affitto

Diritto di prelazione inquilino: quando spetta e come esercitarlo

diritto di prelazione su immobili, diritto di prelazione inquilino

Il diritto di prelazione inquilino non è altro che il diritto di cui gode l'affittuario ad essere preferito, rispetto ad un altro a parità di condizioni, nel momento in cui il proprietario decide di mettere in vendita l'abitazione oggetto di locazione. Si tratta per la precisione di una prelazione legale dal momento che ha come fonte la l'art. 38 della Legge 27 luglio 1978, n. 392.

Modello lettera prelazione inquilino: contenuti, termini e notifica

lettera prelazione vendita immobile, fac simile lettera per diritto di prelazione

Fac simile con cui il locatore comunica al proprio inquilino che intende vendere l'abitazione oggetto di locazione. L'obiettivo è quello di consentirgli di esercitare il diritto di prelazione, ossia il diritto ad essere preferito - a parità di condizioni - ad ogni altro eventuale acquirente (art. 38 Legge 27 luglio 1978 n. 392). 

Quando il proprietario è tenuto a inviare la lettera

Il locatore deve consentire all'inquilino di esercitare il diritto di prelazione e, per questo deve comunicargli per iscritto le proprie intenzioni, qualora:

  • la decisione di vendere l'immobile locato e quindi di non rinnovare il contratto di locazione, venga presa in occasione della prima scadenza contrattuale...

Modulo disdetta anticipata contratto locazione commerciale

disdetta anticipata contratto locazione commerciale

Fac simile con cui il proprietario o l’affittuario dell'immobile possono comunicare la disdetta anticipata del contratto di locazione commerciale

Può il proprietario disdire il contratto alla prima scadenza?

Il contratto di locazione commerciale ha una durata minima di 6 anni e alla prima scadenza si rinnova tacitamente di altri 6 anni (6 + 6). Il proprietario non può chiedere, alla prima scadenza, di recedere dal contratto, a meno che non ricorrano dei motivi specificatamente previsti dalla legge (leggi quali sono nell'articolo che abbiamo dedicato al "contratto di locazione commerciale").

Deve comunque informare il proprio inquilino con un preavviso di 12 mesi.

Tuttavia se in un perio...

Fac simile contratto di locazione commerciale: DOC e PDF editabile

contratto locazione ad uso non abitativo

In questa scheda è possibile scaricare alcuni fac simile contratto di locazione commerciale.

Si tratta di un particolare tipo di contratto con cui un soggetto (locatore) mette a disposizione di un altro soggetto (conduttore), dietro il pagamento di un canone liberamente determinato dalle parti, un immobile destinato allo svolgimento di attività industriali, commerciali, industriali, artigianali, di altre attività di lavoro autonomo e più in generale ad un uso diverso da quello abitativo.

Cosa inserire nel contratto affitto locale commerciale

Nel fac simile contratto di locazione ad uso non abitativo occorre innanzitutto riportare i dati anagrafici del locatore e del conduttore, quindi pro...

Il contratto di locazione commerciale: tutto ciò che è importante conoscere

contratto di locazione commerciale, locazione commerciale

Il contratto di locazione commerciale si distingue dal contratto di locazione ad uso abitativo per il fatto di avere ad oggetto immobili adibiti ad attività industriali, commerciali, artigianali e/o d’interesse turistico, di lavoro autonomo, alberghiere, ricreative, assistenziali, culturali ecc. E' disciplinata dalla Legge 27 luglio 1978 n. 392. 

Disdetta contratto locazione: le opzioni per il locatore

disdetta contratto locazione, disdetta contratto locazione locatore

Secondo la legislazione vigente (L. 431/98) le parti possono stipulare un contratto di locazione ad uso abitativo di durata non inferiore a 4 anni, decorsi i quali il contratto si rinnova per un analogo periodo (4+4). In alternativa le parti possono ricorrere ad appositi contratti-tipo definiti dalle organizzazioni dei proprietari e dei conduttori, della durata non inferiore ai 3 anni, prorogabile di

Cedolare secca affitti 2019: cos'è, come funziona e a chi conviene

cedolare secca affitti 2019

La cedolare secca affitti, che sta riscuotendo un crescente interesse nel settore degli affitti abitativi, è un regime facoltativo di tassazione sulle locazioni di determinati immobili, una sorta di "flat tax" che sostituisce Irpef, addizionali regionali e comunali, imposta di registro e imposta di bollo. La tassazione agevolata è fissa al 21% oppure al 10% in caso di locazione a canone

Cartello affittasi editabile

cartello affittasi, compilazione cartello affittasi

Per far sapere a tutti i soggetti interessati che un certo locale è in affitto occorre rivolgersi ad un’agenzia immobiliare, mettere un annuncio online o esporre uno dei due modelli di cartello affittasi disponibili in questa scheda: entrambi in formato A4, si possono personalizzare con i propri dati e stampare in tutta autonomia.

Chiaramente concedere in locazione un proprio locale ad uso abitativo o commerciale presuppone non soltanto l'affissione del cartello affittasi, ma anche conoscere la tipologia di contratto di locazione da sottoporre all'affittuario, le modalità di registrazione e tutti gli adempimenti necessari per rendere l’immobile conforme all’utilizzo che ne verrà fatto da ...