Segnalazione discarica abusiva: modulo e istruzioni

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
DOC   fac simile (b)
PDF interattivo   fac simile (c)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Il fac simile scaricabile da questa scheda si può utilizzare per denunciare alle autorità preposte la presenza di una discarica abusiva, ossia di una discarica effettuata e gestita in assenza delle autorizzazioni prescritte dalla legge (art. 256 Codice dell'Ambiente).

Quando denunciare una discarica abusiva

Si può parlare di una discarica abusiva quando, per effetto di una condotta continua, sistematica e in violazione di ogni prescrizione di legge, si riscontra in un dato luogo un accumulo consistente, non selezionato e permanente di rifiuti di ogni genere.

Qualora l'abbandono di rifiuti avvenisse in maniera occasionale e discontinua, allora si potrebbe effettuare una semplice segnalazione rifiuti abbandonati.

Altri spunti su cosa scrivere sono disponibili in questa lettera segnalazione degrado.

Se si riscontra la presenza di amianto (ad esempio lastre o tettoie in eternit in cattivo stato di conservazione) occorre allertare il Dipartimento di Sanità Pubblica della ASL in quanto ciò comporta un grave pericolo per la salute dei cittadino. Questo il modulo esposto denuncia amianto a cui ispirarsi.

Cosa prescrive la legge

Il Codice dell'Ambiente (D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152) prevede all'art. 256 che chi svolge attività di gestione di rifiuti non autorizzata è punito

  • con la pena dell'arresto da 3 mesi a 1 anno o con l'ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro se si tratta di rifiuti non pericolosi;
  • con la pena dell'arresto da 6 mesi a 2 anni e con l'ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro se si tratta di rifiuti pericolosi.

Le stesse pene si applicano a quelle imprese che abbandonano o depositano in modo incontrollato i rifiuti ovvero li immettono nelle acque superficiali o sotterranee.

Cosa deve contenere la segnalazione discarica abusiva

Fondamentalmente le informazioni sono le stesse contenute nel modulo denuncia rifiuti abbandonati:

  • localizzazione dell’area in cui si trova la discarica abusiva. Specificare la tipologia dell’area, la presenza nelle vicinanze di corsi d'acqua, coltivazioni, abitazioni, pascoli, ecc., la presenza o meno di recinzioni e così via;
  • tipologia e quantità dei rifiuti. Specificare se sono stati avvistati rifiuti pericolosi, se i rifiuti sono coperti oppure esposti alle intemperie, se i rifiuti si trovano collocati in sacchi, barili o altri tipi di contenitori, se ci sono rifiuti interrati, se dal sito si propagano fumi o odori particolari, ecc.
  • nominativi di eventuali testimoni;
  • altri dettagli: i mezzi e/o la frequenza con cui avviene il conferimento dei rifiuti, il funzionamento o meno della discarica al momento della segnalazione, ecc.

Per supportare la segnalazione è quanto mai importante allegare ogni tipo di documentazione fotografica/video.

Denuncia discarica abusiva: a chi farla

La segnalazione va rivolta

  • al Procuratore della Repubblica a cui fa riferimento il Comune;
  • al Sindaco del Comune in cui si trova la discarica abusiva;
  • all'A.R.P.A. (Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente);

e per conoscenza

  • al Comando Stazione Carabinieri;
  • al Comando Stazione Forestale.

Tags:  tutela ambientale segnalazione esposto

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità