un costo?

Va detto innanzitutto che sono escluse dal rimborso le somme associate a promozioniscontibonus o meccanismi di autoricarica previste dal piano tariffario attivo sulla SIM disattivata.

Detto questo, Vodafone tratterrà 6 euro a titolo di pagamento delle spese e dei costi sostenuti per gestire l’esercizio del diritto di recesso e il successivo rimborso del credito telefonico residuo.

Restituzione e trasferimento del credito residuo Vodafone

Il cliente che preferisse, invece, non ricevere il credito telefonico non goduto in equivalente monetario, potrebbe richiedere il trasferimento dell'importo su altra carta SIM Vodafone intestata allo stesso cliente, ovvero, in caso di portabilità€ del numero, sull’utenza attivata presso il nuovo operatore.

I modelli per chiedere la portabilità o il trasferimento credito Vodafone sono reperibili sul sito ufficiale della compagnia.

I costi delle operazioni variano da 1,50 euro a 5,00 euro. Il trasferimento avverrà entro 30 giorni dalla richiesta.

Disservizi durante la procedura di restituzione del credito residuo

Qualora i tempi di rimborso dovessero estendersi oltre i termini ivi descritti, si consiglia di chiamare il Servizio di assistenza clienti al numero 190. Per segnalazioni scritte, invece, si potrebbe utilizzare la live chat di Vodafone o scrivere un reclamo formale mediante l’ausilio di questo modello.

Tags:  disdetta telefonica vodafone

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità