ePRICE reclami: fac simile DOC

Formati
DOC   Richiesta di riparazione/sostituzione prodotto difettoso ePrice
DOC   Sollecito intervento di riparazione ePrice
DOC   Richiesta di risoluzione del contratto ePrice
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Da questa scheda si possono scaricare alcuni fac simile di reclamo ePRICE. Si tratta in particolare di modelli con cui l'acquirente può contestare all'azienda il ricevimento di un prodotto difettoso, oppure sollecitare l'azienda in merito alla riparazione o sostituzione di un prodotto non conforme e così via. Ma è chiaro che con un minimo di adattamento gli stesi modelli posso essere utilizzati anche per contestare la mancata o ritardata consegna della merce, il mancato rimborso a seguito di una procedura di reso ePRICE e via discorrendo.

Cosa fare prima di formalizzare un reclamo ePRICE

Se hai un problema da risolveremo ti segnaliamo innanzitutto questa pagina: www.eprice.it/p/aiuto-servizio-clienti.

Potrai consultare le risposte alle domande più frequenti che i clienti hanno rivolto all'azienda. L'aspetto interessante riguarda il fatto che domande e risposte sono raggruppati per macro argomenti:

  • ACQUISTARE SU EPRICE
  • DOPO L'ACQUISTO
  • ORDINI E PROFILO PERSONALE
  • SERVIZI DI EPRICE

Se non trovi la risposta che cerchi, non ti resta che contattare il Servizio Clienti ePRICE. Due le opzioni più immediate:

  • il telefono, al numero 0294455500 (disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 19.00 e Sabato dalle 9.00 alle 17.00)
  • l'email, attraverso il form presente all'indirizzo www.eprice.it/InviaContatto.aspx.

Reclamo ePRICE scritto: quando e come effettuarlo

Se la risposta via email tarda ad arrivare o se il colloquio telefonico con l'operatore non ti ha soddisfatto, ti consigliamo di non indugiare e informare tempestivamente il Servizio Clienti di Eprice per iscritto. A tal fine basta compilare uno dei modelli presenti in questa scheda e spedirlo

  • via fax al numero 0331 1986807;
  • tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a ePRICE, Via Olivetani 10/12, 20123 Milano.

E' bene tener presente che sul sito www.eprice.it è presente un "MarketPlace", vale a dire un negozio virtuale presso cui si possono acquistare prodotti e servizi venduti direttamente da ePrice oppure da soggetti terzi. Ora se l'utente acquista da un venditore terzo, dunque un soggetto diverso da ePRICE, e poi riscontra dei problemi nella gestione dell'ordine, del reso o dell'applicazione della garanzia legale, si dovrà rivolgere necessariamente a quest'ultimo e non ad ePRICE se intende tutelare i propri diritti.

Cosa fare se il reclamo ePRICE non si risolve

Qualora la risposta del Servizio Clienti non ti soddisfasse o non arrivasse affatto, potresti tutelare i tuoi diritti di consumatore attivando la procedura stragiudiziale per la risoluzione "amichevole" delle controversie. Nello specifico puoi affidarti alla piattaforma ODR (Online Dispute Resolution) disponibile all'indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/.

Attraverso la piattaforma ODR potrai conoscere l’elenco degli organismi ADR, trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on-line della controversia.

Va precisato, tuttavia, che al momento, ePRICE non si avvale di alcun organismo ADR. Per quanto riguarda i venditori terzi, ciascuno di essi indicherà direttamente sul proprio sito le informazioni in merito alla sua eventuale adesione a uno o più organismi di ADR.

Tags:  reclamo spedizioni acquisti online

Documenti correlati
 
Social
 
Utilità