Garante contratto di locazione scrittura privata: fac simile DOC

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Dichiarazione con la quale un terzo si impegna solidalmente e senza condizioni, per tutta la durata del contratto di affitto ed eventuali rinnovi, a pagare il canone di locazione nel caso in cui conduttore risulti insolvente. Per il proprietario dell'immobile una sorta di assicurazione per il pagamento dell'affitto.

Contratto di locazione garanzia del terzo

Specie di questi tempi la paura di non vedersi più pagare l'affitto è molto forte. Così molti proprietari prima di dare in locazione il proprio immobile chiedono al futuro inquilino il rilascio di una fideiussione a garanzia del pagamento dell'affitto. A norma dell’articolo 1936 del Codice Civile si definisce fideiussore "colui che obbligandosi personalmente verso il creditore, garantisce l’adempimento di un’obbligazione altrui".

E’ il caso ad esempio delle giovani coppie che decidono di andare a vivere in affitto, ma che non offrono solide garanzie di solvibilità, al punto che i genitori devono impegnarsi a garantire nei confronti del proprietario il pagamento del canone di locazione.

In caso di morosità il fideiussore si sostituisce al conduttore nel pagamento del canone. La garanzia può essere limitata solo al primo anno o - caso più frequente - coprire tutto il periodo del contratto di locazione e può prevedere anche il rimborso dei danni all’immobile causati dall’inquilino.

Questa garanzia, che spesso viene preferita al versamento della caparra anticipata al proprietario dell'immobile, può essere concessa inserendo nel contratto una clausola fideiussoria (il contratto a questo punto va sottoscritto anche dal/i fideiussore/i), o predisponendo e sottoscrivendo questo fac simile scrittura privata per garante contratto di locazione da allegare poi al contratto.

Cosa indicare nel fac simile scrittura privata per garante contratto di locazione

Il modello risulta già preimpostato, per cui è sufficiente inserire:

  • le generalità e i recapiti del garante;
  • il nome del conduttore;
  • l’importo del canone.

Il garante deve naturalmente apporre la data e sottoscrivere la dichiarazione.

Da precisare che, oltre al pagamento del canone di locazione, il garante si impegna al pagamento degli oneri accessori, interessi e penalità per ritardato pagamento ed indennità di occupazione ed eventuale risarcimento dei danni all’immobile, sia nell’eventualità di rescissione del contratto, sia al momento della riconsegna.

Generalmente la fideiussione copre almeno 6 o 12 mesi di canone ed è valida per tutta la durata del contratto d’affitto, dunque senza la necessità di un rinnovo anno per anno.

Contratto di locazione con garante: quali costi

I costi variano in funzione del regime fiscale scelto. In particolare il proprietario dell'immobile scegliendo 

  • il regime di cedolare secca, non è tenuto ad alcun versamento aggiuntivo nei confronti del fisco;
  • il regime ordinario di tassazione, deve versare al fisco un importo pari allo 0,50% del canone di locazione con un minimo di 200 euro.

Il deposito cauzionale va versato ugualmente?

Pur in presenza di una terza persona che funge da garante del contratto di locazione, il proprietario ha tutto il diritto di richiedere alò conduttore il versamento del deposito cauzionale.

Ricordiamo che il deposito cauzionale non può in nessun caso essere imputato in conto pagamento del canone e può essere restituito solo al termine del rapporto, dopo l’avvenuta regolare riconsegna dell’immobile e previa verifica delle condizioni in cui lo stesso viene rilasciato dall'inquilino, essendo versato a garanzia del buono stato e della buona manutenzione del bene locato.

Alternative al garante contratto di locazione scrittura privata

Se tale dichiarazione non dovesse risultare sufficiente a fornire la garanzia necessaria nei confronti del proprietario, l'affittuario potrebbe essere tenuto a richiedere una fideiussione bancaria quale garanzia di pagamento dell'affitto, con costi chiaramente a suo esclusivo carico.

Tags:  sfratto locazione affitto

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità