Come richiedere l'istallazione di dossi anti-velocità

dossi artificiali

I dossi artificiali o anti-velocità o rallenta-traffico, rappresentano spesso una soluzione efficace per garantire la moderazione del traffico e la sicurezza dei pedoni. In proposito l'articolo 179 del regolamento di attuazione del codice della strada stabilisce che i dossi artificiali possono essere posti in opera solo in punti particolari, come strade e quartieri residenziali, parchi pubblici e privati, ecc.; inoltre possono essere installati in serie e devono essere presegnalati.

Non possono essere impiegate, invece, sulle strade che costituiscono itinerari preferenziali dei veicoli normalmente impiegati per servizi di soccorso o di pronto intervento.

Addirittura la legge indica i materiali con cui devono essere realizzati i dossi artificiali (gomma, materiale plastico o conglomerato) e le misure che devono avere in relazione ai limiti di velocità della strada sulla quale vengono istallati:
a) per limiti di velocità pari od inferiori a 50 km/h larghezza non inferiore a 60 cm e altezza non superiore a 3 cm;
b) per limiti di velocità pari o inferiori a 40 km/h larghezza non inferiore a 90 cm e altezza non superiore a 5 cm;
c) per limiti di velocità pari o inferiori a 30 km/h larghezza non inferiore a 120 cm e altezza non superiore a 7 cm.

Se ritenete che in un determinato tratto di strada la velocità degli autoveicoli in transito sia eccessiva e che ciò rappresenti una situazione di grave pericolo per i residenti, allora richiedete al comune la posa di dossi rallenta-traffico e della relativa segnaletica.

Vi offriamo un paio di modelli di richiesta installazione di dossi artificiali o dissuasori di velocità.

Se ai fini della collocazione di dossi artificiali e segnaletica stradale ritenete sia il caso di ricorrere ad una petizione, potete invece utilizzare questo modello di petizione per installazione limitatori di velocità.

Ricordate, infine, che qualora le direttive stabilite dall'art. 179 venissero disattese dai comuni, specie quelle riguardanti i materiali o le misure dei dossi, con la conseguenza di provocare ad esempio danni alle sospensioni, allo spoiler o ai cerchi dei mezzi che li attraversano, potete chiedere all'Amministrazione il risarcimento dei danni subiti.

Documenti correlati


53385 - Rita.
08/11/2019
Salve. Volevo porre un quesito: abito in una strada provinciale, un rettilineo di circa 3 km. Il limite è inferiore ai 60km/h ma si ostinano a correre come demoni. Spesse volte ho rischiato di essere investita da macchine in corsa sopratutto di notte perché non c'è nemmeno illuminazione. Il comune fa orecchie da mercante. C'è qualcosa che posso fare? Anche intraprendere una via legale se necessario, per esempio Grazie in anticipo Rita

53099 - Redazione
30/07/2019
Maria Elena, consigliamo una petizione da rivolgere all'assessorato Trasporti e Viabilità dell'ente proprietario/gestore del tratto di strada (da quello che scrive dovrebbe essere la Provincia).

53097 - maria elena
30/07/2019
salve, vorrei fare la richiesta per apporre dei dissuasori di velocità nel nostro centro abitato sulla strada provinciale, siamo un centro con una ventina di residenti, la strada che costeggia le nostre case è in discesa e dritta, di conseguenza la velocità portata dalle macchine è di gran lunga superiore alla normativa (parliamo di macchine che in un centro abitato sfrecciano a 100/120 km/h). Come devo fare per fare accogliere la domanda? consigliate una petizione o una semplice richiesta? e a chi? al comune o alla provincia? grazie infinite.

51560 - REdazione
17/02/2018
Paolo, è chiaro che se la strada fosse di proprietà privata la situazione assumerebbe una connotazione completamente diversa, tuttavia fino a che per questa controversia non si trova una soluzione, la richiesta va indirizzata al proprietario/gestore di quel tratto di strada, ossia il Comune.

51545 - Paolo F.
15/02/2018
Salve viviamo in un viale fino a poco fa ritenuto pubblico. Invece ora si è in causa perché alcuni ritengono sia privato. Ora poiché le auto corrono in quel tratto anche se il viale non è largo.. e noi abbiamo molta paura, possiamo davanti casa nostra installare 2/3 dissuadori di velocità, così da poter uscire da casa senza la paura di essere investiti? Bisogna fare domanda al comune? Li vogliamo a nostre spese. Grazie

50917 - Redazione
17/11/2017
Patrizia, normalmente no, ma su simili questioni è l'ufficio tecnico del comune che deve pronunciarsi.

50910 - Patrizia
16/11/2017
I dossi anti-velocita' possono essere installati su una strada molto ripida?

50380 - Redazione
25/09/2017
Paola, è un'istanza che deve indirizzare all'ufficio strade del comune di Roma.

50348 - Anna
21/09/2017
Io non capisco, ci sono strade principali di piccoli paesini che hanno dossi belli alti eppure immagino che non siano private, mentre la strada di campagna dove risiedo io senza nemmeno le due corsie mi hanno detto non essere privata. C'è una soluzione?

50347 - Paola
21/09/2017
Buonasera, visti gli incidenti, spesso mortali per vida dell'eccessiva velicita' su via nomentana all' altezza di viale kant, a roma, volevo sapere se ci sono gli estremi per richiedere l'installazione dei dossi, specie in prossimità del parco petroselli. Grazie saluti


Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio