Recesso contratto di fornitura gas

Descrizione
Modello di recesso dal contratto di fornitura di gas naturale.

Tags:  riscaldamento metano gas

Formati
DOC
Note
Nei contratti stipulati a partire dal 1 ottobre 2007, per i clienti domestici il termine massimo di preavviso è di 1 mese; per i clienti non domestici con consumi fino a 200.000 metri cubi l'anno il termine massimo di preavviso è di 3 mesi.
Per i contratti stipulati prima del 1 ottobre 2007, queste regole devono essere applicate a partire dal primo rinnovo del contratto, e in ogni caso dal 26 giugno 2008. Nel frattempo, per questi contratti si applicano le seguenti regole: a) se il contratto contiene una clausola di recesso, vale il termine di preavviso previsto dalla clausola contrattuale; b) se il contratto non contiene clausole di recesso, il preavviso massimo è di 30 giorni per i clienti con consumi inferiori a 200.000 metri cubi l'anno.

Per i clienti che consumano più di 200.000 metri cubi l'anno, indipendentemente dalla data di stipulazione del contratto, si applicano le seguenti regole: a) se il contratto contiene una clausola di recesso, vale il termine di preavviso previsto dalla clausola contrattuale, b) se il contratto non contiene clausole di recesso, il preavviso massimo è di 3 mesi in caso di contratto di durata annuale e di 6 mesi in caso di contratto di durata pluriennale.

Fonte: www.autorita.energia.it
 
Social
 
 
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Utilità