Disdetta Tim Sky

tim sky, tim sky insieme

Stai seriamente pensando di cambiare operatore telefonico per sottoscrivere un contratto con Tim e non ti dispiacerebbe goderti anche la tv di Sky ad un prezzo speciale? Allora potrebbe esserti utile sapere qualcosa in più su Tim Sky, l’offerta congiunta che sublima il meglio di entrambi i servizi, per soddisfare le tue esigenze. Qualora, invece, tu sia già cliente Tim Sky Italia, ma voglia disdire il contratto a causa di un disservizio, di un’offerta più conveniente o di sopraggiunte necessità che non ti consentono più di sostenere il pagamento del canone, ti indicheremo come fare in poche e semplici mosse.

Tim e Sky: offerta congiunta

Come nel caso dell’offerta congiunta Sky e Fastweb anche per l’attivazione di Tim Sky è necessario sottoscrivere due abbonamenti: uno con Tim e l'altro con Sky. Come potrai immaginare, si tratta di due contratti differenti che vincolano il sottoscrivente alle due società per un determinato periodo di tempo. Il consiglio che ti diamo, quindi, è quello di prestare attenzione alla durata dei contratti, poiché nel caso in cui essi vengano disdetti prima della scadenza, ti ritroveresti a dover pagare i costi di disattivazione, oltre che a corrispondere l’importo pari al vantaggio economico ottenuto usufruendo delle promozioni relative all’offerta congiunta.

Tutte le informazioni di cui hai bisogno sono scritte nero su bianco nelle Condizioni Generali di Contratto, un file disponibile sui siti ufficiali delle due società. I due colossi delle telecomunicazioni propongono agli utenti una scelta fra diverse opzioni, di modo da assecondare quanto più possibile le diverse abitudini di consumo. Il dettaglio delle singole offerte viene riportato e periodicamente aggiornato sui rispettivi siti ufficiali, perciò non dovrai far altro che trovare quella che si adatta di più alle tue esigenze e scaricare le relative Condizioni Contrattuali.

Nei documenti che abbiamo appena citato c’è la risposta ad ogni tuo quesito, tuttavia nei prossimi paragrafi tenteremo di semplificarti il più possibile la comprensione dei procedimenti burocratici utili alla disdetta dei contratti.

Tim Sky: disdetta del contratto

L’offerta che hai sottoscritto attivando Tim Sky dura un anno, al termine del quale si rinnoverà tacitamente. Come puoi constatare sui siti di entrambe le compagnie, però, dal 13° mese in poi il prezzo subirà un leggero rialzo. Se non intendi rinnovare il contratto, puoi disdirlo alla scadenza o in un qualsiasi altro momento. Il procedimento da osservare è semplicissimo: basta inviare una raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo:

Sky Italia s.r.l. c/o Telecom Italia S.p.A. Servizio Clienti Residenziali, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM)

avendo cura di allegare altresì la copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. Nei prossimi paragrafi ti illustreremo quali sono gli eventuali costi previsti e le tempistiche da rispettare per l’invio della comunicazione.

Disdetta Tim Sky a scadenza contratto

Se chiedi la disdetta del contratto Tim Sky alla scadenza, potrai evitare di pagare i costi di disattivazione. L’unica cosa a cui devi fare attenzione è la tempistica: il modulo di disdetta Tim Sky a scadenza contratto dovrà pervenire al recapito indicato almeno 30 (trenta) giorni prima rispetto alla data prevista di scadenza. Ti consigliamo di inviare la richiesta scritta entro la fine del mese, così che possa essere processata e confermata entro la fine del mese successivo. I clienti di Tim Sky che rispettano le indicazioni riportate in questo paragrafo non dovranno pagare i costi di disattivazione, ma saranno comunque tenuti a corrispondere gli importi maturati dal momento dell’invio della disdetta, alla data di effettiva estinzione del contratto.

In più, tutti gli apparecchi concessi in comodato d’uso dovranno essere restituiti al mittente entro il termine indicato nelle relative Condizioni Generali di Abbonamento. Sky chiede la restituzione dei dispositivi elettronici entro e non oltre 45 giorni dalla data di risoluzione del contratto d’abbonamento, secondo le disposizioni citate nell’articolo: “Restituzione Decoder Sky: come e quando effettuarla”. Tim, invece, ti chiede di restituire il modem o un qualsiasi altro dispositivo in noleggio o in comodato d’uso gratuito tramite corriere o pacco postale entro 30 giorni dalla data in cui ha comunicato la disdetta, all’indirizzo fornito dall’assistenza clienti linea fissa 187 o consultabile sul sito www.tim.it. Qualora non venisse rispettato il termine indicato dall’azienda, Tim si riserva il diritto di addebitare i costi dell’attrezzatura direttamente sulla prima fattura utile.

Puoi reperire la modulistica sul sito www.sky.it oppure nei centri di assistenza Tim e Sky. In alternativa, puoi scaricare questo modulo di disdetta Tim Sky direttamente sul portale di Moduli.it. Ricorda sempre di corredare la modulistica con una copia del documento d’identità e fa in modo che la raccomandata giunga al destinatario entro il termine dei 30 giorni, altrimenti il contratto si rinnoverà automaticamente e tu dovrai pagare costi aggiuntivi. Sull’argomento abbiamo scritto “Disdetta: vale la data di consegna della raccomandata”.

Disdetta Tim Sky prima della scadenza

Qualora dovessi riscontrare dei problemi legati alla fruizione del servizio, oppure cambiassi idea e volessi disdire l’offerta Tim Sky prima della sua scadenza naturale, potresti farlo senza alcun problema, in qualsiasi momento tu voglia. Tutto quello che devi fare è inviare una comunicazione scritta, tramite posta raccomandata, all’indirizzo che abbiamo scritto qui sopra. Anche in questo caso puoi reperire la modulistica sia sul sito di Sky, sia rivolgendoti ai punti vendita, sia scaricando il modulo di recesso anticipato Tim Sky presente su questo portale. Ricorda di allegare anche in questo caso lna copia di un documento d’identità in corso di validità. Come abbiamo accennato, nel caso in cui l’offerta venga disdetta prima della scadenza, dovrai corrispondere tutti i dovuti importi, consultabili nelle Condizioni Generali di Abbonamento.

Recesso immediato dell’offerta Tim Sky

Se hai sottoscritto l’offerta con Tim e Sky a distanza o comunque fuori dai locali commerciali (chiamando il 187 oppure sui rispettivi siti internet ufficiali) potrai recedere gratuitamente e senza fornire alcuna spiegazione. Questa possibilità ti è concessa in virtù del Diritto di ripensamento, ai sensi degli articoli 52 e seguenti del D.lgs. 206/2005 Codice del Consumo. C’è solo una condizione: devi formalizzare la volontà di recedere dall’offerta sottoscritta entro i primi 14 (quattordici) giorni dalla data di conclusione del contratto.

Per recedere dal contratto esercitando il diritto di ripensamento devi solo inviare una comunicazione scritta all’indirizzo indicato nella parte iniziale di questo paragrafo. Anche in questo caso puoi utilizzare la modulistica disponibile sul sito www.sky.it oppure nei punti vendita del tuo territorio. In alternativa Moduli.it ti offre questo modulo di recesso immediato Tim Sky che puoi scaricare gratuitamente da questo portale. In ogni caso ricorda di allegare al modulo una copia del documento d’identità e di inviare il tutto tramite posta raccomandata con avviso di ricevimento.

Nonostante si eserciti il diritto di ripensamento, i dispositivi elettronici vanno restituiti nelle medesime modalità descritte nei paragrafi precedenti; in più entrambe le aziende specificano che il cliente sarà tenuto al pagamento degli importi maturati con la fruizione del servizio.

Concludiamo questo articolo con un consiglio: come avrai capito l’offerta congiunta di Tim Sky viene aggiornata periodicamente, di modo da offrirti un servizio sempre più efficiente e conveniente. È molto importante, quindi, fare riferimento alle Condizioni Generali di Abbonamento che hai ricevuto da entrambe le aziende al momento della sottoscrizione dei contratti. Conservale con cura: al loro interno troverai tutte le informazioni utili al corretto svolgimento di qualsiasi operazione.

Documenti correlati
Lascia un commento
Attenzione: prima di inviare una domanda, controlla se è già presente una risposta ad un quesito simile.

I pareri espressi in forma gratuita dalla redazione di Moduli.it non costituiscono un parere di tipo professionale o legale. Per una consulenza specifica è sempre necessario rivolgersi ad un professionista debitamente qualificato.

Obbligatorio
Non verrà pubblicata