`

Disdire Green Network: procedura e modulistica

La disdetta Green Network è un'operazione che va effettuata nei casi in cui il cliente si sta trasferendo o sta vendendo la propria abitazione o il proprio locale commerciale e deve disattivare le proprie forniture di luce e/o gas. Ecco nei dettagli come portare a termine la procedura.

Recesso Green Network 14 giorni

Green Network è un operatore indipendente che opera da oltre 15 anni nel settore dell'energia, offrendo ai propri clienti un’ampia gamma di offerte riguardanti la fornitura di luce e gas

Se hai aderito alla proposta di fornitura Green Network a distanza (online o telefonicamente) oppure fuori dai locali commerciali (tramite porta a porta o negli stand disponibili ad esempio presso i centri commerciali o per strada), ma nel giro di poco tempo hai cambiato idea, puoi fruire del diritto di ripensamento, grazie al quale è possibile disdire gratuitamente il contratto senza dare alcuna giustificazione al fornitore, ma soprattutto senza pagare alcuna penale.

Per recedere immediatamente non devi far altro che compilare questo

e allegarci una copia di un documento d’identità in corso di validità.

I tempi, purtroppo, sono molto brevi: occorre infatti inoltrare i documenti entro 14 giorni dalla sottoscrizione della proposta di fornitura. È possibile spedire il modulo 

  • tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno, all’indirizzo: Green Network S.p.A., Via Giulio Vincenzo Bona, 101 00156 - Roma.
  • via fax al numero 800.912.758

Disdetta contratto Green Network: chiusura contatore

Il contratto di fornitura Green Network ha durata illimitata, nonostante ciò puoi chiederne la disdetta in qualsiasi momento. Se intendi passare ad un altro fornitore di energia non devi preoccuparti di informare Green Network, in quanto è compito del nuovo fornitore comunicare la disdetta a chi lo ha preceduto nell'erogazione del servizio.

Se, invece, intendi revocare la fornitura e chiudere il contatore, allora dovrai farlo presente alla società con almeno 30 giorni di anticipo. Per chiedere la disdetta Green Network puoi utilizzare questo

specificando la volontà di interrompere la fornitura di gas, di luce o di entrambi. Il termine di 30 giorni decorrerà dalla data di ricezione della modulistica da parte del fornitore.

Il modulo va corredato da una copia del documento d'identità del dichiarante e inviato tramite posta raccomandata ai recapiti indicati nel paragrafo precedente.

Disdetta Green Network per decesso

Qualora il titolare del contratto di fornitura Green Network venisse malauguratamente a mancare, il suo erede avrebbe due opzioni a sua disposizione:

  • richiedere la voltura Green Network (se ad es. ritiene di abitare l'immobile del de cuius);
  • chiedere la cessazione della fornitura.

In quest'ultimo caso l'erede potrebbe utilizzare questo

avendo cura di specificare se si intende disdire l’utenza elettrica, quella del gas o entrambe. 

La richiesta può considerarsi valida solo se il modulo viene corredato da

  • una copia del documento d’identità dell’erede e
  • una copia del certificato di morte dell’intestatario.

Dati da riportare nel modulo di disdetta Green Network

Nel momento in cui ti appresti a chiedere la disdetta del contratto di fornitura Green Network, potrebbe esserti utile tenere una bolletta sotto mano. Infatti la compilazione dei moduli richiede l’inserimento di alcuni dati che troverai senza difficoltà nella fattura.

Oltre a specificare nome e cognome dell’intestatario, numero di telefono ed e-mail, indirizzo di residenza e ubicazione della fornitura e codice cliente, è necessario riportare nella lettera di disdetta:

  • il Codice PDR (Punto di riconsegna) nel caso in cui si intenda disdire la fornitura di gas naturale. Si tratta di un codice che non varia in relazione al fornitore scelto e che individua con esattezza il punto geografico sul territorio italiano in cui il gas viene prelevato dall'utente finale. E' composto da 14 cifre precedute da due caratteri che identificano la nazione (“IT” per l’Italia);
  • il Codice POD (Punto di prelievo dell'elettricità) nel caso in cui si intenda disdire la fornitura di energia elettrica. Anche in questo caso il codice serve ad individuare con precisione il punto geografico in cui l'energia elettrica viene prelevata dall'utente. Il codice POD, che non varia al variare del fornitore, è presente in bolletta come una stringa alfanumerica di 14 caratteri comprensiva della sigla IT.

E' molto utile, infine, specificare sul modulo di disdetta l'ultima lettura del contatore. I valori rilevati possono essere anche comunicati al Numero Verde 800.584.585 (da rete fissa) o al numero 06.45200326 (da rete mobile, a pagamento secondo il proprio profilo tariffario).

Disdetta Green Network online

Se come cliente preferisci la procedura telematica all'invio della raccomandata, non devi far altro che accedere all'Area Clienti (https://areaclienti.greennetworkenergy.it) con le tue credenziali, visitare la pagina Assistenza ed inviare la tua richiesta di disattivazione fornitura.

Contatti Green Network per lettura contatore

Prima di comunicare la cessazione della fornitura e conseguentemente abbandonare l'immobile è molto importante comunicare a Green Network i valori di chiusura dei contatori di energia elettrica e/o gas.

Per fare questo ti basta chiamare il Call Center al Numero Verde 800.584.585 (da rete fissa) o al numero 06.45200326 (da rete mobile, a pagamento secondo il proprio profilo tariffario).

Quanto costa disdire Green Network

Energia Elettrica

  • 30 euro per la gestione della prestazione da parte di Green Network Energy;
  • 25,51 euro richiesti dal Distributore di energia elettrica per gli oneri amministrativi

Gas Naturale

  • 30 euro richiesti da Green Network Energy per la gestione della prestazione;
  • 30 euro per contatori fino a calibro G6 compreso e 45 euro per contatori oltre calibro G6, richiesti dal Distributore di gas naturale per gli oneri amministrativi

Problemi con la disdetta Green Network

Puoi utilizzare i recapiti appena indicati anche se devi gestire e risolvere un problema, non importa se di carattere tecnico o amministrativo. Se non riesci a risolverlo con una semplice telefonata, invia loro una comunicazione scritta tramite posta raccomandata con ricevuta di ritorno: puoi scaricare gratuitamente questo

Documenti correlati



Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio