Modello 240 Agenzia Entrate: quando si utilizza

Formati
DOC
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Modello editabile con cui il contribuente può richiedere all'Agenzia delle Entrate il rilascio del modello 240, ossia del certificato di eseguita dichiarazione di successione e di pagamento delle relative imposte.

Quando si utilizza il modello 240 Agenzia Entrate

Eredi, chiamati all'eredità e legatari sono tenuti, entro 12 mesi dalla data di apertura della successione, che normalmente coincide con la data del decesso del contribuente, a presentare esclusivamente per via telematica la dichiarazione di successione e domanda di volture catastali.

Ricordiamo che non c'è obbligo di dichiarazione se

  • l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta;
  • l'attivo ereditario ha un valore che non supera i 100.000 euro;
  • nell'attivo ereditario non sono compresi beni immobili o diritti reali immobiliari.

L’eventuale attestazione di avvenuta presentazione della dichiarazione e di pagamento d’imposta (copia conforme) può essere richiesta in qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle entrate pagando le relative somme dovute oppure richiesta in dichiarazione, barrando lo specifico campo presente nel frontespizio. In questo caso verrà rilasciata, nella sezione delle ricevute del sito internet dei Servizi Telematici, una sola attestazione.

Qualora gli eredi avessero bisogno di copie conformi della stessa attestazione perché, ad esempio, richieste dalle banche per svincolare conti correnti oppure titoli, sarebbe sufficiente munirsi di marche da bollo e presentare il modello 240 disponibile in questa scheda debitamente compilato e sottoscritto.

A chi presentare il modello 240 successione

La presentazione del modello può essere effettuata presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia avendo cura di munirsi di contrassegni telematici (ex marca da bollo).

Sul modello occorre specificare 

  • le generalità e i recapiti del richiedente;
  • numero e data di registrazione della dichiarazione di successione;
  • nome del defunto.

Nel caso in cui il certificato venga ritirato da persona diversa dal richiedente, occorre una delega scritta e fotocopia del documento del titolare o del legale rappresentante.

Tags:  successione eredità

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità