Fac simile denuncia sinistro scuola: quando e come utilizzarlo

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
DOC   fac simile (b)
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Un paio di modelli con cui uno o più insegnanti possono denunciare al dirigente scolastico dell'istituto l'infortunio occorso ad un alunno. I fac simile di denuncia infortunio scuola sono disponibili entrambi in formato DOC.

Infortunio a scuola: cosa fare

In presenza di un infortunio occorso ad un alunno o al personale della scuola è necessario che tutto il personale scolastico (dal Dirigente, al corpo docente, al personale ATA) segua scrupolosamente la procedura prevista dall'istituto per simili accadimenti. Come detto si tratta di una procedura a cui tutti devono attenersi e che generalmente varia in funzione del livello di gravità dell'infortunio.

CASI GRAVI

Per prima cosa è doveroso non procedere allo spostamento della vittima, ma chiamare immediatamente il numero 118 e chiedere l’invio immediato di un’autoambulanza. Poi è necessario avvisare il Dirigente Scolastico, il Preside o il Vicepreside e chiaramente i familiari dello studente.

CASI NON GRAVI

Innanzitutto occorre provvedere al primo soccorso della vittima, adottando semplici interventi volti a mantenere in vita l’infortunato e a prevenire possibili complicazioni: applicazione di ghiaccio, disinfezione, fasciatura, ecc. Dunque nessun utilizzo di farmaci e/o di strumentazioni.

A svolgere questo compito deve essere il Personale Addetto al Primo Soccorso presente nell’istituto, che chiaramente deve essere stato precedentemente formato circa gli interventi e le medicazioni da effettuare.

Il Personale addetto al Primo Soccorso dovrà essere bene equipaggiato, dunque è compito della scuola provvedere all’acquisto di tutto il materiale utile. Dopo aver provveduto al primo soccorso è necessario avvisare la Presidenza o la Vicepresidenza, infine informare i genitori dell’alunno, così che possano verificare il progressivo miglioramento della lesione.

Qualora l’alunno infortunato avesse bisogno dell’intervento di un medico, dovrebbe essere portato al pronto soccorso dell’ospedale più vicino. Ad accompagnare l’alunno al Pronto Soccorso non deve essere il docente, che al contrario deve rimanere in classe a vigilare gli altri alunni, ma un collaboratore scolastico oppure un genitore, nel caso in cui fosse disposto ad intervenire immediatamente. In ogni caso il personale scolastico può farsi rilasciare una copia della diagnosi di modo da avere una corretta versione dei fatti.

Chi deve effettuare la denuncia infortunio scuola

La compilazione del fac simile denuncia sinistro scuola deve essere a cura del docente. Una volta compilato il modulo dovrà essere consegnato alla segreteria il giorno stesso o al massimo il giorno successivo all’incidente.

Questi gli altri adempimenti a carico del docente:

  • chiamare il personale addetto al primo soccorso;
  • avvisare il Preside o il Vicepreside che si occuperà a sua volta di chiamare i genitori;
  • rientrare in classe e vegliare sul resto degli alunni non appena il Personale addetto al Primo Soccorso abbia dato avvio ai primi interventi.

Questi, invece, gli adempimenti obbligatori del personale amministrativo:

  • accertarsi che Preside o Vicepreside siano stati adeguatamente informati dell’infortunio;
  • presentare all’insegnante il fac simile denuncia infortunio scolastico, accertandosi che venga compilato a dovere;
  • inoltrare la denuncia alla Pubblica sicurezza, all’I.N.A.I.L. e all’assicurazione entro 48 ore dall’evento qualora l’infortunio necessitasse almeno 3 giorni di prognosi.
Il genitore da parte sua può inviare alla scuola questo fac simile lettera risarcimento danni scuola.

Cosa riportare nel fac simile denuncia sinistro scuola

Nel modulo occorre innanzitutto riportare:

  • il nominativo dell'insegnante che effettua la denuncia;
  • il luogo, la data e l'ora dell’accaduto;
  • le attività svolte al momento dell’accaduto;
  • le generalità dell'infortunato;
  • la classe dell'alunno.

Quindi occorre specificare:

  • il luogo in cui è accaduto l'infortunio (nei locali scolastici, in cortile, nella zona esterna, ecc.);
  • le circostanze in cui è avvenuto l'infortunio, le cause e le conseguenze;
  • le modalità con le quali è stata assicurata la vigilanza sull'alunno e gli accorgimenti adottati dall’insegnante per impedire che il fatto si verificasse;
  • gli altri insegnanti e/o operatori scolastici presenti al momento dell'infortunio;
  • se e come si è provveduto alle prime cure del caso, quando è stata avvertita la famiglia, se è stato richiesto l'intervento del pronto soccorso, se vi è stato ricovero ospedaliero.

E' importante allegare al modulo:

  • l’eventuale referto medico, da cui si rileva il numero di giorni di prognosi;
  • la testimonianza delle persone che hanno assistito al fatto.

Tags:  scuola

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità