Lettera di diffida al vicino di casa per rumori molesti

Formati     © Moduli.it
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile da utilizzare nel caso in cui si voglia segnalare al proprio vicina di casa che dalla sua abitazione provengono rumori, schiamazzi e/o altri disturbi che superano la normale tollerabilità.

Quando inviare la lettera di diffida per rumori molesti

E' chiaro che di fronte a situazioni di questo tipo la prima cosa da fare è provare a parlare con il proprio vicino di casa, cercando di fargli capire il disagio che causa. Se il colloquio si rivela infruttuoso non resta che inviargli una lettera scritta. E' indubbio che la lettera trasmessa dall'avvocato gode di maggiore considerazione da parte del vicino rumoroso, ma in situazioni del genere è possibile anche far da soli. Se non si sa cosa scrivere si può prendere spunto da questo fac simile lettera di diffida per rumori molesti.

Va precisato che la diffida al vicino rumoroso si rende necessaria quando i rumori si ripetono con una certa frequenza e comunque sono di una intensità tale da non consentire a chi scrive e ai propri familiari di attendere alle normali occupazioni (lettura, studio, lavoro, ecc.) e di riposare.

A tal riguardo l'art 844 del Codice Civile stabilisce che i rumori non possono superare il limite della "normale tollerabilità". Se questo limite viene superato, il danneggiato può esercitare una azione sia di tipo inibitorio che risarcitorio nei confronti del vicino.

Ma cosa si intende per "normale tollerabilità"? Il concetto non viene definito dal legislatore, motivo per cui qualsiasi valutazione è lasciata al giudice. In linea di principio sarebbe sufficiente dimostrare che per effetto dell'attività del vicino è stato superato di 3 decibel il rumore di fondo nelle ore notturne e di 5 decibel nelle ore diurne. Tuttavia nella valutazione occorre prendere in esame anche altri fattori come la destinazione dell'immobile (lo stabile è abitato prevalentemente da anziani o ci sono anche attività produttive?), delle caratteristiche dell'immobile (gli immobili di recente costruzione hanno livelli di comfort acustico di gran lunga superiore rispetto quelli riscontrabili nelle vecchie abitazioni), il luogo in cui è ubicato l'immobile (stare in aperta campagna o in centro città non è la stessa cosa), le fasce orarie in cui i rumori vengono prodotti (suonare la batteria alle 10 del mattino o alle 9 di sera non è la stessa cosa), le previsioni del regolamento condominiale e via discorrendo.

Cosa scrivere nella lettera diffida vicino di casa

Si è detto che con questa lettera il condomino chiede al proprio vicino di interrompere al più presto le cause di disturbo, avvertendolo che, in difetto di quanto sopra, sarà costretto a ricorrere all’autorità giudiziaria e a richiedere altresì un risarcimento del danno per tutti i danni subiti sino a quel momento.

Nella lettera diffida vicino di casa è necessario che il condominio danneggiato riporti i propri dati anagrafici e di recapito ed indichi l’ubicazione esatta del proprio appartamento anche in rapporto a quello del vicino. Quindi deve specificare le cause dei rumori (televisore ad alto volume, utilizzo di strumenti musicali, utilizzo dell’aspirapolvere o della lavatrice, esecuzione di lavori di ristrutturazione, litigi e schiamazzi, calpestio dal piano di sopra, ecc.) che superano la normale tollerabilità e le fasce orarie in cui gli stessi vengono prodotti. 

La lettera di diffida per rumori molesti va trasmessa possibilmente mediante raccomandata senza busta.

Se la problematica non investe il singolo, ma riguarda una pluralità di condomini, allora è possibile chiedere l'intervento dell'amministratore di condominio (vedi "Lettera di richiamo per rumori molesti") ed eventualmente convocare un'assemblea.

Approfondisci il tema dedicando qualche minuto del tuo tempo alla lettura dell'articolo "Come proteggersi dai rumori dei vicini".

Tags:  liti condominiali condominio rumore

Documenti correlati
 
Social
 
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Utilità