Fac simile lettera referenze inquilino: WORD, PDF

Formati
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Un esempio di lettera di referenze che il nuovo inquilino può presentare al proprietario dell'appartamento prima di firmare il contratto di affitto.

Lettera di presentazione nuovo inquilino: a cosa serve

Una lettera di presentazione o di referenze, può essere molto utile a colui che chiede la disponibilità di un alloggio in affitto al suo proprietario o all'agenzia immobiliare che ne cura l'intermediazione.

Il proprietario dell'immobile potrebbe, infatti, decidere di concedere l'appartamento in locazione solo a coloro che possono vantare una buona reputazione in termini di regolarità nei pagamenti del canone, di buona gestione dell'unità abitativa, di eccellenti rapporti con i vicini, di rispetto delle norme contrattuali.

In questo senso una prima cosa che il proprietario (o per il suo tramite l'agenzia) può fare è appunto quello di chiedere al futuro inquilino di procurargli una lettera di referenze a firma del suo precedente locatore. Si tratta sostanzialmente di una lettera con cui quest'ultimo descrive la condotta del suo inquilino dal punto di vista dell'affidabilità finanziaria, della manutenzione dell'appartamento, delle relazioni con i vicini ecc.

Chiaramente le chance del nuovo inquilino di accaparrarsi l'appartamento saranno tanto più elevate, quanto più la condotta che emergerà dalla lettera sarà ritenuta corretta, responsabile e caratterizzata da un consapevole rispetto delle regole.

Il proprietario può anche attivarsi personalmente operando, ad esempio, una semplice ricerca del nome dell'inquilino su Google per capire quali risultati vengono restituiti, acquisendo informazioni sui social network, verificando attraverso il sito della Camera di Commercio se la persona ha partecipazioni in attività economiche e così via.

Naturalmente il proprietario che ha dei dubbi sull'affidabilità dell'inquilino, può anche affidarsi ad una agenzia investigativa che può acquisire referenze bancarie o referenze dal datore di lavoro, verificare l'esistenza di protesti, ipoteche o pignoramenti, stimare il reale patrimonio immobiliare e mobiliare, verificare il regolare pagamento delle utenze, effettuare un controllo sulle informazioni creditizie registrate nella CRIF e via discorrendo.

Se tutte le informazioni raccolte non fossero sufficienti a fornire adeguate garanzie, il proprietario potrebbe eventualmente richiedere il rilascio di una fideiussione al fine di assicurarsi che l'affittuario possa pagare il canone di locazione pattuito. Dal nostro portale è possibile scaricare un

Esempio lettera di presentazione per affitto casa

Gentile .......................,

mi chiamo ………..... e sono il proprietario dell'appartamento ubicato a ………… in .................

Lo scopo di questa lettera è quello di fornirle referenze per il Sig. .............., che ha affittato il suddetto appartamento per il periodo compreso tra il ........ e il ............. 

Durante tutto il periodo il Sig. …….. non solo ha effettuato con regolarità e puntualità i pagamenti relativi al canone di locazione, ma ha mantenuto l'abitazione in condizioni eccellenti adottando un atteggiamento responsabile nei confronti di piccoli interventi di manutenzione. 

Perfino nei confronti dei vicini ha sempre dimostrato un atteggiamento rispettoso, cortese e collaborativo.

In definitiva posso affermare che il Sig. ........ è stato un inquilino affidabile e responsabile per tutta la durata della locazione e la sua condotta è stata sempre all'altezza delle aspettative. 

Sarà un piacere fornire ulteriori dettagli o rispondere ad eventuali richieste di chiarimento.

Cordialmente.

Tags:  locazione affitto

Foto
Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità