Fac simile disdetta prenotazione albergo causa forza maggiore

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile in formato editabile attraverso il quale il cliente può comunicare la disdetta prenotazione albergo causa forza maggiore. Questa invece una generica lettera disdetta prenotazione albergo.

Quando ricorre la causa di forza maggiore

La causa di forza maggiore ricorre quando intervengono particolari condizioni che non consentono di assolvere all'obbligo di fornitura della prestazione contrattualmente prevista. Nel momento in cui la prestazione diventa impossibile o oggettivamente molto complicata, la parte liberata non può chiedere il pagamento di alcun corrispettivo (anzi deve restituire la parte eventualmente già ricevuta), tantomeno pretendere l'applicazione di penali o altri effetti non previsti dall'accordo.

Chiaramente deve trattarsi di "circostanze inevitabili e straordinarie", in altri termini di situazioni estranee alla sfera di controllo delle parti, di circostanze imprevedibili al momento della firma del contratto e con conseguenze inevitabili neppure adottando tutte le ragionevoli misure.

Rappresentano ad esempio cause di forza maggiore lo scoppio di una guerra, l'arrivo di una calamità naturale (un terremoto, ecc.), il rischio di un atto terroristico, la diffusione di una epidemia come quella che si sta vivendo in questi giorni con il Covid 19.

Per approfondimenti sull'argomento, segnaliamo il post dedicato all'annullamento viaggio per causa forza maggiore.

Chi decide se c'è una causa di forza maggiore

Normalmente è il contratto stesso a prevedere la clausola di forza maggiore, specificando per quali accadimenti, straordinari ed imprevedibili, si deve ritenere esclusa la responsabilità a carico di una delle parti per inadempimento della prestazione.

Laddove questa previsione non ci sia, si dovrà fare riferimento alle raccomandazioni di certe autorità governative (ad es. la Farnesina), alle ordinanze emesse da un Giudice o da un Sindaco, ai decreti adottati da un Governo e via discorrendo.

Così rispetto alla situazione legata all'emergenza Coronavirus si può far riferimento 

  • al Decreto Legge n. 6 del 23 febbraio 2020 con cui il Governo Italiano, allo scopo di contenere la diffusione dell’epidemia da COVID-19, ha imposto severe restrizioni a determinate aree del Paese;
  • ai D.P.C.M. dell’8 e 9 Marzo e del 10 Aprile 2020, attraverso i quali l’intera nazione è stata dichiarata zona protetta e, pertanto, su tutto il territorio nazionale sono stati vietati spostamenti ingiustificati.

Disdetta prenotazione albergo causa forza maggiore: cosa comporta

Per cause di forza maggiore il consumatore ha il diritto di disdire la prenotazione alberghiera ai sensi e per gli effetti dell'art. 1463 Codice Civile, con conseguente rimborso integrale del pagamento effettuato, dunque senza l'applicazione di costi o penali.

Non ha diritto, invece, ad alcuna forma di indennizzo.

Fac simile disdetta prenotazione albergo causa forza maggiore

Il fac simile disponibile in questa scheda è stato appositamente predisposto per l'emergenza Coronavirus, ma è chiaro che con un minimo di adattamento può essere facilmente adattato a qualsiasi circostanza.

Si raccomanda di trasmettere la lettera con modalità che consentano di provare in modo particolare l'avvenuta ricezione, dunque:

  • raccomandata con avviso di ricevimento o
  • PEC (posta elettronica certificata).

Tags:  coronavirus

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità