Come contattare Spotify

I problemi più comuni che potresti incontrare nell'utilizzo di Spotify, i suggerimenti per risolverli e le modalità per contattare, tramite email, social network o community, il servizio assistenza Spotify nel caso in cui la soluzione non sia stata trovata.

Problemi Spotify: come risolverli

Spotify è un servizio che consente di ascoltare musica, podcast e audiolibri su cellulare, tablet, TV, consolle di gioco, auto, ecc. E' disponibile in versione gratuita (con pubblicità) e a pagamento, con diverse formule di abbonamento Premium: Individual, Duo, Family e Student. Si tratta di un servizio eccellente, tanto che a distanza di 16 anni dal suo lancio, il servizio di streaming conta più di 600 milioni di utenti attivi. Un successo planetario.

Naturalmente anche con Spotify si possono incontrare dei problemi.

Può capitare così che pur avendo sottoscritto un regolare piano di abbonamento, il relativo servizio non sia di fatto disponibile. Se Premium non funziona, l'Assistenza Spotify consiglia di uscire dal proprio account e di loggarsi subito dopo, al fine di favorire l'aggiornamento del profilo utente. Se il problema persiste il consiglio è di assicurarsi di utilizzare le credenziali di accesso corrette. In pratica l'utente potrebbe aver effettuato l'iscrizione a Premium con un altro account.

Così come può capitare che per qualche motivo Spotify non riproduca i brani musicali o i podcast. In questo caso l'Assistenza consiglia di riavviare l'app o di reinstallarla con una versione magari aggiornata. In quest'ultimo caso dopo aver reinstallato l'app è necessario riscaricare la musica e i podcast scaricati in precedenza. Se il problema persiste il consiglio è di verificare la qualità della connessione a Internet, di aggiornare il sistema operativo del proprio dispositivo, di chiudere le app che non si stanno utilizzando ed eventualmente di cancellare la cache sul dispositivo.

Può capitare anche che l'app sia in riproduzione, ma non si riesca a sentire nulla. Nel caso in cui sia impossibile ascoltare Spotify, la prima cosa da fare è controllare le impostazioni audio del dispositivo (smartphone, pc, ecc.), magari riproducendo un brano musicale o un video da un'altra sorgente, diversa da Spotify. Eventualmente verificare che la riproduzione non stia avvenendo su un altro dispositivo.

Può capitare altresì che l'utente non riesca ad ascoltare in modalità offline, ossia anche senza una connessione a Internet, per il semplice fatto che il download Spotify non funziona. In questo caso i motivi potrebbero essere ricercati nella mancanza o nella instabilità della connessione internet, nell'insufficiente spazio di archiviazione disponibile, nel superamento del numero di dispositivi utilizzabili, ecc. Anche in questo caso possibili soluzioni potrebbero essere rappresentate dalla cancellazione della cache, dal riavvio dell'app o dalla sua reinstallazione.

Se, invece, pur avendo correttamente disdetto Spotify Premium, l'utente continuasse a ricevere gli addebiti? In questo caso potrebbe capitare che l'abbonamento non sia stato di fatto annullato, per cui l'invito è di riprovare ad eseguire la disattivazione accertandosi questa volta di ricevere il messaggio di conferma da parte di Spotify sul buon esito della procedura. Ma potrebbe anche capitare che la disdetta del piano Premium sia stata eseguita correttamente e che l'addebito del canone mensile trovi spiegazione nel fatto che l'annullamento è stato operato subito dopo l'elaborazione del pagamento. Ad esempio il rinnovo del piano è previsto il 28 Maggio e la disdetta viene effettuata il 29 Maggio. In questo caso l'utente registrerà un ulteriore ultimo addebito il 28 Giugno.

Queste ed altre soluzioni ai problemi che si possono avere con Spotify, sono rintracciabili direttamente sul sito ufficiale e più precisamente nella pagina dedicata al Supporto: https://support.spotify.com/it/. In particolare i contenuti della sezione sono organizzati per argomenti:

  • Assistenza Pagamenti
  • Assistenza Account
  • Assistenza Piani
  • Assistenza App
  • Assistenza Dispositivi
  • Sicurezza e Privacy.

Come contattare Spotify

Se l'utente non riesce a trovare una soluzione al proprio problema con Spotify, può accedere al proprio account (https://accounts.spotify.com/it/login) e cliccare sul pulsante "Invia messaggio". Si aprirà una finestra che consentirà all'utente di chattare con un assistente virtuale: sarà dunque sufficiente porre la domanda e attendere qualche minuto che il chatbot di Spotify fornisca la risposta. 

In alternativa l'utente può utilizzare i social network X (https://x.com/SpotifyCares) e Facebook (www.facebook.com/SpotifyItalia/), sapendo però che le due piattaforme supportano soltanto la lingua inglese. Ad ogni modo ricordiamo che alle volte può essere utile semplicemente leggere tweet e post già pubblicati per trovare una soluzione al proprio problema.

Questo invece l'indirizzo della Community di Spotify (https://community.spotify.com/) attraverso la quale è possibile ricevere assistenza da utenti Spotify esperti.

Infine per chi fosse interessato indichiamo la sede italiana di Spotify Italy S.r.l.: Via Joe Colombo 4 - 20124 Milano E-mail office@spotify.com.

Pubblicato il 29/05/2024   Foto: Pixabay
Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio