Leroy Merlin reso: termini, condizioni e modulistica

Formati
PDF   modulo recesso Leroy Merlin
DOC   modulo sostituzione prodotto difettoso
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Da questa scheda è possibile fare il download di due modelli: l'uno con cui chiedere il reso Leroy Merlin nel caso in cui l'acquisto sia stato effettuato online e si intenda esercitare il diritto di ripensamento, l'altro con cui chiedere la riparazione/sostituzione o il rimborso del prezzo di un prodotto che risulta difettoso.

Reso Leroy Merlin: modalità e termini

Indipendentemente dal fatto che l'acquisto sia avvenuto presso uno dei negozi fisici LM dislocati sul territorio italiano (www.leroymerlin.it/negozi) o sul sito ufficiale www.leroymerlin.it, il cliente ha sempre la possibilità di scegliere tra una duplice modalità di reso:

  • tramite magazzino/negozio;
  • tramite spedizioniere.

Se la legge attribuisce un termine minimo di 14 giorni dalla consegna del bene acquistato online per effettuare il reso, Leroy Merlin ha pensato di offrire ai propri clienti un termine ben più ampio: 100 giorni dall'acquisto, che diventano addirittura 180 nel caso in cui il cliente abbia aderito al programma IDEAPIÙ Premium.

Come vedremo tra poco, per prodotti che manifestano difetti di conformità il diritto di reso può essere fatto anche per un periodo più ampio.

Reso Leroy Merlin in qualsiasi negozio

La prima cosa che il cliente può fare se il prodotto che ha acquistato semplicemente non gli piace più, è recarsi presso un qualsiasi negozio con lo scontrino o la fattura al seguito.

Il prodotto chiaramente dovrà risultare integro, imballato nella sua confezione originale e completo di tutti gli accessori.

Reso Leroy Merlin online

Se il cliente non ha la possibilità di recarsi in negozio perché non dispone di un mezzo o perché troppo lontano rispetto alla propria abitazione, può attivare la procedura di reso online. Si tratta in particolare di una procedura a cui è possibile far ricorso quando

  • si effettua l'acquisto online;
  • si acquista in negozio e si richiede la "consegna diretta a domicilio".

A tal fine è sufficiente:

  • entrare nella sezione personale "my Leroy Merlin" (occorre prima registrarsi);
  • compilare il modulo di richiesta reso online presente al suo interno. L'azienda provvederà a questo punto ad inviare al cliente una email contenente tutte le informazioni sulle modalità con cui richiedere il reso. Nella mail sarà indicato anche un codice identificativo di reso che il cliente dovrà comunicare al corriere prescelto per la spedizione della merce;
  • spedire il prodotto all'indirizzo indicato nella procedura di compilazione del modulo. In particolare la spedizione dovrà essere effettuata nel termine massimo di 30 giorni dalla compilazione della richiesta di reso via web.
Chiaramente anche in questo caso il prodotto dovrà essere integro, custudito nella sua confezione originale e completo di tutti gli accessori.

Leroy Merlin reso: i diritti del cliente 

Il cliente potrà

  • farsi sostituire il sanitario, lo zerbino o le maniglie per finestre o, qualora non volesse più acquistare il prodotto
  • ottenere il rimborso della spesa sostenuta
  • farsi rilasciare un buono acquisto valido 6 mesi da utilizzare in uno dei negozi Leroy Merlin

ma sempre e solo a seguito dell'esito positivo del controllo effettuato dall'azienda sul prodotto ricevuto.

Il prodotto non può essere restituito se l'acquisto ha riguardato un prodotto confezionato su misura o personalizzato.

Se il cliente decide di avvalersi dello spedizioniere per la restituzione della merce, anziché recarsi di persona presso uno dei negozi Leroy Merlin, le spese di restituzione del prodotto sono a suo totale carico (a meno che l'azienda non decida diversamente). 

Il discorso cambia se l'acquisto è stato effettuato online e il cliente decide di esercitare il diritto di ripensamento. In questo caso il cliente non solo non deve fornire alcuna motivazione in merito alla sua decisione, ma ha diritto di

  • ottenere il rimborso totale della somma spesa, dunque senza l'applicazione di costi o penali di sorta;
  • essere esentato dal pagamento dei costi di consegna, eccezion fatta per i costi supplementari derivanti dalla sua eventuale scelta in merito ad  un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto da Leroy Merlin.

Il discorso cambia per quei prodotti che per loro natura non possono essere restituiti a mezzo posta. In questi casi il cliente potrebbe sostenere un costo per la riconsegna che LM stima tra il 20% e il 40% in più rispetto alla voce di spesa "consegna" relativa alla fase di acquisto.

Come vengono effettuati i rimborsi

I rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal cliente per il pagamento, a meno che quest'ultimo non fornisca indicazioni diverse.

Se l'acquisto è stato effettuato tramite PayPal, il rimborso spettante per il reso potrà avvenire solo tramite riaccredito sul conto PayPal.

Se il pagamento iniziale è stato effettuato tramite Carta Regalo o pagamento misto (ad es. Carta regalo e Carta di credito), il rimborso potrà avvenire solo tramite bonifico bancario indirizzato ad un conto corrente intestato al cliente.

Recesso Leroy Merlin: quando utilizzare il modulo

Con il termine recesso intendiamo riferirci alla facoltà del cliente di annullare l'ordine fatto online e di ottenere il rimborso di quanto speso.

Le modalità a disposizione del cliente in questo caso sono 3:

  1. recarsi presso un qualsiasi punto vendita di Leroy Merlin di propria scelta presente nel territorio italiano;
  2. effettuare la richiesta di reso online all’interno della propria area MYLM e poi provvedere alla spedizione;
  3. inviare una comunicazione scritta di recesso, a mezzo del servizio postale, a Leroy Merlin Italia S.r.l. Strada 8, Palazzo N 20089 ROZZANO (MI), specificando la volontà di recedere dall'acquisto. E' solo in quest'ultimo caso che andrà utilizzato il modello scaricabile da questa scheda. 

Qualunque sia la modalità è importante che il cliente comunichi la propria volontà di recesso nel termine di 14 giorni dalla consegna del prodotto. Il termine si considera rispettato se l'invio della comunicazione (e non la consegna) avviene prima della scadenza del periodo di recesso.

Al momento della ricezione della comunicazione, Leroy Merlin provvederà a comunicare al cliente l’indirizzo presso il quale potrà essere spedito il prodotto acquistato. La spedizione dovrà avvenire entro 14 giorni successivi alla comunicazione di LM. In alternativa alla spedizione il cliente potrà sempre consegnare il bene stesso presso un qualunque punto vendita di Leroy Merlin di sua scelta.

Sugli effetti del recesso rimandiamo a quanto già scritto nel paragrafo relativo ai "diritti del cliente".

Reso Leroy Merlin per prodotti difettosi

Anche sui prodotti venduti da Leroy Merlin vige la garanzia legale. Questo significa che per quei prodotti che manifestano difetti di conformità entro 2 anni dalla consegna, il cliente può esigere la riparazione o la sostituzione del prodotto o in alternativa uno sconto sul prezzo o il rimborso della somma spesa.

Il cliente deve denunciare l'eventuale difetto entro 2 mesi dalla scoperta.

Se ad effettuare l'acquisto è un’azienda o un professionista, la denuncia va fatta entro 8 giorni dalla scoperta, mentre la garanzia è valida per un periodo di 12 mesi dalla consegna del prodotto.

Tags:  diritto di ripensamento reso recesso 14 giorni garanzia

Foto
Flickr
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità