Rimborso volo Coronavirus: fac simile domanda WORD, PDF

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile in formato editabile con cui il passeggero in possesso di un regolare biglietto aereo può chiedere il rimborso al vettore a causa dell'emergenza Coronavirus.

Rimborso volo Coronavirus: perché spetta

I Decreti adottati dal Governo hanno imposto severe misure di limitazione alle attività e agli spostamenti individuali, con il chiaro intento di contenere gli effetti dell'emergenza sanitaria da Covid-19.

Ciò ha inevitabilmente comportato la cancellazione di una serie di voli nazionali e internazionali. Va da se che chi oggi è rimasto in possesso di un biglietto aereo, può legittimamente chiederne il rimborso.

Chiaramente ciò vale non solo per i voli, ma anche per i pacchetti turistici, le prenotazioni alberghiere, i biglietti per concerti, eventi sportivi e teatrali, gli abbonamenti per palestre e piscine, i biglietti per treni, bus e traghetti, ecc.

La gran parte della compagnie aeree si è messa a disposizione della propria clientela predisponendo sui propri siti ufficiali pagine informative specifiche sul Covid-19 e organizzando parallelamente un servizio di assistenza.

Forniamo gli indirizzi di alcune compagnie aeree:

  • Alitalia https://www.alitalia.com/it_it/volare-alitalia/news-e-attivita/news/info-passeggeri.html
  • Ryanair https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/coronavirus-covid-19
  • Air France https://www.airfrance.it/IT/it/common/page_flottante/hp/news-air-traffic-air-france.htm
  • Lafthansa https://www.lufthansa.com/it/it/flight-information
  • Volotea https://www.volotea.com/it/COVID-19
  • Vueling https://www.vueling.com/it/latest-travel-information/
  • Easyjet https://www.easyjet.com/it/policy/coronavirus-italy
  • Wizzair https://wizzair.com/it-it/coronavirus-information
  • Iberia https://www.iberia.com/it/ultimo-minuto-dei-nostri-voli/#Ultima_hora_Coronavirus

Nella gran parte dei casi è sufficiente leggere le istruzioni fornite da ciascun vettore per ottenere a seconda dei casi

  • il rimborso integrale del prezzo del biglietto oppure
  • un voucher di pari importo da utilizzarsi entro un anno dall'emissione.

Quando spedire la richiesta di rimborso

Il fac simile disponibile in questa scheda va compilato e trasmesso tramite raccomandata a.r. o via PEC nel momento in cui il passeggero dovesse incontrare qualche difficoltà nel mettersi in contatto con il Servizio Clienti della compagnia.

Infatti inviando una comunicazione scritta con una modalità che consente di attestare non solo la data di invio, ma anche quella di ricezione da parte del destinatario, il passeggero può dimostrare di aver rispettato i termini previsti dal decreto: 30 giorni dalla fine del divieto imposto dal decreto (nel momento in cui scriviamo è il 3 maggio 2020).

Alla richiesta di rimborso occorre allegare il titolo di viaggio.

La compagnia aerea deve provvedere al rimborso o al rilascio di un voucher entro 15 giorni dalla ricezione della comunicazione del passeggero.

Tags:  coronavirus volo aereo viaggiare

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Social
 
Utilità