Richiesta fattura autostrade: modelli e istruzioni

Formati
PDF   Autostrade per l'Italia
PDF   Strada dei Parchi
PDF   Autostrade Meridionali
PDF   Autostrada del Brennero
PDF   Autostrada Asti Cuneo S.p.A.
PDF   Milano Serravalle - Milano Tangenziali S.p.A.
PDF   Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A.
PDF   SALT Società Autostrada Ligure Toscana
PDF   Autovie Venete
PDF   Autostrada dei Fiori Tronco A10 - Savona-Ventimiglia (confine di stato)
PDF   Autostrada dei Fiori Tronco A6 - Torino-Savona
PDF   SATAP SpA
PDF   Autostrade Siciliane
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa

Descrizione

Modello con il quale imprese e i titolari di partita iva possono richiedere all'ente gestore l'emissione della fattura relativa al pedaggio autostradale corrisposto.

Perché richiedere fattura autostrade

La richiesta va fatta per il semplice motivo che le ricevute di pedaggio rilasciate dal casellante o dalla macchina distributrice non hanno validità ai fini fiscali, per questo non costituiscono un documento valido ai fini della detrazione dell'IVA e della deducibilità del costo.

Se, dunque, le imprese e i titolari di partita iva vogliono detrarre l'imposta e dedurre dai propri redditi il costo del pedaggio, devono farsi rilasciare la fattura dalla società che gestisce il tratto autostradale.

Autostrade richiesta fattura: come farla

Per richiedere la fatturazione dei pedaggi pagati in contante o con carta di credito, debito o prepagata, è necessario:

  • compilare lo specifico modello predisposto dalla società concessionaria. In questa scheda è possibile scaricare i modelli mesi a disposizione dalle società concessionarie dei principali tratti autostradali;
  • allegare al modulo gli originali delle ricevute di pagamento (attestati di transito).

Nel modulo occorre specificare tutti i dati del soggetto a cui intestare la fattura: nome o ragione sociale, indirizzo, partita IVA, codice fiscale, indirizzo di spedizione fattura (se sede legale estera), ecc. Ai fini della fatturazione elettronica, occorre altresì specificare l'indirizzo PEC e/o il codice destinatario.

Infine occorre compilare la distinta dei viaggi: data del transito, casello di entrata e di uscita, marca, modello, tipo e targa del mezzo, importo pagato.

Si ricorda di inserire esclusivamente attestati di transito rilasciati dalla società concessionaria alla quale si richiede a fatturazione. Chiaramente al momento del pagamento l'utente deve aver richiesto la ricevuta di pedaggio all'esattore (o premendo il pulsante di richiesta scontrino se è in porta Self Service). Può essere richiesta anche la fatturazione del mancato pagamento autostrada

La richiesta deve essere regolarmente sottoscritta per la necessaria assunzione di responsabilità.

Le modalità e soprattutto i recapiti per la spedizione sono riportati sui modelli specifici.

La richiesta generalmente viene evasa entro 90 giorni dal ricevimento della documentazione originale.

Tags:  autostrade viaggiare

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità