Recesso Telepass: fac simile editabile

Formati     © Moduli.it
DOC
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

Descrizione

Fac simile con cui è possibile comunicare la propria volontà di recedere dal contratto Telepass Family. Il modello è disponibile anche in formato "doc", dunque facilmente personalizzabile.

Disdetta Telepass: quando comunicarla e con quali modalità

Cominciamo col dire che la disdetta Telepass può essere comunicata per svariati motivi: ad esempio nel caso in cui il titolare del contratto sia deceduto (la richiesta in questa caso viene fatta dagli eredi), oppure nel caso in cui il cliente, che si è ritirato dal lavoro per il raggiungimento dell'età pensionabile, ritenga semplicemente di non aver più bisogno del Telepass (pagare quota associativa e canone annuale per pochissimi viaggi all'anno potrebbe in effetti non aver molto senso). 

Ad ogni modo ai fini del recesso non occorre specificare le motivazioni, ne concedere un preavviso. Inoltre non si è tenuti al pagamento di alcuna penalità o spesa di chiusura.

La disdetta Telepass può essere comunicata in qualsiasi momento e con le seguenti modalità:

  • chiamando (dall’Italia) il numero 840 043 043 oppure (dall'estero) il numero +39 069 71 66 630. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:30 (sabato servizio non attivo);
  • compilando il modello presente in questa scheda e inviandolo attraverso il form online disponibile all'indirizzo www.telepass.com/KTI/public/contattaci-noregistrato;
  • inviando sempre lo stesso modello tramite raccomandata a.r. all'indirizzo TELEPASS S.p.A. Customer Care - Casella Postale 2310 succursale 39 - 50123 FIRENZE;
  • consegnando il solito modello in un qualsiasi Punto Blu

Il modello di recesso deve essere corredato di copia del documento di riconoscimento del titolare del contratto.

Effetti del recesso Telepass

Va detto innanzitutto che sono a carico del cliente tutti gli importi relativi ai transiti convalidati attraverso l’Apparato Telepass fino alla data di ricezione della comunicazione di recesso da parte dell’azienda.

Il cliente è tenuto, inoltre, alla restituzione dell’apparato Telepass 

  • presso uno dei punti di distribuzione (Punto Blu o Centro Servizi delle Concessionarie autostradali), il cui personale provvederà a rilasciare al cliente una ricevuta di avvenuta riconsegna, oppure
  • mediante spedizione postale (raccomandata con Avviso di Ricevimento) a TELEPASS S.p.A. Customer Care - Casella Postale 2310 succursale 39 - 50123 FIRENZE. In questo caso Telepass fornirà un riscontro circa l’effettiva ricezione dell’apparato. 

Il recesso si considera efficace alla data di ricezione dell'apparato da parte di Telepass. 

Il cliente ha a disposizione 20 giorni dallo scioglimento del rapporto per provvedere alla restituzione dell’apparato e della Card (ove prevista) a Telepass. Nel caso in cui ciò non accada, Telepass provvederà ad addebitare al cliente, direttamente in fattura, l’importo di Euro 25,82, a titolo di penale per ciascun apparato non restituito. 

Non solo. La mancata o tardiva restituzione, entro il predetto termine, e l'eventuale utilizzo o alterazione ai fini fraudolenti dell'apparato non riconsegnato saranno perseguiti in sede civile e penale.

In caso di recesso del servizio Telepass Family da parte del cliente, l’Opzione Premium, il Premium WoW, l’Opzione Twin ed il Servizio Europeo eventualmente attivati cesseranno automaticamente.

Tags:  autostrade viaggiare

Documenti correlati
 
Utilità