Fac simile convocazione assemblea condominiale per nomina amministratore

Formati     © Moduli.it
DOC   fac simile (a)
PDF
DOC   fac simile (b)
PDF
Dichiaro di aver preso visione della nota informativa e di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo del portale

In questa scheda rendiamo disponibile per il download un fac simile convocazione assemblea per costituzione condominio. Il modello è disponibile nei formati WORD e PDF.

Fac simile convocazione assemblea per costituzione condominio: quando utilizzarlo

Da precisare che il fac simile presente in questa scheda non serve a costituire un condominio, visto che questi sorge in automatico - dunque senza alcun atto o deliberazione - nel momento in cui presso uno stesso edificio vi sono almeno due unità immobiliari (appartamenti) di proprietà esclusiva (condominio minimo).

In questo caso, infatti, si possono chiaramente individuare parti comuni dell'edificio (suolo, tetto, lastrico solare, scale, portone d'ingresso, ascensore, cortile, ecc.), di cui ciascun condomino può servirsi purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri di farne parimenti uso (art. 1102 C.C.). In una ipotesi del genere la legge non prevede l'obbligo di nomina dell'amministratore.

Le regole cambiano quando l'edifico è composto da un numero di proprietari, e quindi di condomini, superiori a 8. In questo caso l'art. 1129 stabilisce che l'assemblea è tenuta alla nomina di un amministratore. Se non vi provvede la nomina dell'amministratore è fatta dall'autorità giudiziaria su ricorso di uno o più condomini. Questo il

Dunque quando i condomini sono 9 o più occorre occorre provvedere alla costituzione formale del condominio, alla approvazione del regolamento condominiale e alla nomina dell'amministratore condominiale.

Il modello scaricabile da questa scheda serve appunto a convocare l'assemblea e discutere e deliberare sui temi appena citati.

Al contrario per i condomini con meno di nove proprietari (cosiddetti "piccoli condomini", in cui sono ricompresi i "condomini minimi", cioè quelli con due soli proprietari), i partecipanti hanno la facoltà e non l'obbligo di nominare un amministratore e possono provvedere autonomamente alla gestione del condominio. In una simile ipotesi le regole sulla ripartizione delle spese condominiali, sull'uso dei beni comuni, ecc. sono le stesse disciplinate dal codice civile per il condominio ordinario.

Fac simile convocazione assemblea condominiale per nomina amministratore: cosa indicare

Sulla lettera non occorre far altro che riportare gli estremi identificativi del condominio e quelli del proprietario o dei proprietari che la firmano.

Vanno quindi precisati i giorni con i relativi orari della prima e seconda convocazione. Infine l'ordine del giorno:

  • formale costituzione del condominio;
  • approvazione del Regolamento Condominiale;
  • nomina dell’amministratore;
  • incarico ad un tecnico per la redazione delle tabelle millesimali;v
  • arie ed eventuali.

Alla lettera è possibile allegare

  • una bozza del regolamento di condominio;
  • dei preventivi degli amministratori regolarmente iscritti alle associazioni di categoria;
  • dei preventivi relativi alla redazione delle tabelle millesimali dei predetti tecnici.

Una volta nominato l'amministratore dura in carica per un anno. A scadenza può essere confermato oppure sostituito da un nuovo amministratore.

Chiaramente l'assemblea può revocare l'amministratore in ogni momento con la stessa maggioranza prevista per la nomina. Questo il 

Questi invece alcuni modelli di

con cui i condomini informano l'amministratore delle decisioni assunte dall'assemblea in merito alla sua revoca, oppure chiedono al Presidente del Tribunale di pronunciarsi in merito alla revoca dall'incarico dell'amministratore di condominio a causa di gravi irregolarità riscontrate nella sua gestione.

Tags:  condominio

Foto
Free-Photos su Pixabay
Documenti correlati
 
Utilità