Moduli.it cerca autori

partnership moduli.it, collaborazione moduli.it

C’è chi ritiene di aver ricevuto una multa ingiusta ed è più che mai intenzionato a presentare ricorso. Chi intende affittare il proprio appartamento a dei vacanzieri per la prossima estate e ha assolutamente bisogno di un contratto. Chi ha ricevuto un conguaglio del gas decisamente salato e ha la necessità di richiedere la rateizzazione della bolletta. Chi ha perso la coincidenza per il grave ritardo accumulato dal treno regionale e per questo pretende un risarcimento. Chi, con una lavatrice non funzionante acquistata da poche settimane, si ritrova con un commerciante testardo che non vuole saperne di sostituirla.

In tutti questi casi è possibile far valere i propri diritti, basta disporre di poche, semplici informazioni sulle procedure per inoltrare un ricorso, chiedere un indennizzo o fare una contestazione. Moduli.it offre questo servizio da ben 18 anni con un blog che offre informazioni, approfondimenti e consigli utili per orientarsi e affrontare al meglio piccoli e grandi problemi della vita quotidiana, corredando i propri contenuti con migliaia di modelli, lettere, contratti, autocertificazioni da compilare e trasmettere nelle diverse situazioni. Il tutto senza che l’utente debba pagare un solo centesimo.

Nel corso dell’ultimo anno abbiamo registrato un marcato incremento delle segnalazioni e delle richieste provenienti dai nostri utenti. Un trend di crescita che continua e va ben oltre le nostre più rosee aspettative. Emerge dunque con chiarezza la necessità da parte di Moduli.it di offrire delle risposte in termini di maggiori articoli, guide, approfondimenti ma anche di moduli, lettere e fac simile pronti all'uso.

E' per questo motivo che Moduli.it ha deciso di aprirsi alla collaborazione di tutti coloro che per passione o opportunità vorranno contribuire con contenuti attinenti ai temi trattati nel nostro blog. Una eccezionale  vetrina per mostrare le proprie professionalità ad un pubblico nuovo. Una grande opportunità per condividere le proprie esperienze e conoscenze con migliaia di utenti ogni giorno.

Se dunque sei un avvocato, un commercialista, un consulente del lavoro, un esperto finanziario oppure uno studente di giornalismo, di giurisprudenza o di scienze della comunicazione o semplicemente ti occupi di web writing, da oggi puoi proporre i tuoi articoli e vederli pubblicati su Moduli.it.

In cambio della tua collaborazione daremo piena visibilità ai tuoi contenuti non solo attraverso il portale Moduli.it, che vanta un traffico mensile di oltre mezzo milione di visitatori unici con più di 3 milioni di pagine viste, ma anche tramite la nostra pagina Facebook e la newsletter settimanale che oggi conta più di 33.000 iscritti. Ciò ti consentirà di accrescere la notorietà e la reputazione sul web e di ricevere backlink di qualità.

In più Moduli.it ti offre uno spazio esclusivo dove poter inserire le tue informazioni di contatto, una tua presentazione, una descrizione dei servizi eventualmente offerti e un link al tuo sito/blog e alle tue pagine social.

Moduli.it si riserva la possibilità di accordare a quegli autori che risulteranno particolarmente apprezzati dal nostro pubblico per gli argomenti trattati e per la chiarezza dell'esposizione, un compenso per ogni articolo prodotto. Le tariffe e le condizioni di pagamento saranno riportate in un contratto che dovrà essere controfirmato dall’autore.

Se sei interessato a far parte della nostra squadra, invia una e-mail a: collaborazioni@moduli.it.

Cosa ti chiediamo

Perchè possa essere pubblicato su Moduli.it il tuo articolo deve rispettare le seguenti linee guida: 

- il contenuto deve essere interamente originale e scritto in esclusiva per Moduli.it. Non si accettano contenuti duplicati, anche se ciò dovesse riguardare piccole parti di testo. Si possono riprendere temi già trattati su altri blog, ma assicurando una completa rielaborazione dei testi. Gli articoli pubblicati su Moduli.it non possono essere pubblicati su altri blog o portali; 

- i contenuti prodotti devono essere attinenti ai temi trattati nel nostro blog. Come puoi vedere i temi trattati spaziano dalla famiglia (separazione, divorzio, unioni civili, ecc.), al fisco (ricorso contro cartelle esattoriali, richieste di rateizzazione debiti, agevolazioni fiscali, ecc.), dal lavoro (licenziamento e dimissioni, disoccupazione, mobbing, contratti di lavoro, ecc.), alla sanità (esenzione o rimborso del ticket sanitario, assistenza domiciliare integrata, disservizi ospedalieri, ecc.) dalla privacy (diritto all'oblio in rete, telefonate anonime, videosorveglianza, ecc.), alla tutela del consumatore (reclami per utenze e servizi, ricorsi contro multe e pratiche commerciali scorrette, garanzia legale, ecc.) e così via.

- l'articolo dovrà essere costituito da almeno 600 parole;

- l'articolo non dovrà trattare argomenti già affrontati dalla nostra redazione. Si consiglia in proposito di effettuare preventivamente una ricerca avvalendosi del form "Cerca sul sito" presente in alto sulla destra all'interno della barra blu. Naturalmente questo non significa che l'autore non possa ritornare su argomenti già menzionati, ma ponendo il focus su altre aspetti o questioni. Facciamo un esempio: in generale sul tema dell'anticipo Tfr sono stati pubblicati alcuni articoli, ma non è stato affrontato il tema specifico dell'anticipazione per le spese dentistiche;

- l'articolo pubblicitario o autoreferenziale non sarà pubblicato. Non si accettano articoli con link che rimandano ad altri siti (link building);

- l’articolo deve presentare un linguaggio semplice e immediato per trattare anche gli argomenti più complessi, compatibilmente con le esigenze di rigore, chiarezza e completezza dell’esposizione;

- l'articolo va possibilmente suddiviso in paragrafi. E’ importante che nel testo non ci siano refusi e non siano presenti errori di grammatica, di sintassi o di punteggiatura. L'articolo dovrà essere trasmesso in formato "doc";

- l'articolo riporterà la firma dell'autore con eventuale collegamento alla propria scheda contatto e/o alla pagina di Facebook o Linkedin;

- l'articolo pubblicato su Moduli.it resta di proprietà dell’autore;

- la redazione di Moduli.it supervisionerà i contenuti forniti e, laddove necessario, potrà apportare correzioni e tagli che ritenga opportuni, di cui l’autore stesso sarà informato al momento della pubblicazione; 

- sarà cura della redazione di Moduli.it provvedere alla sua pubblicazione sul blog secondo una programmazione che terrà conto degli argomenti trattati e dei contributi ricevuti dagli altri autori. In ogni caso la redazione si riserva l'insindacabile diritto di decidere se pubblicare o meno l'articolo. La sua mancata pubblicazione potrebbe dipendere dal fatto che i contenuti non sono originali oppure sono presenti refusi, informazioni non corrette o messaggi promozionali.