Richiesta attestazione ai fini ISEE Poste Italiane: modello WORD, PDF

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Da questa scheda è possibile scaricare, anche in formato editale, il modulo richiesta attestazione a fini ISEE Poste Italiane, ovverossia il modulo con cui il cliente può chiedere a Poste Italiane la sintesi dei rapporti a lui intestati o cointestati.

Richiesta attestazione ai fini ISEE Poste Italiane: quando farla

L'ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) è un'attestazione che certifica ogni anno il patrimonio e il reddito di un nucleo familiare, in cui rientrano tutte quelle persone specificate sullo “stato di famiglia”.

Si tratta di uno strumento importante in quanto consente di accedere a determinati bonus o prestazioni sociali agevolate: agevolazioni sulle tasse universitarie, bonus luce e gas, carta acquisti, bonus bebè, iscrizione dei figli ai servizi di prima infanzia, assegni di maternità, sconti sul trasporto pubblico, libri di testo gratuiti, ecc.

Per richiedere l’attestazione ISEE, il cittadino deve compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), un modulo in cui sono presenti le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale che servono per stabilire la condizione economica del nucleo familiare: redditi percepiti, patrimonio immobiliare, rendite finanziarie, autoveicoli e altri beni durevoli, ecc. Chiaramente nel misurare il livello economico complessivo del nucleo familiare si tiene conto del numero delle persone che ne fanno parte, dell'eventuale presenza di disabili/invalidi e di altre variabili.

Ora nel caso in cui uno o più componenti del nucleo familiare risultino intestatari di rapporti intercorrenti con Poste Italiane, occorrerà rivolgersi a quest'ultima e chiedere - attraverso il modulo disponibile in questa scheda - il rilascio della certificazione ai fini ISEE.

Richiesta ISEE Poste Italiane: a cosa serve

Il modulo richiesta attestazione a fini ISEE Poste Italiane consente in sintesi di richiedere il rilascio di un documento che certifica la consistenza patrimoniale del soggetto alla data del 31 dicembre del secondo anno precedente alla richiesta. In pratica ai fini della certificazione ai fini ISEE 2021 viene scattata una fotografia della situazione patrimoniale al 31/12/2019.

In particolare questo documento riporta tutte le informazioni relative ai prodotti finanziari di cui il richiedente è intestatario o cointestatario

  • Conti correnti BancoPosta (saldo e giacenza media dei conti attivi/estinti in corso d’anno);
  • Libretti di risparmio cartacei e dematerializzati (saldo e giacenza media dei libretti attivi/estinti in corso d’anno);
  • Buoni Fruttiferi Postali cartacei e dematerializzati in essere (valore nominale al 31/12). Nella certificazione ISEE non vengono riportati i BFP cartacei emessi prima del 2005 privi del codice fiscale del cliente;
  • Carte prepagate Postepay nominative (saldo al 31/12). Per le carte dotate di IBAN, come a esempio Postepay Evolution, saldo e giacenza media;
  • Carte Enti Previdenziali (saldo e giacenza media al 31/12);
  • Fondi Comuni d’Investimento (situazione al 31/12 della posizione in fondi);
  • Deposito Titoli (situazione al 31/12);
  • Polizze Assicurative (attestazione dei premi versati al 31/12).

Modulo richiesta attestazione a fini ISEE Poste Italiane: cosa specificare

Sul modello, da presentare in un qualsiasi ufficio postale, occorre riportare:

  • i dati del richiedente (nome/cognome, indirizzo, codice fiscale, residenza, documento di riconoscimento, ecc.);
  • la qualità (intestatario, soggetto munito di apposita delega/procura, genitore, amministratore di sostegno, curatore, tutore);
  • il tipo di richiesta.

Se il richiedente è diverso dall’intestatario occorre produrre copia della seguente documentazione: procura per Procuratore; Codice Fiscale del minore per Genitore; Atto di Nomina per Tutore/AdS/Curatore; delega autenticata o dichiarazione per soggetto delegato; Copia documento di riconoscimento del richiedente.

Chi non vuole recarsi all'Ufficio Postale, può richiedere la certificazione ai fini ISEE direttamente online all'indirizzo www.poste.it/CertificazioneIsee.

Chiaramente per accedere a MyPoste occorre essere un utente registrato. Inserendo il proprio indirizzo e-mail, il cliente potrà ricevere la certificazione direttamente sulla propria casella di posta elettronica.

I clienti con rapporti amministrati o con tutore devono effettuare la richiesta in ufficio postale presentando il documento di riconoscimento, la tessera sanitaria del tutore/amministratore e il documento che attesti la tutela. 

Per eventuali chiarimenti è possibile chattare con un operatore (www.poste.it/chatta-con-noi.html) oppure chiamare il numero gratuito 800.003.322 attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle ore 20:00, esclusi i festivi.

Tags:  isee poste italiane

Documenti correlati
 
Utilità