Mediaworld reso: condizioni, modalità e tempistica

Formati
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Fac simile con cui chi ha ordinato un prodotto sulla piattaforma online di Mediaworld (www.mediaworld.it) può chiedere il reso, ossia la restituzione della merce con contestuale rimborso della somma spesa. Ma vediamo più in dettaglio come funziona il reso Mediaworld.

Reso Mediaworld online: in cosa consiste

Chiaramente non si tratta di una facoltà concessa dall'azienda, ma piuttosto di un diritto sancito dalla legge e più esattamente dal D.Lgs 206/2005 (Codice del Consumo).

In pratica il consumatore che ha effettuato l'acquisto su Internet ha il diritto di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il rimborso della spesa sostenuta.

Tale diritto va tuttavia esercitato entro e non oltre 14 giorni dal ricevimento del prodotto, che sia questo un rasoio, una lavatrice, uno smartphone o un ferro da stiro.

Si chiama diritto di ripensamento e sulla base di quanto stabilito dall'art. 52 e segg. del D.Lsg 206 del 2005, il consumatore può esercitarlo

  • senza specificare il motivo del reso e
  • senza che il venditore possa applicargli delle penalità.

L'unico costo a carico del consumatore è quello relativo alle spese di restituzione del prodotto.

Tutti possono effettuare il reso Mediaworld?

No, godono di questo diritto solo i consumatori, ossia le persone fisiche che acquistano i prodotti non per scopi legati alla propria attività professionale, commerciale o imprenditoriale.

Dunque il professionista che acquista il notebook per il proprio studio o l'imprenditore che ordina una stampante per l'ufficio amministrativo della propria azienda, non ha la possibilità di esercitare il diritto di ripensamento.

Il reso si applica a qualsiasi tipo di prodotto?

No. Non si possono restituire prodotti audiovisivi (si pensi ai DVD di musica e film, ai giochi della Playstation, ecc.) e prodotti software informatici sigillati aperti dal consumatore, nè i beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute che sono stati aperti dopo la consegna.

Mediaworld può negare il reso?

Si se il prodotto oggetto di reso

  • è privo dell'imballo originale;
  • è privo degli eventuali accessori (cavi, manuale di istruzione, telecomandi, ecc.);
  • risulta in qualche modo usato.

Mediaworld reso acquisto online: come procedere

Le modalità con cui chiedere il reso sono sostanzialmente 3:

  1. ci si può recare personalmente presso il punto vendita con il prodotto ricevuto. In questo caso non è necessaria alcuna comunicazione scritta. Questa modalità non si applica ai prodotti estremamente voluminosi (es. frigoriferi, lavatrici, tv grande schermo, ecc.) ed ai contenuti digitali. A questo indirizzo www.mediaworld.it/mw/mediaworld-it/informazioni/LoadEditorialContentView è presente l'elenco completo dei punti vendita Mediaworld;
  2. si può compilare ed inviare il modulo disponibile in questa scheda. Questi i recapiti: MEDIAMARKET S.p.A. con socio unico Via Azzano San Paolo, 34 - 24050 Grassobbio (Bg) fax 035 202.2130;
  3. compilando questo modulo online www.mediaworld.it/mw/servlet/ContactUsView.

Cosa accade dopo la comunicazione di recesso dall'acquisto

MediaWorld invia all'email indicata dal cliente, entro 3 giorni dalla ricezione della comunicazione di recesso, il Numero di Autorizzazione al Rientro (NAR), in pratica un codice identificativo della pratica.

A questo punto il cliente ha 14 giorni di tempo dalla ricezione del NAR per provvedere, a propria cura e spese, ad imballare e spedire il prodotto. Sull'imballo andrà chiaramente riportato il Numero di Autorizzazione al Rientro (NAR) attribuito da MediaWorld.

La spedizione va effettuata al seguente indirizzo:

  • MediaWorld - c/o Service Trade, Via Palazzon, 46C - 35010 Campodoro (PD)
  • Mediamarket c/o Service Trade S.p.A., via Palazzon, 25 - 35010 Campodoro (PD) per il reso dei grandi elettrodomestici.

Cosa accade dopo la restituzione della merce

Mediaworld dopo aver ricevuto la merce e aver verificato l'integrità delle merce ha a disposizione 14 giorni per provvedere al rimborso nei confronti del cliente. Questo potrà avvenire tramite

  • bonifico bancario per gli acquisti regolati tramite contanti, bonifico o pagamento in negozio;
  • storno sulla stessa carta di credito utilizzata per l'acquisto;
  • riaccredito sul conto del cliente in caso di pagamento tramite Paypal;
  • ripristino dei buoni per gli acquisti effettuati mediante pagamento con Buoni/Carte Easygift

Nel caso di pagamento presso il punto vendita, il rimborso potrà avvenire direttamente ìn negozio all'atto della riconsegna del prodotto, attraverso la stessa modalità del pagamento scelta dal cliente in fase di ordine. 

Reso Mediaworld: cosa fare in caso di pagamento rateale?

In linea generale se l'acquisto è stato regolato attraverso un finanziamento concesso da Agos o Findomestic, in caso di recesso da parte del cliente la pratica di finanziamento verrà automaticamente annullata

Condizione necessaria perché ciò si verifichi è che la merce restituita sia integra, contenuta nella confezione originale e completa di tutti gli accessori.

Più complicato è il caso in cui il cliente mediante un finanziamento effettui l'acquisto di più prodotti con un unico ordine e successivamente eserciti il diritto di recesso limitatamente ad uno o ad alcuni di questi prodotti.

In questo caso il cliente deve innanzitutto farsi comunicare da Mediaworld il nuovo importo da finanziare, quindi mettersi in contatto con la finanziaria per l'apertura di una nuova pratica.

Mentre nel caso di Agos è sufficiente contattare il numero 02.6994.4080, nel cado di Findomestic è necessario inviare una comunicazione scritta all'indirizzo Findomestic Banca S.p.A. Via Jacopo da Diacceto, 48 - 50123 Firenze.

Mediaworld reso negozio

In caso di acquisto presso un punto vendita Mediaworld, il cliente non può esercitare il diritto di ripensamento. In altri termini non può pensare di recarsi il giorno dopo o ad una settimana di distanza presso lo stesso punto vendita e pretendere che gli venga concesso un rimborso dell'importo speso semplicemente perché "ci ha ripensato".  

Potrebbe aver diritto al rimborso o quantomeno alla sostituzione del prodotto nel solo caso in cui questi risultasse difettoso o comunque non conforme (leggi la scheda dedicata alla sostituzione prodotto difettoso).

Tags:  diritto di ripensamento reso recesso 14 giorni garanzia

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità